Jump to content

etra

Amico del Forum
  • Content Count

    1435
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

Contact Methods

  • ICQ
    Array

Profile Information

  • Gender
    Array
  • Location
    Array
  1. etra

    Ciao Pennino Mio...

    Un altro storico del forum ci ha lasciati, ciao Pennino. Un abbraccio.
  2. etra

    "vomita"

    Che sputi i semi perché non gli piacciono è una cavolata, si limiterebbe a ignorarli o gettarli via appena gli vengono offerti. In questo caso, i semi li dovrebbe tirare fuori accompagnandosi con le manine. Se li sputa via - come se stesse, appunto, vomitando - è puro terrore. Dovrebbe essere una tattica che serve a distrarre il predatore. Il mio criceto lo faceva spesso quando mi toccava di fargli gli impacchi di camomilla, che detestava. Alex91, prenderlo e spostarlo da un luogo all'altro contro la sua volontà, per inserirlo poi in un territorio sconosciuto, può essere una notev
  3. etra

    "vomita"

    I criceti, in genere, svuotano le tasche quando sono spaventati.
  4. Secondo me, quella del cibo sparpagliato nella lettiera è l'unica soluzione sensata per spingere il criceto panzuto al moto. Sono categoricamente contaria alle diete, stiamo sempre parlando di animali che vivono per stipare cibo nella tana. Avevo un winter white che non amava le passeggiate e abbiamo dovuto rinunciare alle uscite, quindi ho provveduto ad allargare la sua dimora aggiungendo un woodpark e una seconda vasca (un box in plastica 60x40); inoltre, ad ogni cambio di lettiera (ogni 15 giorni), ero solita seppellire una bella manciata di semi di girasole e arachidi in mezzo al tutolo.
  5. 1. È illegale, sconsiderato e crudele. 2. È tremendamente stupido architettare un furto su un forum pubblico. Suggerire di commettere un crimine sarebbe altresì perseguibile. Si può agire - legalmente - denunciando lo stato degli animali alle forze competenti, e credo che in Svizzera tali denunce si prendano maggiormente sul serio. In ogni caso, Rana è intenzionata ad educare un membro della famiglia in modo che di quelle poverette, finalmente, qualcuno se ne occupi coscenziosamente, e ciò è davvero ammirevole. Purtroppo non so molto di cavie e non ho suggerimenti da darti, dunque ti facc
  6. etra

    I Miei Nuovi Piercing :d

    Ieri ho accompagnato una mia amica all'asilo a prendere il figlio e lì ho conosciuto la sua maestra: una ragazza giovanissima, dai modi gentilissimi e d'indole dolcissima, coi capelli neri "mechati" di rosso, le braccia piene di tatuaggi, un paio di piercing sul viso (che però non indossava). Io vivo in Inghilterra, dove il concetto di professionalità non è necessariamente legato all'aspetto fisico della persona. Tuttavia, il ragionamento di erika è validissimo in un paese tristemente bigotto come l'Italia.
  7. Allora questo è esattamente ciò che intendevo io: http://www.flickr.com/photos/[email protected]/4824921722/ Però i buchini dell'areazione lì sembrano troppo pochi. Hai bisogno di almeno un'apertura per box, per vedere i criceti; secondo me, con due belle ampie sei a posto. Per tagliare i box in plastica, ti serve la lama di un coltello calda e ben affilata, da manovrare con estrema pazienza. Fatti aiutare da un genitore o comunque una persona abile nei lavoretti manuali. Il taglio non è difficile, ci sono passata anch'io. Poi, hai bisogno di una rete metallica a maglia stretta (non p
  8. I vasconi ikea che ti hanno già suggerito costano poco e sono impilabili! Ne prendi due (attenzione alle misure perché alla base tendono a restringersi), pratichi sulle pareti un paio di finestrelle per l'areazione usando la lama di un coltello caldo, applichi una rete metallica a maglia molto fine, chiudi col coperchio e ne piazzi uno in cima all'altro.
  9. Ma come, non eri esperto e superpreparato in materia? A giudicare dalle foto, a me verrebbe da pensare a una normale dilatazione della vagina in preparazione del parto. Tuttavia, non avendo mai trattato gravidanze, non sono assolutamente sicura della mia valutazione.
  10. Sei sicura che il veterinario che hai consultato sia davvero esperto in animali esotici? E per "esperto" intendo dire che abbia conseguito una specializzazione in animali non convenzionali. Dai consigli che ti ha dato, mi sembrerebbe di no.
  11. Intervengo a correggere alcune informazioni errate. Durante la gravidanza, il maschio va separato dalla femmina perché questa potrebbe non gradire le attenzioni di lui e stressarsi tanto da attaccarlo fisicamente; tuttavia, i due potenzialmente potrebbero continuare a convivere felicemente ma il maschio va sempre diviso dalla femmina prima del parto perché lei torna fertile dopo pochissimi istanti dalla nascita dei cuccioli. Troppe gravidanze ravvicinate, infatti, minano la salute della madre sia quella dei futuri cuccioli. Poiché non hai separato il padre, c'è un'altissima probabilità ch
  12. etra

    Polpetta è Grassa?

    Eh, insomma, un medico che s'inventa il criceto obeso per vendere le crocchette non è esattamente professionale; magari può anche essere competente in materia, ma non è sicuramente un buon medico se propone un trattamento non necessario per scucirti soldi. Adesso son le crocchette, domani una piccola operazione... A proposito, il tuo vet è specializzato in animali esotici? Fagli presente ciò che ti è stato detto e, se lo ritieni opportuno, consulta un altro specialista. Il peso medio dei winter white oscilla tra i 30-60 gr, coi maschi che di solito son di costituzione più grossa. Devi
  13. Scusa, Silvia74, ma non ho capito una pannocchia. La sintassi e i segni d'interpunzione non sono opzionali quando si comunica a mezzo scritto.
  14. Volere è potere. Quando una persona tiene a cuore il proprio pet, un modo per raggiungere il veterinario lo trova, anche se deve farsi i chilometri. Se da principio non vuoi, allora è tutto un altro discorso e, sì, meglio non tenere animali.
  15. Nella realtà dei fatti, secondo me, non esiste una scelta "migliore" tra adozione e acquisto finché le condizioni attuali restano immutate. Quello che è davvero importante è solo garantire una vita dignitosa al proprio pet, e chi se ne frega della sua provenienza. Il resto è assolutamente soggettivo e dipende dalla sensibilità del singolo. L'espressione "non si può dare un prezzo alla vita" è tanto poetica ma nel pratico è campata in aria. Personalmente, appena potrò prendere nuovamente criceti, ho già deciso che contatterò associazioni o privati che li danno in adozione, e contemporaneam
×
×
  • Crea Nuovo...