Jump to content

Lino84

Amico del Forum
  • Content count

    11
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral
  1. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    una cosa buona sarebbe quella di alternare 2 3 mix con ingredienti diversi!!
  2. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    ragazzi non travisiamo quello che ho scritto... un po di digiuno non significa giorni di digiuno... tutto in propozione alla "dimensione criceto". il salto del pasto,programmato, può innalzare nello sportivo umano il gh ad esempio! il dispendio calorico di un criceto in gabbia non è minimamente paragonabile al dispendio energetico di un canarino. criceti e volatili hanno un metabolismo differente... e i mix sono formulati in base al loro metabolismo basale, attività...diciamo che sono animali totalmente differenti!! i canarini "da canto" per esempio hanno un'alimentazione differente da quella degli altri canarini... a ognuno il suo mangime per farla breve.
  3. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    so bene che il discorso dei pasti bilanciati... è difficile da attuare... quello che dico è che se si aggiunge al solito cibo un altro mix bisogna fare attenzione non solo che questo contenga, carboidrati proteine e grassi nelle giuste proporzioni( e nessuno lo fa ) ma poi anche a che tipo di carboidrato,proteina, grasso che vado a somministrare. faccio un esmpio. il mix dei canarini contiene tantissimo miglio. ora voi mi direte che è cosa buona... beh direi proprio di no in quanto il miglio ha un indice glicemico molto alto(e il criceto ingrassa!!)...ottimo per i volatili che hanno un metabolismo accelleratissimo... ma per i criceti in gabbia sicuramente no. però d'altro canto ci sforziamo di eliminare i semi di mais... ebbene il mais ha un indice glicemico piu basso del miglio! ora non so chi di voi in tutto cio riesce a seguirmi... ma a questo punto vi consiglio di attenervi a un buon mangime cammerciale integrandolo con piu legumi e ALBUME D'UOVO rigorosamente cotto ed eliminando qualche seme di girasole e è presente in dosi massicce. oppure passate a un buon pellettato e per renderlo appetibile potreste mischiarlo a qualche aroma che al criceto piace molto. ps. un po di diugiuno non ha mai fatto male a nessuno... ne a noi,ne ai criceti.. anzi a volte puo essere addirittura produttivo per una stimolazione ormanale per esempio... o come periodo di riposo per l'organismo...
  4. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    ahah una carestia??? ma nooo i miei dopo un po hanno sempre smesso di immagazzinare scorte perche tanto hanno capito che in letargo non vanno e il cibo c'è sempre!! sono animaletti che si adattano fcilmente a quasi tutto!! ora non ho criceti ma ne ho avuti 3... ho utilizzato vari mangimi in scatola e ho sempre integrato con cibo fresco e proteine... alla fine sono passato ai pellet perchè piu comodi e piu bilanciati... anche perchè quelche errore l'ho commesso anche io! idealmente un'alimentazione come quella che ho descritto prima,e che ho provato, sarebbe il top ma richiede molto impegno per i podroncini... anche perchè ti consente di capire se c'è qualche seme che gli da fastidio ed eventualmente di toglierlo... non tutti i criceti sono uguali!
  5. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    si si... è un giusto modo di fare! anche io ho sempre fatto cosi! solo che dovresti cercare almeno di combinare i nutrimenti contenuti negli alimenti che somministri durante il giorno! in piu se combini bene... il criceto difficilmente ingrasserà comunque in natura gli animali vivono molto meno e non di certo meglio. vivono semplicemente in modo diverso. quando finisce la ciotola è buona regola non dare subito cibo al criceto... proprio per far finire le scorte nascoste che in genere si portano nel nido! si puo sempre controllare!!
  6. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    il discorso è un po complesso.. scusami ma tu a casa mangi tutto insieme in un unico pasto o un giorno la carne, l'altro il pesce l'altro i legumi? c'è una motivazione in questo! l'organismo dei viventi non ragiona pensando.. ora mi ha dato la carne o ora il pesce... scinde i i nutrimenti dei cibi ingeriti e li combina per trarne sostentamento! cereali e legumi insieme forniscono un pasto unico con un ottima fonte di carboidrati complessi... anche le "proteine" si combinano perfettamente tra i due elementi (o quasi ecco perche la varietà è importante!!)...è anche ricco di fibre e tante vitamine che rendono superflui gli integratori. è chiaro che il criceto mangia subito cio che gli piace... quindi se tu mischi a questo piatto unico anche miglio panico e quel che si voglia... probabilmente il criceto non riuscirà a nutrirsi almeno per quel pasto in maniera completa e corretta! quindi io mi assicurerei prima di fargli magiare quel pasto che ho preparato ricco ed equilibrato e poi al massimo integrerei con altre varità di semi fornendo altri pasti ugualmente equilibrati! la cosa è un po complessa da fare ed è questo il motivo per il quale nascono i pellettati
  7. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    sinceramente penso che la base dell'alimentazione di un criceto dovrebbero essere in ugual misura cereali e legumi... ma non dati a miscuglio ma cambiando ogni volta tipo di cereali e legumi in piu un paio di semini oleosi...magari a trovarli di canapa!!!(o una goccia di olio di soia o extravergine di oliva) accompagnato da mix di verdura a scelta ...carota peperone prezzemolo spinaci Cavolo... nei momementi di maggior attivita un pezzettino di frutta, ottimi gli agrumi. l'unica fonte proteica animale da utilizzare secondo me è l'albume dell'uovo. ogni tanto un pezzettino di mandorla o noce... cereali integrali... e tutto bio. niente latte vaccino e derivati io credo nella rotazione di pasti ben bilanciati ma non in tutta questa varietà di semi che ci deve essere nel mix... ne nella necessità di integrare il con mix per pappagallini che secondo me è addirittura pericoloso! certo un po di miglio e qualche bel fagiolo di soia sarebbe buono!! ma andando a mischiare più mix si alterano i rapporti e questo puo solo far male! la stragrande maggiormarte dei criceti ha a disposizione la ciotolina piena di semi sempre piena...sarebbe meglio fare almeno 2 pasti calibrati piuttosto che 2/3 indisciplinate abbuffate. ma il criceto è un animaletto facile da gestire anche per questo e poi magari non superano i 2 anni
  8. Lino84

    Saluti Calorosi A Tutti

    ah ecco... ho pensato che avesse fatto un volo da stantman...fiu menomale.. vedi ho già imparato una cosa nuova grazie del benvenuto
  9. Lino84

    Il Manuale Del Criceto

    ho appena dato un occhiata al manuale...se posso dirlo mi sembra una buona panoramica..si tante cose ma a tratti molto semplicistico... io non sono un esperto ma soprattuto sull'alimentazione c'è un po di superficialità e sarebbe interessante approfondire il discorso. certo è assolutamente vero che alcuni mangimi sono orribili...ma io per esempio non sarei contro i pellettati e cibo fresco con i quali ho per esempio nutrito i miei criceti russi... due di questi hanno superato i tre anni. personalmente credo che la migliore alimentazione non puo prescidere dall'osservazione di ciascun soggetto,età, conformazione fisica e relativa attività per esempio... nonchè razza per cercare di capire quali sono stati gli alimenti che lo hanno portato a quella evoluzione. come prma cosa cercherei di fornire un'almentazione piu naturale possibile...niente cibi raffinati e lavorati... niente insaccati o tonno al naturale per esempio... in ogni caso,fortunatamente,ho notato che i roditori sono animali resistenti e piccoli squilibri non hanno nel breve termine effetti significativi.
  10. Lino84

    Saluti Calorosi A Tutti

    grazie del benvenuto... per ora non penso di prendere un criccio a meno che non impazzisco :DD scusami ma come ha fatto il tuo criceto a volare giu da un ponte????
  11. Lino84

    Saluti Calorosi A Tutti

    Salve a tutti...finalmente sono qui ... ai miei tempi mancava un sito web pieno di notizie come questo! ora non ho coinquilini roditori ma in passato ne ho avuti tre... tutti e 3 russi... e sto valutando l'idea di prenderne un altro...! saluti da Bari Lino
×