Jump to content

alberto60

Amico del Forum
  • Content count

    40
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral
  1. alberto60

    Complimenti!

    Caspita, complimenti vivissimi, avete fatto un salto di qualità veramente notevole! Il sito è veramente ben fatto e diventa di diritto un punto di riferimento per gli amanti e gli allevatori di criceti! Io per ora mi sono ritirato dall'allevamento dei criceti, dopo la morte prima di Lady e Oscar qualche tempo fa, ma la passione rimane sempre la stessa... Un caro saluto a tutti! Alberto
  2. alberto60

    Parere

    yesterday's news buona, ma che prezzo! dopo averne consumato qualche sacco per il coniglio, mi sono messo a fare delle ricerche più accurate per trovare la lettiera adatta al minimo prezzo... ..ebbene...finalmente posso dire di averla trovata! ...trucioli di faggio in sacco da 145 litri (compressi) venduti al consorzio agrario come lettiera per cavalli al prezzo di 8,20 euro... ...un pochino ingombrante, ma penso sia proprio difficile trovare di meglio! ciao alberto
  3. alberto60

    Nuova Lettiera

    l'avere un coniglio mi ha obbligato a fare delle ricerche più accurate per trovare la lettiera adatta (e se va bene al coniglio va bene sicuramente anche per i criceti...)al minimo prezzo... ..ebbene...finalmente posso dire di averla trovata! ...trucioli di faggio in sacco da 145 litri (compressi) venduti al consorzio agrario come lettiera per cavalli al prezzo di 8,20 euro... ...un pochino ingombrante, ma penso sia proprio difficile trovare di meglio! ciao alberto
  4. alberto60

    Aggiornamento Su Lady E Oscar

    ciao a tutti, ho poco tempo per aggiornarvi brevissimamente... Lady e Oscar stanno benissimo, vivono insieme dalla scorsa estate e non hanno più fatto cuccioli, Lady come un orologio svizzero è diventata sterile ad 1 anno di età, Oscar è un più che arzillo vecchietto di più di 2 anni. hanno avuto la fortuna di essere genitori di una cinquantina di cuccioli, tutti sanissimi, tutti bellissimi, nessuno ha mai avuto problemi, nessun cucciolo è mai morto o è stato abbandonato (forse un po' di merito è anche il mio, non credete? ehehehe). Ora finalmente si possono riposare e stare insieme senza problemi... A Lady qualche mese fa è spuntata una protuberanza nell'addome. Ero un po' preoccupato, ma vedendo che le sue condizioni generali erano buone, ho aspettato a portarla dal veterinario, anche perchè come si sa di veterinari che se ne intendono veramente di criceti ce ne sono molto pochi, e poi il criceto è un animale che tende a guarire da solo, hanno una capacità di recupero straordinaria - sempre in determinate condizioni ed a patto che all'origine del suo disturbo non ci sia una causa ben precisa ( e questa causa di solito è da attribuire ad una nostra errata gestione - esempio lettiera, alimentazione, cure sbagliate, ecc. ecc.). In effetti è andata bene anche questa volta, la cisti o l'ascesso o quel cavolo che era è stato riassorbito piano piano spontaneamente senza fare assolutamente nulla... Vi saluto, anche da parte di Mariolino, un nuovo amico lagomorfo (coniglio) che da circa 10 giorni vive con noi... ciao ciao
  5. alberto60

    Meningite

    ..non mi ricordo di aver letto quel messaggio... comunque ...il virus ai criceti si trasmette entrando in contatto con saliva, feci e urina di altri roditori infetti (principalmente ratti) e per via transplacentare (cioè dalla madre infetta ai figli)... ciao
  6. alberto60

    Meningite

    ...no, non mostra alcun segno della malattia, perchè il criceto è un portatore sano del virus... ...e poi in ogni caso sarebbe molto più probabile contrarre la malattia pulendo la gabbia, non con un morso... ....il criceto, come tutti gli altri animali, (e come noi) è soggetto ad una quantitàdi malattie, come potete vedere dai link che ho postato, molte delle quali potenzialmente trasmissibili all'uomo...ma se ci lasciassimo prendere dalla fobia delle malattie, non dovremmo neppure uscire di casa...
  7. alberto60

    Gabbia

    ...non servono le sbarre per arrampicarsi! ripeto: l'importante è che sia la più grande possibile ciao
  8. alberto60

    Domandina

    ...le uniche specie diverse di criceti domestici attualmente reperibili in commercio che si possono accoppiare tra loro dando origine a prole (la maggior parte NON fertile) sono il criceto nano russo Winter White (nome scientifico Phodopus sungorus - o sungoris, è uguale...) ed il criceto nano russo Campbell (nome scientifico Phodopus campbelli)... ...per gli altri casi, si possono accoppiare esclusivamente soggetti della stessa specie. ...è importante non confondere la specie con la varietà... ...infatti un criceto siriano-dorato a pelo lungo (foto sotto) può accoppiarsi tranquillamente (e dare origine a prole fertile) con un criceto siriano dorato nudo (foto sotto) o con qualsiasi altra varietàdi criceto siriano-dorato, anche se apparentemente completamente diversi, in quanto si tratta di criceti della stessa specie (mesocricetus auratus) ciao ciao
  9. alberto60

    Gabbia

    ...dipende dallo spazio che hai a disposizione e da quanto puoi spendere...in linea di massima più grande è meglio è...tieni conto poi che un criceto roborovsky ha bisogno di una gabbia più grande di quella di un criceto siriano-dorato anche se è 10 volte più piccolo... da tenere in considerazione la possibilitàdi utilizzare una gabbia fai-da-te, impiegando contenitori di plastica opportunamente arredati (vedi esempio qui sotto) ciao ciao
  10. alberto60

    Qualche Dubbio Sull'accoppiamento...

    giusto, anche se una volta separati conviene lasciare la femmina sola con i piccoli, dal momento che il WW maschio non è fondamentale nell'allevamento dei piccoli, al contrario del Campbell... ...la femmina va in calore ogni 4 giorni...quindi, in buona sostanza, quando stanno insieme fanno cuccioli, non c'è nulla da fare se non tenerli separati per evitare questo... ciao
  11. alberto60

    Qualche Dubbio Sull'accoppiamento...

    le informazioni che hai rintracciato sono tutte attendibili... la femmina può rimanere incinta a partire dal mese di età(ma sarebbe meglio aspettare ancora un po', altrimenti il normale sviluppo fisico della femmina potrebbe risultare compromesso, dunque meglio aspettare che abbia compiuto 2 mesi...) e se la coppia non viene separata bisogna affrontare una sequenza di nascite impressionante, perchè subito dopo il parto la femmina va di nuovo in calore per circa 24 ore ed in quel periodo normalmente il maschio si accoppia nuovamente con lei...se consideri che la gestazione dei WW dura di solito 18 - 21 giorni (più probabile 21 nel caso di allattamento contemporaneo alla gravidanza...) puoi facilmente immaginare le conseguenze del tenerli insieme... per quanto riguarda il numero di cucciolate nell'arco della vita fertile della criceta (perchè dire 2-3 cucciolate all'anno equivale dire questo), secondo me sono poche, anzi a volte ho notato più sofferenza durante la separazione (che comunque è assolutamente necessaria per evitare un numero spropositato di piccoli che poi risulta essere di difficile gestione...) io direi che 4 o 5 cucciolate nell'arco della vita della femmina non fanno male, anche perchè il suo periodo fertile è breve, in natura viene sfruttato al massimo..ovviamente questo vale per una criceta sana e forte, non si può generalizzare troppo e bisognerebbe verificare la bontàdelle caratteristiche della femmina vista come fattrice... i piccoli vanno assolutamente separati dai genitori dopo lo svezzamento (che anche qui può variare tra 17 e 25 giorni, dipende da svariati fattori..) e divisi anche per sesso, maschi con maschi e femmine con femmine, altrimenti non tarderanno ad accoppiarsi tra loro (l'accoppiamento tra consanguinei non è di per sè grave, il problema sono le numerose cucciolate e la loro gestione, oltre ai problemi della gravidanza precoce di cui sopra...) ciao ciao
  12. alberto60

    Trasformazione

    ...ecco qualche foto di Winter White in abito invernale
  13. alberto60

    Trasformazione

    Questa peculiaritàriguarda solamente alcuni soggetti di criceti nani russi Winter White della varietà"normale" (vedi foto seguente) Ciò significa che le altre 2 varietàdi WW, e cioè la "sapphire" (vedi foto seguente) e la "Pearl" (vedi foto seguente) non sono soggette a questa muta del pelo, che dipende dalla riduzione delle ore di luce nel periodo invernale. Sono stati fatti esperimenti in tal senso ed è stato dimostrato che alcuni soggetti "normali" (non tutti i "normali", dunque...) tenuti al buio artificiale hanno manifestato questa tendenza... ciao p.s. mi risulta comunque che soggetti del genere siano abbastanza rari (nessuno dei miei ha mai cambiato colore..) infatti nei vari forum presenti sul web dedicati ai criceti esiste una specie di caccia alla foto del WW in abito invernale, e vedo che si fa fatica a trovarla...
  14. alberto60

    Cura

    la normale lunghezza del Roborovsky è 5-7 cm gli esemplari più grandi raggiungono i 9 cm ciao
  15. alberto60

    Qualcuno Conosce Allevamenti Di Egyptian Mau?

    no, ma se cerchi con google vengon fuori questi (forse ce ne sono altri...) ALLEVAMENTO AMATORIALE di Fernanda Acone - Via Roma, 3 - 21051 Arcisate (Varese) Massimiliano Rovelli " Dea Sekhmet" Via G.Verdi,12 23871 Lomagna (LECCO) Tel. 039/9278095 sekhmet@iol.it http://users.iol.it/sekhmet ciao ciao
×