Jump to content

ISE

Amico del Forum
  • Content count

    1145
  • Joined

  • Last visited

Tutto quanto scritto da ISE

  1. ISE

    Elenco Semi Per Mix

    Elenco Semi Per Mix AVENA ( Avena sativa ) Seme farinaceo molto appetitoso con un'alto contenuto di carboidrati 26% proteine 15,6% grassi 6,1% e sali minerali, quali : potassio,fosforo,magnesio,calcio,ferro e vitamine del gruppo B 1-2. Grazie al suo alto valore nutritivo e' importante nella dieta giornaliera , ma va somministrato in piccole dosi per la sua scarsa digeribilita'. E' molto vantaggioso, utilizzare l' avena decorticata nell'alimentazione invernale. Un dosaggio elevato può provocare l' obesità. ANICE ( Pimpinella anisum ) L'anice è una pianta annuale originaria dell'Egitto, oggi coltivata in tutto il mondo per il suo aroma e per le qualità medicinali. I semi di anice facilitano la digestione, ed hanno un' azione eccitante. CAMELINA ( Gold of Pleasure ) Seme piccolo di colore giallo dorato, ha un alto tenore proteico, contiene oli omega 3 e omega 6. Puo' essere somministrata a volonta'. CANAPA ( Cannabis sativa ) Seme oleoso altamente nutriente, ricco di vitamina E, vitamine del gruppo B, acidi grassi essenziali omega 3-6. I grani della pianta della canapa indiana contengono una proteina di prima qualità. Essendo un eccitante va somministrato in piccole dosi giornaliere. Somministrazione non elevate in quanto, questo seme e' particolarmente riscaldante. CARDO ( Cirsum ) Seme simile al girasole per la sua forma eb il colore, ma ha caratteristiche ben diverse. Seme nutriente, disintossicante, depurativo del sangue, non ingrassa e regola le funzioni digestive. Questo seme per la sua caratteristica durezza, viene impiegato come seme da germinare. CARDO MARIANO ( Silybum marianum ) Questi semi hanno proprietà protettrici, disintossicanti e curative del fegato. Contengono silimarina, una sostanza che ha azione protettiva sul fegato e che funziona da antidoto in caso di avvelenamento da Amanita phalloides (fungo velenoso, mortale). CARDO SELVATICO ( Cirsum averse ) Questi semi sono ricchi di sali minerali, protidi, ed hanno proprietà depurative CAROTA ( Daucus carota ) I semi della Carota hanno proprietà aperitive e digestive CARTAMO ( Carthamus tinctorius ) Il seme di cartamo è tra quelli con il più alto contenuto di olio, leggermente inferiore di contenuto in grasso del seme di girasole. A proprietà purgative, e' ricco di acido linoleico (omega6), contiene inoltre vitamina C e vitamina K, utile per la coagulazione del sangue.Utile anche in caso di terapie prolungate a base di antibiotici o sulfamidici che distruggono buona parte della flora batterica intestinale. CHIA ( Salvia Hispanica - Salvia Colubariae ) E' un seme che contiene non meno del 23% di acidi grassi poli-insaturi, che ne fanno il seme con il più alto tenore di acidi grasi omega 3 , di tutto il regno vegetale. Inoltre, è una fonte preziosa di proteine specifiche, dotate di una catena di amino-acidi perfetta, questo seme è molto ricco di minerali. Vanta anche forti proprietà idratanti. CICORIA ( Cichorium intybus ) Chiamato anche con il nome di radicchi selvatico, e' un seme curativo, stimola l'appetito, la digestione ed e' un ottimo diuretico, ricco di glucidi, lipidi, protidi, aminoacidi. Depurativo per il fegato ed il sangue. COLZA ( Brassica napus oleifera ) Seme rotondo marrone-nero, ricco d’olio, dai semi si estrae un olio usato industrialmente. In Europa le principali coltivazioni di colza si trovano in Francia e in Germania. Il seme contiene dal 20 al 40% di acidi grassi saturi. Troviamo in esso anche i glucosinolati, che danneggiano il fegato e provocano emorragie interne.Utilizzare il seme con estrema moderazione. FINOCCHIO ( Helianthus annuus ) La sua principale caratteristica è quella di essere un vero toccasana per lo stomaco, infatti questo seme è un buon rimedio contro la digestione difficile, tonificano ed hanno azione antispasmodica. FONIOPADDY Questo seme cresce nelle piantagioni in Uganda, la caratteristica principale del Foniopaddy è quella di prevenire e curare la coccidiosi. GIRASOLE BIANCO ( Helianthus annuus ) Seme oleoso particolarmente nutriente, contiene protidi 12/16% grassi 28/34% carboidrati 15/20%. ed e' leggermente piu' grande del tipo striato. Il seme di girasole ha la proprietà di contenere acido linoleico (omega6) , un acido grasso essenziale oltre ad un buon contenuto di vitamine ed oligoelementi, ed ha proprietà antiossidanti. Essendo un seme oleoso si consiglia una moderata somministrazione. GIRASOLE NERO ( Helianthus annuus ) Seme ricco in lipidi, protidi, carboidrati, acidi grassi insaturi, Vit.A,D,E,K. Ricco di rame ,cobalto, ferro, manganese, zinco, in più sono una ricca fonte di proteine e fibre. Regolatore delle funzioni intestinali. GIRASOLE STRIATO ( Helianthus annuus ) Seme oleoso particolarmente nutriente e gradito, ha un contenuto di carboidrati 17,8% proteine 10% grassi 26% , regolatore delle funzioni intestinali. E' infatti spesso presente nelle varie miscele. Essendo un seme oleoso si consiglia una moderata somministrazione. GRAMIGNA GRANO SARACENO ( Fagopyrum esculentum ) Appartiene alla famiglia delle poligonacee è un seme ricco di proprietà nutritive bilanciate, minerali come il ferro ed il magnesio, vitamina B ed una buona quantità di vitamina E oltre a contenere aminoacidi essenziali come: lisina, arginina, triptofano. Le proteine di questo seme sono paragonabili a quelle della soia e della carne. LATTUGA BIANCA ( Lactuca sativa ) Ricco di oligoelementi, minerali e vitamine, curativo, stimola l'appetito, la digestione ed e' anche un ottimo rinfrescante LATTUGA NERA ( Lactuca sativa ) Ricco di oligoelementi, minerali e vitamine, curativo, stimola l'appetito, la digestione ed e' anche un ottimo rinfrescante. LINO ( Linum usitatissimum ) Grani della pianta del lino, di colore scuro o chiaro. Contiene una grande quantità di acido grasso Omega-3. Favorisce la digestione grazie alle sue propietà di formare il muco intestinale. A proprietà emollienti, lassative,e diuretiche. Un dosaggio alimentare elevato e prolungato nel tempo è controindicato. LINO GIALLO ( Linum usitatissimum ) Grani della pianta del lino, di colore scuro o chiaro. Contiene una grande quantità di acido grasso Omega-3. Favorisce la digestione grazie alle sue propietà di formare il muco intestinale. A proprietà emollienti, lassative,e diuretiche. Un dosaggio alimentare elevato e prolungato nel tempo è controindicato. ERBA MAZZOLINA ( Dactylis glomerata) Seme con proprieta' depurative. MIGLIO BIANCO ( Panicum miliaceum ) Ricco in carboidrati e proteine, ma povero in grassi. I grani di buona qualità sono molto teneri. MIGLIO GIALLO ( Panicum miliaceum ) Ricco in carboidrati e proteine, ma povero in grassi. MIGLIO ROSSO ( Panicum miliaceum ) Seme farinaceo, ricco di carboidrati e povero di grassi. Questa qualita' di miglio ha le stesse proprieta' del bianco e del giallo, ma risulta leggermente piu' duro. NIGER ( Guizotia abyssinica ) Seme oleoso molto nutriente e' uno dei grani ad avere un buon rapporto calcio fosforo, nella fascia dei semi oleosi. PANICO ( Setaria Italica ) Seme farinaceo, ricco di carboidrati 58,7%, ma poverissimo di grassi 4,1% con percentuale di proteine del 10.6% e' facilmente digeribile e molto appetibile. Somministrato in spighe risulta essere un ottimo come anti-stress PAPAVERO ( Papaver rhoeas ) Grani ricavati dalla pianta del papavero, e' un seme molto ricco in materie grasse . Ha proprietà tranquillanti, rilassanti ed emollienti. PERILLA ( Perilla frutescens ) Seme di provenienza Asiatica, di cui si possono utilizzare sia i semi che le foglie. Ricco di protidi, lipidi, fibra e ceneri. Non esagerare nel dosaggio perche' e' un seme altamente ingrassante. PERILLA BRUNA ( Perilla frutescens ) Seme di provenienza Asiatica, di cui si possono utilizzare sia i semi che le foglie. Ricco di protidi, lipidi, fibra e ceneri. Non esagerare nel dosaggio perche' e' un seme altamente ingrassante. PISELLI ( Pisum sativum ) Seme ricco di glucidi,calcio,fosforo,protidi e ricchi di vitamine A,B1,B2,PP,D3. I carboidrati e le proteine contenuti nei piselli freschi forniscono un contenuto calorico di circa 80 calorie ogni cento grammi di prodotto. Nei piselli secchi le proteine rappresentano circa il 20% e i carboidrati l'80%, con un conseguente potere calorico di oltre 300 calorie ogni cento grammi di prodotto, una vera a propria bomba energetica. QUINOA Ha un elevato valore proteico varia tra 12% 18%, non contiene glutine ed ha un elevato contenuto di grassi polinsaturi. E' ricco di magnesio, calcio, ferro e fosforo ed ha anche una buona percentuale di vitamina B ed E. RAPUNZIA ( Oenothera biennis ) Questo seme, contiene elevate quantita' di acidi grassi polinsaturi, principalmente omega 6. RAVIZZONE ( Campestris oleifera ) Seme oleoso, di forma sferica ,simili a quelli di colza, ma più piccoli.. Ha un'importante presenza di proteine, ma essendo particolarmente ricco grassi va usato con moderazione in quanto ingrassante. Ha un gusto dolce, il colore dipende dalla nazione nel quale è coltivato. SEME DI POMODORO SESAMO ( Sesamum indicum ) I semi di sesamo hanno un buon contenuto di proteine (semi decorticati 25%, semi integrali 17,7%) soprattutto ricche di due aminoacidi, metionina e triptofano, aminoacidi essenziali; fibra e grassi. Ottimo ricostituente per le piastrine del sangue, utile per la milza, il sistema nervoso, muscoli, pelle. Tenere il seme ben conservato perchè tende ad ammuffire con facilità . SCAGLIOLA ( Phalaris canariensis ) Appartiene alla famiglia delle graminacee. Seme ricco di carboidrati 55,8% e povero di grassi 5,2% . Si consiglia la qualita' Canadese, corta e piena, meglio appetita. . Taglia e aspetto dipende in larga misura dal paese di origine. Come segno evidente di buona qualità, deve presentarsi lucida e senza polvere. SCAROLA Stimola l'appetito, la digestione ed e' un ottimo diuretico, ricco di glucidi, lipidi, protidi, aminoacidi. Depurativo per il fegato ed il sangue. SOIA ( Phaseolus aureus ) E un legume appartenente alla famiglia del fagiolo, ricco di protidi e numerosi aminoacidi essenziali. Esiste anche una varieta' di colore rossastra, soia rossa (Phaseolus angularis). Il seme di soia e' ricco di ferro, potassio, vitamine del complesso B e sono ricchi di proteine ed albumine. Questo seme, data la sua durezza, e preferibile somministrarlo germogliato. A.O.P.
  2. Qui è possibile inserire strettamente le foto delle vostre gabbie. Diciamo la verità, allestire e completare la gabbia ai nostri criceti è un arte... parte del divertimento è anche lì.. con questo topic sarà possibile prendere spunto e migliorarci beneficiando dell'iniziative e dell'idee degli altri utenti... IMPORTANTE: i commenti alle gabbie sono ben accetti, ma se le pagine dovessero diventare tante si elimineranno lasciando solo i post delle foto....
  3. ISE

    Pu

    Pu 27 settembre 2009 - 25 Febbraio 2012
  4. ISE

    Pi

    Pi 27 settembre 2009 - 1 dicembre 2011
  5. Il terrario è un'ottima soluzione per la sistemazione dei propri criceti , in generale lo si sconsiglia in quanto è difficile da tenere pulito ,per il cattivo ricircolo d'aria e perchè essendo di legno può essere rosicchiato dal roditore e assorbirne le urine. Diversi utenti del forum hanno cercato di superare questi aspetti negativi creando un terrario "tipo" che cerca di risolvere i problemi sopra citati. Il terrario in questione è aperto "sopra" per un buon passaggio d'aria e per cercare di non far soffocare e opprimere il criceto; ha i ripiani smontabili per poter svuotare il terrario al momento della pulizia; ed è ricoperto di una vernice trasparente atossica che rende il legno lavabile, per cui impermeabile all'urina del criceto. Iniziamo! ^^ Il terrario in se per se non è altro che una scatola di legno ( o vetro ) che tenta di riprodurre l'habitat dell'animale in questione. Non parlando di rettili ma solo di piccoli mammiferi la questione si semplifica enormemente. Consiglio: E' bene avere già in mente quello che desiderate costruire, fate un piccolo progetto decidendo da prima le misure e le altezze, ciò vi semplificherà il lavoro. ricordatevi di pensare anche agli accessori del criceto, per esempio se volete mettere un piano ricordatevi di farlo abbastanza alto per poter mettere una ruota sotto di esso. Il primo passo è scegliere il materiale giusto. Andando nei grandi centri di bricolage si possono comprare pannelli di compensato in legno tagliati su misura del legno che più ci aggrada. Inoltre se volete risparmiare in tutti i centri di bricolage ci sono "gli scarti del legno" che vengono regalati o venduti a peso (1 o 2 euro) ottimi per creare giochi, casette, ripiani e scalette. Il legno usato in questione è un multistrato di 1 (cm) di spessore acquistato al pannello di 1 (m) per 1.5 (m) alla cifra di 34.00 euro Consiglio: Potete anche prendere un truciolato (altro tipo di compensato) costo minore ma anche leggermente più antiestetico, inoltre mi raccomando il trasporto, pensate bene con quale mezzo andare a prendere il legno, il mio quasi non entrava in macchina XD. Importante: Naturalmente non acquistate legno di pino, (introvabile in pannelli) cedro o di abete (molto costosi) perchè tossici per i criceti. Truciolato: Multistrato: Una volta comprato il legno dovete disegnare il contorno dei pannelli che volete tagliare seguendo le misure che più vi aggradano (si lavora di matita e metro) Dopo si procederà al taglio del legno. questa operazione può risultare antipatica se effetuata con una sega a mano, il taglio può essere impreciso oppure il legno si potrebbe scheggiare, inoltre il braccio inizierà a fare male sul serio " , se avete modo fatevi prestare un seghetto alternativo (segetto elettrico) molto più facile e sicuro. dove il taglio risulterà più pulito e dritto. comunque quelli buoni costano intorno i 25-30 euro. Importante: Assicuratevi di utilizzare una sega da legno e non da ferro Ora che avete tagliato i pezzi potete iniziare ad assemblare la parte esterna del terrario secondo il vostro proggetto. vi consiglio di acquistare delle placchette ad " L " e delle viti da 7 ( mm ) per il legno (hanno la testa piatta, se la testa è cicciotta sono viti da ferro) Consiglio: Io ho usato una di queste placchette su ogni angolo e il risultato è molto solido e sicuro Importante: il multistrato tiene di più la vite, e il truciolato ha la particolarità di gonfiarsi molto piu' del multistrato a contatto coi liquidi. I buchi si possono fare tranquillamente avvitando la vite sul legno, questo essendo morbido non vi ostacolerà più di tanto. Una volta finito potete iniziare a montare i pannelli interni. Usando sempre le placchette iniziate a montare tra di loro i pezzi, naturalmente è importante non avvitare i pezzi interni con quelli esterni. questo si fa per poter sfilare la costruzione semplicemente dall'alto per poi poter svuotare il terrario e buttare tutto in blocco ^^ (più facile di così) Consiglio: Se le scale vi vengono troppo ripide potete incollare sempre con della colla per il legno degli stuzzicadente a 1 cm e mezzo di distanza l'uno dall'altro. Bisogna essere precisi con le misure per assicurare che i ripiani possano uscire in tutta tranquillità dalla scatola del terrario. Per il fissaggio dei ripiani ho prima posizionato i piani e poi ho incollato (con colla attossica per legno)dei rettangolini di legno alle pareti interne del terrario, una volta posizionati ho tolto i piani interni: Adesso avete costruito la struttura "grezza" del terrario. Fori:Potreste voler decidere di praticare dei fori alla struttura per poter posizionare tubi o beverini ecc.. questo è il momento giusto per farlo. per forare il legno usate un trapano con punta a tazza, oppure usate un piccolo traforo per allargare il buco, il lavoro anche così sarà abbastanza pulito e preciso. Ora è importante decidere come sistemare il plexiglass. io ho optato per un binario che corre lungo tutto il lato interno del legno in cui ho inserito il legno. questa procedura mi è costata parecchia fatica in quanto ho letteralmente segato i bordi cm per cm con una seghetto con una lama spessa 3 (mm ). Per evitare questo lungo lavoro potete applicare delle listarelle di legno in cui far scivolare il pannello di plexiglass, il risultato sarà il medesimo, o molto più semplicemente potreste decidere di applicare il plexiglass semplicemente sul terrario con delle viti ( almeno 3 per lato ). Il plexiglass si può comprare sempre nei grandi centri di bricolage oppure nei negozi appositi. Molto importante è la scelta del vosto pannello. si vendono in fogli di diverse misure e spessori. Nel mio caso ho comprato un foglio di plexiglass 1 ( m) per 0.50 (m) dello spessore di 2 ( mm ), il vantaggio di questo foglio è che è facilmente tagliabile nelle misure che vogliamo. Basterà incidere la superfice con un taglierino dalla lama grande una 20ina di volte sempre nello stesso punto, per poi piegare e alla fine spezzare il plexiglass applicando una pressione nella posizione opposta a quella che abbiamo inciso. Finito questa operazione il terrario dovrebbe aver iniziato a prendere forma XD Ora inizia la parte che richiede più pazienza: la verniciatura. Prima di tutto assicuriamoci di avere i prodotti giusti. Per rendere illegno impermeabile dovete prendere una vernice ATOSSICA trasparente per legno. Se volete anche colorare i pannelli, prima, dovrete dare una mano di colore ATOSSICO "pregnante" per legno. La maggior parte di queste vernici riporta sulla confeziopne la scritta: "All'acqua" Consiglio: Ho trovato un trasparente all'acqua che di solito viene utilizzato per ricoprire il legno dei ponti delle imbarcazioni, dire che è lavabile è veramente riduttivo ^^ inoltre rende il legno più duro e difficile da rosicchiare, per non parlare dell'ottima copertura dei colori. Importante: Non sempre "all'acqua" è sinonimo di atossicità, non sottovalutate l'importanza di una buova vernice atossica e prendetevi tempo nella ricerca di un buon prodotto Dobbiamo smontare il terrario e toglie tutte le parti in metallo e plastica (viti e plexiglass) stendere un buon quantitativo di fogli di giornare in terra o su tavolo di lavoro e posizionarci tutti i pannelli sopra. vi consiglio di verniciare i pezzi tutti assime in quanto le mani da dare sono molteplici ed è difficile tenere il conto. Per il colore è possibile dare una mano di colore solo (leggera e senza troppo pennellate) Il trasparente invece necessità di 3 mani di vernice, una ogni 3 ore dall'altra. lo strato di vernice che andremo ad applicare per ogni mano deve essere un pò abbondante, inoltre il trasparente asciuga al tatto in 30 min. quindi non necessita di troppe pennellate. Il colore invece necessiterà di un tempo maggiore per l'asciugatura, anche un giorno, anche se non ascitto bene sarà possibile applicare il trasparente che fermerà il colore. Attenzione con i bordi necessitano vernice anche loro, ma è difficilissimo applicarla, cercate di farlo con un pennello più piccolo. Sciaquare il pennelo sotto l'acqua calda alla fine di ogni applicazione, per i colori (se più di uno) sciaquare ad ogni cambio colore per le prime due mani Consiglio:Dopo che avete passato la vernice aspettate una mezz'oretta e poi andate "delicatamente" a spostare i pezzi dipinti con le punte delle dita senza sporcare e sporcarvi, questo serve per evitare di appiccicare la carta del giornale ai bordi dipinti. non vorrei che dopo tre ore alzate il pezzo di legno portandovi appresso una striscia di carta, che vi assicuro poi non si toglie più =( Importante: Tutti i piani calpestabili dal criceto vogliono 4 mani di trasparente (quindi una in più) questo darà al legno la qualità assorbente della "plastica" ^__^ Una volta asciutte tutte le mani di vernice e quando sarete soddisfatti del risultato potete iniziare l'assemblaggio definitivo. Potete usare sia il silicone trasparente "ATOSSICO" oppure più semplicemente della colla ATOSSICA extra forte per il legno. entrambe applicate tra i vari pannelli permetterano una più stabile struttura ed eviteranno la fuoriuscita di piccoli rimasugli di sabbia, truciolo o tutolo (avete presente la polvare che si forma in fondo alla gabbietta?) Applicate la colla e appoggiatela al pannello in questione, aspettate una decina di secondi (la colla è a presa molto rapida) e poi procedete ad applicare la placchetta di metallo e le viti nei buchi che avete precedentemente fatto. Fate questo sia per il terrario che per i pannelli interni. Importante: Come ultima cosa assicuratevi di lasciare il terrario montato e completo ad asciugare come minimo un giorno intero in un luogo areato, vi sconsiglio di lasciarlo ad asciugare al sole. Mettete all'interno tutti gli accessori consoni ai criceti, aggiungete tutolo e fieno e avrete finito il terrario. Per la ruota vi consiglio la classica ruota in legno, che oltre che silenziosa è veramente di bell'aspetto, se no potreste segare e incollare con 2 gocce di attack (poche e senza farlo fuoriuscire) l'attacco delle ruote per gabbie con sbarre direttamente all'interno del terrario, stesso discorso vale anche per i beverini. oppure, come già detto, potrete praticare dei fori con il trapano per far entrare il beccuccio del beverino o il perno della ruota. Potete divertirvi a creare il Terrario modificandolo in tutta libertà. potete inserire tubi, scava-scatole, altalene, dondoli, labirinti e quant'altro. Potete fare il terrario di una forma particolare, a più piani o ad angolo. Date sfogo alla vostra fantasia, l'importante è rispettare le misure fin dal primo passo. Se avete consigli, suggerimenti, foto o correzioni su questa mia guida siete pregati di scriverlo nel topic oppure di mandarmi un MP, provvederò ad inserire le vostre osservazioni il prima possibile. ^__^ Spero via sia utile p.s. Naturalmente se non vi sentite pronti tanto da cominciare proprio da zero potete sempre comprare un mobile di legno ( tipo ikea ) e adattarlo a terrario, sicuramente molto più facile e veloce come procedimento, vi posto un esempio:
  6. ISE

    Gira Che Ti Rigira

    ragazzi lo so è na cavolata, ma non riesco più a smettere..... http://www.giochiflashonline.it/giochi-abi.../Ham-il-Criceto il mio record è 901.. ma posso migliorare^^ fatemi sapere se ve gusta..
  7. Tossicità Dei Legni Al momento al riguardo c'è un pò di confusione e pensavo fosse cosa buona e giusta fare un pò di chiarezza sull'argomento. Innanzitutto cerchiamo di chiarire perchè un determinato tipo di legno è tossico: I legni di conifere sono tossici perchè a contatto con la pipì vengono sprigionati degli oli essenziali che sono tossici per il fegato del criceto. I legni di conifera più comuni che potreste trovare in commercio sono: - il Pino - il Cedro - l'Abete Questi sono legni resinosi e quindi tossici per i criceti, è importante non adoperarli per il fai da te.. Ma per quanto riguarda le lettiere, con la lavorazione per crearle, le resine e i fenoli vengono eliminati, quindi il problema non c'è più. Non si sa se però l'ingestione possa dare problemi o meno. Un esempio di lettiera è l'ALLSPAN che le produce con il legno di abete rosso: "Le fibre di legno ALLSPAN sono la lettiera ideale formate da fibre naturali al 100% ricavate dal legno di colore chiaro dell'abete rosso scandinavo senza l'impiego di trattamenti e senza additivi chimici." In definitiva la presenza di questi legni può provocare seri danni ai criceti quindi se ne sconsiglia vivamente l'utilizzo. ________________________________________________________________________________ ___________________________________________ Foxxy, cedro e biancheria da letto di pino sono un male per criceti perché questi trucioli sono fatti da legni dolci che contengono un olio chiamato "fenoli". questi fenoli sono irritanti per l'apparato respiratorio dei criceti, e l'uso di questi assestamenti prololnged per criceti accumularsi tossine nel fegato di un criceto e reni. il fegato ei reni sono due organi principali che governano la salute di un criceto, e quando questi organi non funzionano correttamente più a causa del sovraccarico di tossine, un criceto non può combattere le malattie opportunistiche come i tumori, per esempio. alcuni criceti sono estremamente allergici al cedro e pino, così vedrete una reazione quasi immediata con perdita di pelo come fairysaint descrive, accompagnati da prurito. altri criceti comincerà a sperimentare ripetuti problemi respiratori, come raffreddore e problemi respiratori, che sono sorprendentemente fatale per molti criceti. ma alcuni criceti non potrebbe mostrare i segni più immediati ... possono avere sistemi più forti respiratorio e quindi alcuni ppl dire, "il mio criceto non ha alcun problema con questi assestamenti!" ma è possibile confrontarlo con ppl che fumano sigarette. il danno nei polmoni si accumula nel tempo, non dall'oggi al domani. stesso con criceti. un altro effetto collaterale di criceti che vivono in un letto di pino o di cedro è come i passaggi delle vie respiratorie irritate renderà difficile per il vostro criceto a sopravvivere anestesia, s dovrebbe / ha mai bisogno surgury! Quello che succede è che i criceti vengono somministrati un'anestesia gas chiamato isofluorano. se il vostro criceto ha vissuto in cedro o abete, 1) le vie respiratorie sono danneggiati e la anestesia gas "fuga" nel flusso sanguigno nel modo sbagliato, e 2) l'accumulo di tossine nel fegato del criceto farà sì che il criceto di svegliarsi dall'anestesia troppo presto ... che non sarà un bene per il criceto. il veterinario può cercare di compensare con più anestesia, ma questo di solito è fatale per la piccola anestesia in quanto pone l'accento su di loro, come per cominciare. Fonte: http://www.afrma.org/rminfo2a.htm ________________________________________________________________________________ ___________________________________________ Naturalmente se qualcuno di voi ha altre informazioni oppure non è d'accordo su quanto scritto è pregato di comunicarlo in questo topic.
  8. ISE

    Regalo Terrario

    REGALO al primo offerente (sono a Roma-non spedisco) Terrario in legno costruito interamente da me.. non vi sono presenti viti che escono, la vernice colorata e quella trasparente per il trattamento sono ATOSSICHE, l'unico difetto è una piccola zona senza vernice, (dove prima avevo incollato il beverino) e naturalmente il fatto che è il primo terrario in cui mi cimentavo, sia chiaro, non è l'opera di un falegname XD Questo è l'ingrandimento del difetto: Misura 60X40X40 E' composto da una struttura esterna e una interna che può essere estratta per una migliore pulizia. sono presenti una scala, 2 buchi fatti per creare un percorso con tubi fop e una scava scatola. tutte le superfici del legno sono state ricoperte con vernice trasparente all'acqua atossica che rende il legno praticamente lavabile. a chi prenderà il terrario regalerò anche set di tubi della fop: ovvero 2 pezzi dritti, 2 pezzi a 180° e 2 pezzi a 90° Foto: gli accessori (a parte i tubi) non sono presenti per altre foto: http://www.ziprar.com/forum/index.php?showtopic=15817
  9. ISE

    Criceti In Terra

    discussi di questo in privato con il dr. sergio, lui fu daccordo con me, per me potresti tranquillamente continuare a farli scavare nel vasone, naturalmente sempre sotto il tuo sguardo vigile..
  10. ISE

    Regalo Terrario

    ma le foto del terrario abitato?
  11. ISE

    Pelliccia Di Cincillà

    il post era precedentemente nella sezione "Criceto russo Winter White" è stato spostato nella sezione riflettiamo solo in un secondo momento..
  12. ISE

    I Miei Si Ammazzano

    non è questo il caso, raramente "ordinare" ad un altro utente cosa sia più saggio fare porta a dei risultati, l'educazione e il rispetto non devono mai mancare. e sinceramente in questo topic di educazione se ne vista ben poca da entrambi le parti. Invito gabbo ad essere sincero sulle sue domande in futuro per non vanificare gli interventi degli altri utenti, se tale comportamento proseguirà si prenderanno dei provvedimenti.. detto questo mi sembra che l'argomento sia stato abbastanza sviscerato quindi si potrebbe anche finire qui, naturalmente se il topic avrà continuazione incivile si procederà all'immediata chiusura.
  13. ISE

    Briosc...morde!

    anche il mio Pu ha dei periodi di sanguinaria violenza, io ottengo dei buoni risultati semplicemente non disturbandolo per un certo lasso di tempo, a volte anche un mese intero, me lo fa capire lui quando ritorna di buon umore..
  14. ISE

    Occhio Rosso (versamento Sangue)

    domani o dopo domani lo porterò dal veterinario, intanto volevo avere qualche informazione su questa cosa, ho trovato solo 3 topic riguardanti l'argomento, e come consigli, solo di portarlo dal veterinario e nell'attesa fare impacchi con camomilla, ok, tutto bene, ma nessuno che specificava come sia finita la questione o cosa gli abbia detto il veterinario... vorrei intanto vedere se riesco ad avere qualche informazione in più... magari qualcuno che ci è passato prima di me... il tutto è successo in una notte, ieri non aveva nulla, apparte un lieve riflesso rosso se si guardava l'occhio... oggi è così.. se giro il criceto si vede proprio la fluidità del sangue nell'occhio.. in un altro topic ho trovato l'indicazione del dr. Sergio come "ifema" si tratta di questo?, si cura o è perenne?? attendo info.. ps. per il dr Sergio: il topic in questione è questo: http://www.ziprar.com/forum/index.php?show...l=congiuntivite p.s. il criceto ha 1 anno e 7 mesi, non presenta irritazione, ne lacrimazione, non si stuzzica e l'occhio è ben aperto, non da segni di fastidio, è ed impossibile capire se ci veda oppure no...
  15. ISE

    Occhio Rosso (versamento Sangue)

    a metà trattamento i risultati si vedono, non so se per merito dei colliri o se il sangue si è assorbito da solo... cmq l'occhio è visibilmente più sano e praticamente senza sangue, ha ripreso il suo colore naturale, e il piccolo Pi ha ripreso le sue normali attività... sembra che tutto sia finito bene...
  16. ISE

    Mancanza Di Un Moderatore...

    avvisatemi quando entrerà in funzione..^^
  17. ISE

    Buon Compleanno Ise!

    grazie mille a tutti!! evviva la morte che si avvicina!!! yuuuuhuuuuu!!!
  18. ISE

    Unghiette

    più che probabile, strano che ci sia una sola unghia lunga rispetto le altre, oppure una piccola malformazione.. senti il vet che ti dice
  19. ISE

    Ferplast Favola

    in giro per il web non ho trovato nulla su questa produzione, mi sai dire dove l'hai vista? una volta c'era la duna fun maxi, ma è stata ritirata dal mercato
  20. ISE

    Ruota!aiutooo

    opzioni profilo (in alto a destra) -> modifica firma e lì posti il link
  21. ISE

    Unghiette

    volendo c'è un vecchio video fatto da un ex utente del forum dove spiega il procedimento http://www.youtube.com/watch?v=1Up_D2usmn8 cmq se non ti senti sicura è meglio evitare, portalo dal veterinario, i roditori hanno all'interno delle unghie dei piccoli capillari, è importante non accorciarle troppo...
  22. ISE

    Ruota!aiutooo

    l'immagine che volevi postare era questa? comunque vai con la stoffa, potresti provare anche con il polionda...
  23. ISE

    Ruota!aiutooo

    davide, il collegamento non porta da nessuna parte, e sinceramente non credo di aver capito la cosa della stoffa tra le sbarre, cerca di non usare abbreviazioni da sms, qui hai tutto lo spazio che vuoi, e rispiegaci qual'è il problema..
  24. ISE

    Occhio Rosso (versamento Sangue)

    Pi si è rassegnato alle goccie, ormai non le accusa più^^ cmq è tornato bello vispo, se non fosse per gli occhi satanici non noteri differenze... sinceramente vedo anche un leggera diminuzione di sangue dei globi oculari, speriamo bene..
  25. ISE

    La Fine Della Società Umana...

    tornando al topic, spero sinceramente in un'invasione zombie, almeno per un paio di settimane prima di morire mi diverto un pochetto, gheee^^ scherzo, in realta arriverà un giorno in cui la sete di potere di dark, indifferente all'acqua di luci, sarà talmente spropositata che il sito non gli basterà più, si incoronerà "dio dittatrice onnipotente immacolata" e detterà le nuove leggi che governeranno il mondo..
×