Jump to content

Brisma

Amico del Forum
  • Content count

    421
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

1 Ammiratore

About Brisma

  • Compleanno 11/13/1988

Contact Methods

  • MSN
    brisma@hotmail.it
  • Website URL
    http://www.brisma.net/
  • ICQ
    321995513

Profile Information

  • Location
    Torino
  • Interests
    Informatica, manga, anime, psicologia, filosofia, metal, cazzeggiare etc etc
  1. Brisma

    Windows Xp,e L'internet Rompi Pc

    Non usate il tostapane, mi sono bruciato le dita tre volte
  2. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    mi par ovvio, si è obbligati.... Si chiama evoluzione informatica, se no tutt'oggi saremo ancora con win 3.0, tanto andava bene e non c'era motivo di appesantirlo... Così com'è stato con winxp che c'era gente che si lamentava che andava lento sui p2 300, k6 350 etc etc, è tutt'oggi lo stesso con vista. Appena il prezzo dei componenti scenderà ulteriolmente (già adesso è bassissimo) non ci saranno più tutte ste fesserie dette da chi un computer nuovo non se lo può permettere e tutti useranno Vista: è sempre stato così e sempre lo sarà. Per farti un esempio, il pc di fascia new entry attuale è all'incirca questo: http://www.viruspc.it/catalogo/scheda_prod...Prod=PCPVIR0001 Pensi che Vista non gira li sopra? Altroché se gira e te lo dico io dopo averci messo le mani sopra, eccome se gira... È preciso, è un computer di fascia bassissima che fa ridere anche i polli
  3. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    Generalmente: SI! Per il semplice motivo che ci si informa su internet, si chiede agli amici etc etc. Il niubbo che ha appena installato linux, non l'ha mai usato e si vede un bel kernel panic al boot cosa fa? Riavvia e torna su Windows... Suvvia, siamo realisti, linux non è ancora alla portata di tutti come lo è Windows attualmente. imho sbagli, l'ho provato io lo possono fare pure gli altri, perchè quando non bootava a me o non riuscivo a far andare il wireless la grande comunity italiana di ubuntu mi ha aiutato...e io non son torwald... C'è gente che non sa nemmeno cosa voglia dire "bootare", non sa quale sia il sito di ubuntu e tanto meno il forum, non leggono nemmeno gli errori che vengono scritti e si limitano a dire "ho una schermata nera con delle scritte", non ha la più pallida idea di cosa sia il kernel, X11, de, etc etc: però usano windows e sono felici così. Che facciamo, li puniamo tutti perché non usano (e non sanno usare) una distribuzione linux? E te lo dice uno che tra le prime distribuzioni ad aver usato ci son state debian e gentoo da stage1... Per questo lo ripeterò fino alla nausea: linux è indicato ad un pubblico più esperto, non c'è nulla da fare.
  4. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    Le parole citate da te le citarono altri milioni di utenti nel 2001 quando uscì WinXP, com'è che oggi tutti quanti lo usano ? se ogni pc venduto fosse privo di sistema operativo ehm magari le cose sarebbero diverse, xp è ottimo, vista è solo un pachiderma, grafico. a noi servono sistemi veloci che lavorino in metà tempo utilizzando al massimo la tecnologia, o vedere solo una bella grafica dove serve un supercomputer già solo per avviare il sistema operativo, poi per far girare i programmi si vedrà quello non importa.... Ribadisco il concetto: sono le stesse IDENTICHE chiacchiere che si facevano quando era uscito Windows XP: è lento, è qui, è la. Aspetta 3 annetti e tutti useremo Vista, fidati...
  5. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    Generalmente: SI! Per il semplice motivo che ci si informa su internet, si chiede agli amici etc etc. Il niubbo che ha appena installato linux, non l'ha mai usato e si vede un bel kernel panic al boot cosa fa? Riavvia e torna su Windows... Suvvia, siamo realisti, linux non è ancora alla portata di tutti come lo è Windows attualmente.
  6. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    nulla di più inesatto, dipende dalla distribuzione che si intende usare, ubuntu e debian, già dalla installazione si basano sù grafica, come installi microsot installi ubuntu o deb. la shell la usi molto poco, e nel caso hai 2 forum enormi pieni zeppi di info in italiano, guide, e gente sempre pronta ad aiutarti. Mi piacerebbe vedere se un utente medio abituato a windows si trova davanti ad un bel kernel panic o ad una shell dove c'è tanto di errore nel server X cosa ne penserebbe Sai, non tutti sanno cos'è una shell, come comportarsi, che cos'è un kernel, cosa sono i moduli e quant'altro del mondo di linux. Poi ovvio, hai citato una distribuzione come Ubuntu che sono il primo a sostenerla (ho i cd dalla 4.10 in avanti, ovvero la prima), ma Ubuntu è stato un notevole passo in avanti confronto a soli 3 anni fa nel mondo di linux. Ma il problema di fondo non cambia, al minimo problema tecnico chiunque usa linux per hobby non sa come comportarsi: figurati, c'è gente che si connette ancora con i modem adsl usb e sfortunatamente l'eciadsl non è più supportato, gliela metti tu una semplicissima connessione internet, no perché sai, i cd che danno con i modem hanno i driver per solamente windows ^^ Per questo dico sempre che linux è e rimarrà un mondo a se, dove solamente chi ha dimestichezza con il software e l'hardware del computer può sfruttarlo al meglio
  7. Brisma

    [domanda] Windows Vista

    Le parole citate da te le citarono altri milioni di utenti nel 2001 quando uscì WinXP, com'è che oggi tutti quanti lo usano ?
  8. Brisma

    Estrarre File Immagine

    Io consiglio UltraISO, è freeware ed è in grado di gestire tantissimi formati (non solo i classici .iso e .bin/cue come winiso). Inoltre permette di aggiungere e/o modificare file ad iso già esistenti senza ricrearle
  9. Brisma

    Estrarre File Immagine

    Ci sono tanti programmi, se vuoi solo estrarre il contenuto usa UltraISO o IsoBuster, se invece vuoi emulare un driver virtuale su cui montare l'immagine usa Daemon Tools.
  10. Brisma

    Concorso: La Simmina Dark Più Bella

    Grace è normale, non è Dark: non ha ne vestiti, ne trucco ne accessori da Dark. Pamela ci va già più vicino, se non fosse per quel rossetto rosso e quella carenza di accessori a renderla piuttosto normale, ma non va trascurato il corpetto che tira un po' su i voti. Erika è quella che ci assomiglia più delle altre, il trucco ed i capelli sono molto più curati. I vestiti la metà di sopra possono andare (sempre tralasciando accessori), peccato per la metà di sotto completamente fuori luogo. Dove sono gli anfibi o le all stars? E minigonne più caratteristiche? Vi lascio qualche foto da prendere spunto per i vestiti/accessori:
  11. Brisma

    Moriremo Tutti!

    Esattamente, ci sono cose molto, molto più importanti a cui pensare oggi che esistono, si manifestano con assoluta certezza nella vita odierna di tutti i giorni eppure non si fa nulla per evitarli o risolverli. È da qui che nasce l'idea del "cosa penso a fare per il futuro probabilmente incerto di fra 50 anni, quando ho un futuro certamente incerto nella vita di oggi e domani?" Iniziamo a risolvere i problemi veramente importanti che gravano nella vita di tutti i giorni di tutti noi e poi pensiamo a quella di un futuro, non dico di non pensarci, ma semplicemente di non farne un'ossessione. Come possiamo pretendere di garantire un futuro migliore alle nuove generazioni se poi non riusciamo a garantirlo nemmeno a noi stessi?
  12. Brisma

    Moriremo Tutti!

    Il problema è che non vi è alcune certezza che questa "eclatante catastrofe" si verifichi. Sono solo allarmi, allo stato attuale io non noto particolari cambiamenti confronto a 5/10 anni fa. Questo inverno non ha forse fatto freddo come sempre? Ed in questo periodo non si stanno alternando pioggia e sole come sempre? Dai suvvia, un po' di obbiettivismo, non lasciatevi prendere dai media, fosse per loro ogni giorno sarebbe l'ultimo, ogni cosa che dicono sarebbe una novità etc etc. Come la questione del bullismo: chi di voi non ha mai visto atti di bullismo quando andava a scuola? Eppure i media sono solo 6 mesi che lo trattano, come fosse una novità: ma così non è. Quello che sto cercando di far capire non è di essere "indifferenti", ma semplicemente non lasciarsi prendere troppo da questi allarmi: 2/3 mesetti fa tutti i telegiornali dicevano "è stato superato il punto di non ritorno", ed oggi? Nessuno più dice niente... Forse allora non è così grave come si vociferava. Per quanto riguarda il petrolio era solo per farne un esempio, è normale che se ne fosse consumato da oggi a domani la metà l'inquinamento crollerebbe in un arco breve di tempo. Però è innegabile che le riserve stanno finendo molto velocemente, da qui a 20 anni probabilmente sarà finito e quindi toccherà a passare ad energie alternative: credete che i successivi 30 anni non gioveranno alla "salute" della terra in modo molto drastico? E quando parlo di petrolio non mi riferisco soltanto alle macchine, ma anche a tutte quelle fabbriche che ne fanno largo usoe che, ahimé, sono molto più inquinanti delle macchine stesse. Quindi ribadisco, ok iniziare a pensarci su, ma non ne facciamo un evento catastrofico imminente perché così, ad oggigiorno, non è. Sul fatto della scemenza: credi che una malattia come la peste che ha sterminato MILIONI di persone in un arco brevissimo di tempo sia una "scemenza" a confronto di un "probabile riscaldamento del globo"?
  13. Brisma

    Moriremo Tutti!

    Secondo te un problema che probabilmente ci sarà fra 50 anni (non è nemmeno sicuro) è più importante di tutto quello che ti succederà in tutti questi anni? È più importante di ogni bambino che oggi muore perché non ha acqua potabile? È più importante di tutti quei disoccupati che in preda alla disperazione commettono reati per avere qualche soldo? È più importante della malavita che si sta formando tra i giovani, in special modo quelli dell'ultime generazioni (199x)? È più importante della nostra vita di oggigiorno?
  14. Brisma

    Moriremo Tutti!

    Io penso che ogni giorno muoiano migliaia di bambini sparsi per il mondo per mancanza d'acqua ed igiene, penso che ogni giorno nei vari ospedali si susseguano casi di malasanità, penso a tutte quelle cose che ogni giorno non vengono prese in considerazione come dovrebbero al contrario di queste scemenze quali fine del mondo etc etc. Tempo che finisca il petrolio e l'uomo dovrà adattarsi all'energie alternative e non stiamo parlando di doverle scoprire, per nostra fortuna siamo più che in grado di essere indipendenti dal petrolio già da ora. Il problema è che finché c'è petrolio nessuno pensa a scegliere altre forme di energia, per comodità, per pigrizia, per quello che volete: ma quando anch'esso sarà finito si passerà obbligatoriamente ad altre energie e calerà drasticamente l'inquinamento e vedrete che tutte le futili paure di adesso saranno già dimenticate. Anche nel '300-'600 c'era il timore della fine del mondo dovuto dalla peste: tuttavia oggi quante persone conoscete che siano morte di peste? Non c'è futuro più preciso che il passato stesso. Pensate ad oggi, non pensate per fra 50 anni, ci sono cose molto più importanti che vanno affrontate ORA, SUBITO, non poi
  15. Brisma

    Pagelle!

    L'ho presa un mesetto fa: Matematica: scritto 3, orale 6, pratico 6 Statistica scritto 5, pratico 4 Elettronica: scritto 7, orale 7, pratico 4 Storia: orale 6 Ed. fisica: pratico 6 Inglese: scritto 7, orale 7 Sistemi: scritto 7, orale 6, pratico 9 Italiano: scritto 8, orale 7 Informatica: scritto 9, orale 8, pratico 10 Condotta: 9 Che schifo
×