Jump to content
luci

Evoluzione O Creazione?

Recommended Posts

Da quello che scrivi capisco che sei confusa sull'argomento,mi permetto solo di scrivere qualcosa su quello che è la fede secondo il testo LETTERALE Biblico,e lo cito da Ebrei capitolo 11 vesetto 1: "la fede è la sicura aspettazione l'evidente dimostrazione di realtà benchè non vedute".La parola greca tradotta sicura apettazione,da l'idea di un atto testamentario,ovvero sai che riceverai cio che è scritto al momento giusto.

Inoltre quando dico che si puo dimostrare l'esistenza di un Creatore,mi riferisco a questa scrittura: Romani 1:20.

Secondo alcuni scienziati ci vuole "piu fede" a credere nell'evoluzione che nella creazione,mai sentito parlare del famoso esperimento di Miller sul cosidetto "brodo primordiale"?

Se l'argomento ti interessa VERAMENTE allora puoi scrivere in privato,cosi non facciamo confusione ^_^

Ah...il tormeno eterno è un invenzione della Chiesa Cattolica,cosi come molte altre cose,come l'inferno di fuoco ecc ecc!

Scusami se mi permetto di farti notare che è abbastanza presuntuoso da parte tua,dato che non sai che tipo di studi e di conoscenze abbia io in materia, dire che sono confusa: io non metto in dubbio nè la tua fede nè tantomeno le tue conoscenze,anche se dal mio punto di vista certe cose sono contradditorie,ma la questione è che io e te abbiamo idee molto differenti,per cui quello che per me è una contraddizione non lo è per te.

Detto ciò vorrei precisare chequando uso la parola dimostrare per me implica il dare delle prove di un determinato fatto o fenomeno,per questo non è molto appropriato(nella mia opinione) utilizzare il termine dimostrare riferendosi alle sacre scritture. Sarebbe un discorso molto lungo e peraltro infruttuoso perchè dal momento che parliamo lingue completamente diverse.

Circa il tormento eterno,so bene che è un'invenzione della chiesa cattolica,ma certe tue affermazioni danno l'idea che tu concordi con questo tipo di concezione...poi ovviamente è una mia impressione e potrei pure sbagliarmi,sono ben consapevole di non avere le verità del mondo tra le mani ;) .

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Scusami se mi permetto di farti notare che è abbastanza presuntuoso da parte tua,dato che non sai che tipo di studi e di conoscenze abbia io in materia, dire che sono confusa: io non metto in dubbio nè la tua fede nè tantomeno le tue conoscenze,anche se dal mio punto di vista certe cose sono contradditorie,ma la questione è che io e te abbiamo idee molto differenti,per cui quello che per me è una contraddizione non lo è per te.

Detto ciò vorrei precisare chequando uso la parola dimostrare per me implica il dare delle prove di un determinato fatto o fenomeno,per questo non è molto appropriato(nella mia opinione) utilizzare il termine dimostrare riferendosi alle sacre scritture. Sarebbe un discorso molto lungo e peraltro infruttuoso perchè dal momento che parliamo lingue completamente diverse.

Circa il tormento eterno,so bene che è un'invenzione della chiesa cattolica,ma certe tue affermazioni danno l'idea che tu concordi con questo tipo di concezione...poi ovviamente è una mia impressione e potrei pure sbagliarmi,sono ben consapevole di non avere le verità del mondo tra le mani ;) .

Non era e non è mia intenzione essere presuntuoso(mi scuso) e non sono ASSOLUTAMENTE d'accordo con gli insegnamenti della Chiesa.

Quello che sto semplicemente cercando di dire è che,ci sono cose che sono state "dimostrate" dalla scienza e poi smentite dalla stessa scienza,solo che oggi la scienza sembra aver sostituito Dio,e poi se la scienza avesse la soluzione dei problemi che l'uomo ha,penso avrebbe gia fatto qualcosa non credi?

Ogi abbiamo edifici sempre piu alti ma moralità sempre piu bassa...

Il vero problema è che l'uomo senza un intervento drastico da parte del Creatore non riuscià mai a risolvere i suoi problemi.Non so cosa conosci delle Scritture o cosa ti abbiano insegnato,ma presumo che purtroppo anche per te valga quello che ho detto ad altri.Io non voglio convincere nessuno e rispetto i tuoi studi qualunque siano,ma ho constatato che la vera scienza non ha MAI contadetto le Scritture,anzi le ha confermate.Se poi vogliamo stare qui a chiederci chi abbia creato Dio,non ne usciamo piu,e se non riusciamo ad accettare il fatto che sia sempre esistito arriveremo a 70-80 anni e ce lo staremo ancora chiedendo....

Certo è difficile comprendere questo,cosi come è difficile comprendere le distanze dell'universo,milioni di anni luce.....ma questo sembra che lo accettiamo anche se non riusciamo ad immaginarci la cosa.Il mio ragionamento è semplice se cè un cartello stradale cè una legge,se cè una legge cè un legislatore o no?

Mi sembra che nell'universo REGNI l'ordine non il disordine e che ci siano delle leggi che lo tengono insieme(che dire delle 4 forze perfettamente calibrate che ci sono nell'universo (nucleare,nucleare debole,gravità ed elettromagnetica)un caso che siano cosi precise?

Se ti va pui visitare un sito scientifico interessante www.narkas.org

Buona giornata.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Certo è difficile comprendere questo,cosi come è difficile comprendere le distanze dell'universo,milioni di anni luce.....ma questo sembra che lo accettiamo anche se non riusciamo ad immaginarci la cosa.Il mio ragionamento è semplice se cè un cartello stradale cè una legge,se cè una legge cè un legislatore o no?

Mi sembra che nell'universo REGNI l'ordine non il disordine e che ci siano delle leggi che lo tengono insieme(che dire delle 4 forze perfettamente calibrate che ci sono nell'universo (nucleare,nucleare debole,gravità ed elettromagnetica)un caso che siano cosi precise?

Se ti va pui visitare un sito scientifico interessante www.narkas.org

Buona giornata.

Io ,e te lo dico da persona che studia una materia scientifica,non penso che la scienza possa risolvere tutti i problemi dell'uomo,nel modo più assoluto!

E questo per il semplice fatto che l'uomo è fatto di ragione ma anche di istinto e sentimenti,emozioni.La scienza può risolvere problemi pratici:trovare cure per le malattie,vaccini,costruire edifici sicuri,migliorare i trasporti,la coltivazione,costruire cose che possano rendere la vita più semplice e sana nel nostro pianeta....purtroppo la scienza,così come tutti gli strumenti che vengono dati in mano all'uomo,spesso viene usata male,per inventare armi più micidiali,per sfruttare meglio i terreni di coltivazione,per produrre di più indiscriminatamente ecc ecc.Il fatto che venga usata male non è detto che sia sempre un male,anche la religione è stata strumentalizzata (e viene strumentalizzata tuttora) per scopi bellici ed espansionistici,ma non per questo è una cosa disdicevole avere un credo in una religione!

Io,per quelle che sono le mie idee e la mia cultura,posso dire di essere in accordo con la teoria evoluzionistica (perchè è di questo che parlava il post ehehhe),ma non credo che trovare che questa teoria sia una spiegazione plausibile sia in contrapposizione con il credere a un entità superiore,solo magari io ho un'idea diversa da quelle di alcune religioni(che ci sia di mezzo la chiesa o meno) di questa entità e cerco in altre cose la soluzione a domande o problemi a cui la scienza non può rispondere o che può risolvere.Insomma io non credo che se uno non ha una religione sia da considerare una persona disperata o senza Dio ,semplicemente ha trovato le sue risposte in altro.Si può trovare Dio in molte cose,così come si può trovare la spiritualità in molte cose nella vita,senza per questo dover credere in una religione o in Dio nell'accezione delle religioni monoteiste moderne.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Io ,e te lo dico da persona che studia una materia scientifica,non penso che la scienza possa risolvere tutti i problemi dell'uomo,nel modo più assoluto!

E questo per il semplice fatto che l'uomo è fatto di ragione ma anche di istinto e sentimenti,emozioni.La scienza può risolvere problemi pratici:trovare cure per le malattie,vaccini,costruire edifici sicuri,migliorare i trasporti,la coltivazione,costruire cose che possano rendere la vita più semplice e sana nel nostro pianeta....purtroppo la scienza,così come tutti gli strumenti che vengono dati in mano all'uomo,spesso viene usata male,per inventare armi più micidiali,per sfruttare meglio i terreni di coltivazione,per produrre di più indiscriminatamente ecc ecc.Il fatto che venga usata male non è detto che sia sempre un male,anche la religione è stata strumentalizzata (e viene strumentalizzata tuttora) per scopi bellici ed espansionistici,ma non per questo è una cosa disdicevole avere un credo in una religione!

Io,per quelle che sono le mie idee e la mia cultura,posso dire di essere in accordo con la teoria evoluzionistica (perchè è di questo che parlava il post ehehhe),ma non credo che trovare che questa teoria sia una spiegazione plausibile sia in contrapposizione con il credere a un entità superiore,solo magari io ho un'idea diversa da quelle di alcune religioni(che ci sia di mezzo la chiesa o meno) di questa entità e cerco in altre cose la soluzione a domande o problemi a cui la scienza non può rispondere o che può risolvere.Insomma io non credo che se uno non ha una religione sia da considerare una persona disperata o senza Dio ,semplicemente ha trovato le sue risposte in altro.Si può trovare Dio in molte cose,così come si può trovare la spiritualità in molte cose nella vita,senza per questo dover credere in una religione o in Dio nell'accezione delle religioni monoteiste moderne.

Il problema è proprio questo,ovvero la scienza benchè utile se usata bene non puo correggere le inclinazioni del cuore dell'uomo diciamo che non sa fornire il carburante giusto affinchè il cuore possa pensare solo al bene.

Pensa invece se esistesse la possibilita non di curare le malattie ma, di NON AVERE PIU MALATTIE,non sarebbe meglio?

Pensa se invece di rovinare il pianeta tutti lavorassero per abbellirlo senza l'assillo assurdo degli interessi e dei guadagni personali!

Pensa se invece di costruire armi micidiali per distruggere (non da ultimo il controllo del clima.....)dal cuore dell'uomo fosse estirpato l'odio e la malvagità per essere sostituito da pensieri che vanno solo verso il bene!

Be,tutto questo e tant'altro è promesso nelle Scritture,che non c'entrano NULLA con la religione cosi come tale!

La "religione" io la intendo non come freddi riti carichi di emotività ma come MODO DI VIVERE,vorrei citare a questo punto le parole del Mahatma Ghandi il quale disse ad un funzonario inglese che "se il suo paese e il mio mettessero IN PRATICA gli insegnamenti esposti da Gesu' nel sermone del monte,allora abremmo risolto i problemi non solo dei nostri paesi,ma quelli di tutto il mondo".

Ma purtorppo molti non sanno nemmeno cosa sia il sermonte del monte.

Per quanto rguarda la spiritualità cercata in altre fonti,posso dirti che anche io l'ho fatto anni fa,solo per scoprire il grande inganno che c'era dietro,e questo è stato per me un ulteriore conferma che quello in cui credo è vero,(leggi Vangelo di Giovanni cap:17 versetto 17) se vuoi...

Penso che queste "conversazioni"possano arricchire e in un mondo frivolo come quello in cui viviamo,possano solo che far bene ;)

Alla prossima......

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Il problema è proprio questo,ovvero la scienza benchè utile se usata bene non puo correggere le inclinazioni del cuore dell'uomo diciamo che non sa fornire il carburante giusto affinchè il cuore possa pensare solo al bene.

Pensa invece se esistesse la possibilita non di curare le malattie ma, di NON AVERE PIU MALATTIE,non sarebbe meglio?

Pensa se invece di rovinare il pianeta tutti lavorassero per abbellirlo senza l'assillo assurdo degli interessi e dei guadagni personali!

Pensa se invece di costruire armi micidiali per distruggere (non da ultimo il controllo del clima.....)dal cuore dell'uomo fosse estirpato l'odio e la malvagità per essere sostituito da pensieri che vanno solo verso il bene!

Capisco il tuo punto di vista,ma io nella mia opinione lo trovo utopistico,può andare bene per te ma per me no,io non credo sia possibile finchè l'uomo sarà uomo,e in quanto tale sarà fatto di amore e di odio,di generosità e di ingordigia...io la penso così,ora,poi chissà la vita mi porterà e che cosa l'esperienza mi indirizzerà a credere,sarà giudice il tempo.

Per quanto rguarda la spiritualità cercata in altre fonti,posso dirti che anche io l'ho fatto anni fa,solo per scoprire il grande inganno che c'era dietro,e questo è stato per me un ulteriore conferma che quello in cui credo è vero,(leggi Vangelo di Giovanni cap:17 versetto 17) se vuoi...

Penso che queste "conversazioni"possano arricchire e in un mondo frivolo come quello in cui viviamo,possano solo che far bene ;)

su questo non ho dubbio alcuno,il dialogo e il confronto sono sempre un bene :-D ,se non lo pensassi non avrei continuato quest'interessantissima converazione ehehhe!

ah cmq forse riguardo la spiritualità mi sono espressa male (oppure ho capito male quello che intendi tu) intendevo dire che la spiritualità di una persona non deve passare per forza per un credo religioso (e in questo mi pare che ci troviamo d'accordo) ma la si può trovare in ogni nostra azione quotidiana,anche quella più banale...suppongo che se tutti nel nostro piccolo facessero del proprio meglio per migliorare la situazione del proprio piccolo staremmo tutti meglio..il problema è che non è facile fare tutto questo mentre ci sono persone che non si curano nè del proprio piccolo nè tantomeno rispettano gli sforzi degli altri,ci vuole una grande forza,e questa forza puoi prenderla anche dalle scritture che spunti in proposito ne offre abbondanti,ma puoi averla anche nell'ignoranza di queste,questo intendevo dire,senza per questo sminuirne l'importanza e l'utilità ovviamente.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Capisco il tuo punto di vista,ma io nella mia opinione lo trovo utopistico,può andare bene per te ma per me no,io non credo sia possibile finchè l'uomo sarà uomo,e in quanto tale sarà fatto di amore e di odio,di generosità e di ingordigia...io la penso così,ora,poi chissà la vita mi porterà e che cosa l'esperienza mi indirizzerà a credere,sarà giudice il tempo.

Anche io capisco il tuo punto di vista e in parte il tuo scetticismo sul pensare che sia un giorno(molto vicino)possibile che si avveri cio' che ho scritto.

Lo ero anche io un po di tempo,non so se ti ritieni cristiana o meno,o se tendi piu per filosofie orientali tipo buddismo ecc,pero' penso tu sappia che biblicamente parlando non è sempre stato cosi.Mi spiego;

L'uomo è stato posto sulla terra ed era perfetto senza nessuna inclinazione naturale al male anche se dotato di libero arbitrio come del resto TUTTE le creature,carnali o spirituali che siano.

Se oggi come dici tu,l'uomo è fatto di amore e di odio,generosità e ingordigia è perchè il tutto ha avuto un inizio dovuto al peccato( che biblicamente significa fallire il bersaglio)commesso dietro istigazione ma nella piena consapevolezza,nel giardino di Eden.

Noi come uomini non possiamo competere ne in forza ne in intelligenza con creature spirituali buone o malvage che siano,ma queste creature esistono,e quelle malvage hanno un solo obiettivo!Allontanare TUTTI dal Creatore,e ci stanno quasi riuscendo!

Buon per noi (per me )che non riusciranno nel loro intento,perchè a loro fine è stata decretata da molto tempo fa,sono per cosi dire "nel braccio della morte"ma in questo periodo sono molto attive. Leggi Apocalisse 12: versetti 9-12 se vuoi.

Stando alla cronologia biblica,non abbiamo piu molto tempo per decidere da quale parte stare nella CONTESA DELLA SOVRANITA UNIVERSALE,(so che sono forse concetti nuovi per te,ma sono tutti biblicamente dimostrabili).

Non so nemmeno se sai cosa "bolle in pentola " a breve,per quanto riguarda le religioni organizzate e quale sia l'intento dell'impero politico al riguardo,ma sappi che quella che la Bibbia definisce "babilonia la grande" ha le ore contate!

Come vedi cè molto di cui parlare e se preferisci si puo continuare in privato,ma penso che farlo "pubblicamente"sia forse (mio parere)piu profittevole.

Per il momento basta cosi,poi,sempre se ti va possiamo continuare.....anche se forse ti stai chiedendo cosa c'entri tutto questo col post "evoluzione o creazione".

Secondo me moltissimo,partire dalle nostre origini vuol dire trovare tante risposte che la "teoria dell'evoluzione"non puo fornire.

A presto...spero ;) Ciao

che

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Di solito succede cosi....non è la prima volta,è una mio opinione ,ma sembra come se ci fosse un certo timore nell'voler approfondire....

Mi vengono in mente le parole di una vecchia canzone ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Puoi approfondire questo concetto? Mi interessa :)

In poche parole?Ok...

Nel libro chiamato Apocalisse o Rivelazione al capitolo 17 troviamo scritto in simboli (comunque identificabili) che nel periodo finale del "Giorno del signore" iniziato cronologicamente alla fine della prima guerra mondiale,l'impero POLITICO si rivolterà CONTRO la religione organizzata per toglierla di mezzo,dopo aver per tanto tempo fatto affari con lei.Ma questo averrà perchè è volonta del creatore che accada cosi (Rivelazione 17:17).

Sarà l'ONU a prendere l'iniziativa nel fare questo,ed è gia da molto tempo che l'ONU sta pensando a questo,( procurati e leggi il libro di Franco Adessa: "onu: Gioco al massacro?"

In poche parole l'uomo avra' l'illusione di poter portare "pace e sicurezza" ovunque senza il bisogno di dipendere dal Creatore (cosa Biblicamente impossibile).

In poche parole, e cito il libro di Adessa "vorranno scacciare Dio dai cieli"e la chiamano "congiura anticristiana".

Ma è tutto scritto....... ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io sn una Testimone di Geova e io credo decisamente nella creazione!!!

Sinceramente nn ho mai visto scimmie ke mano a mano si trasformano in uomini e persone ke procreino scimmie!!!!

Ma è stato Dio a creare ogni cosa:dalla Terra alle persone!!!!

Poi ognuno ha il suo punto di vista,questo è il mio!!!!! :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
In poche parole?Ok...

Nel libro chiamato Apocalisse o Rivelazione al capitolo 17 troviamo scritto in simboli (comunque identificabili) che nel periodo finale del "Giorno del signore" iniziato cronologicamente alla fine della prima guerra mondiale,l'impero POLITICO si rivolterà CONTRO la religione organizzata per toglierla di mezzo,dopo aver per tanto tempo fatto affari con lei.Ma questo averrà perchè è volonta del creatore che accada cosi (Rivelazione 17:17).

Sarà l'ONU a prendere l'iniziativa nel fare questo,ed è gia da molto tempo che l'ONU sta pensando a questo,( procurati e leggi il libro di Franco Adessa: "onu: Gioco al massacro?"

In poche parole l'uomo avra' l'illusione di poter portare "pace e sicurezza" ovunque senza il bisogno di dipendere dal Creatore (cosa Biblicamente impossibile).

In poche parole, e cito il libro di Adessa "vorranno scacciare Dio dai cieli"e la chiamano "congiura anticristiana".

Ma è tutto scritto....... ;)

appena ho un attimo di tregua dallo studio (sto per impazzire arg!) voglio approfondire l'argomento,al momento in merito nn sono per niente informata! ;)

a presto

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
appena ho un attimo di tregua dallo studio (sto per impazzire arg!) voglio approfondire l'argomento,al momento in merito nn sono per niente informata! ;)

a presto

Va bene,allora ti auguro buon studio e speriamo vadi tutto bene :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Te lo auguro anke io!!! :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Premetto che non voglio assolutamente offendere nessuno e che ognuno è liberissimo di pensare e dire quel che vuole... :)

Come si fa a credere a cose che non hanno la minima prova e ignorare cose che sono provate da secoli? Parlo da atea e da "donna di scienza". ;)

Voglio dire, l'evoluzione ormai è certa, ne parlano su tutti i libri e ci sono miliardi di prove, ormai di dubbi ne son rimasti pochi.

Per credere alla creazione invece ci vuole qualcosa chiamato "fede", se non ce l'hai non ti viene spiegato un bel niente, o ci credi per tua volontà o non ha senso.

Io sono come San Tommaso... non ci credo finchè non ci metto il naso! :lol:

cara mia ma allora perchè gli scienziati quando non sanno rispondere a qualcosa mettono Dio nel mezzo???? perchè in realtà è lui che ci ha creati a sua immagine e somiglianza, e alla fine ci credono pure loro... Meraviglioso Il nostro Dio che ha sacrificato il suo unigenito figlio per noi peccatori ingrati per darci liberazione e salvezza. Ovviamente non voglio offendere nessuno ognuno ha le sue opinioni...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

cara mia ma allora perchè gli scienziati quando non sanno rispondere a qualcosa mettono Dio nel mezzo???? perchè in realtà è lui che ci ha creati a sua immagine e somiglianza, e alla fine ci credono pure loro... Meraviglioso Il nostro Dio che ha sacrificato il suo unigenito figlio per noi peccatori ingrati per darci liberazione e salvezza. Ovviamente non voglio offendere nessuno ognuno ha le sue opinioni...cari miei tutto ciò che sta accadendo in questi tempi è tutto scritto nella paraola di Dio la sacra Bibbia, se la leggereste vi rendereste conto di ciò che è vero e ciò che iinvece non lo è...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
cara mia ma allora perchè gli scienziati quando non sanno rispondere a qualcosa mettono Dio nel mezzo???? perchè in realtà è lui che ci ha creati a sua immagine e somiglianza, e alla fine ci credono pure loro... Meraviglioso Il nostro Dio che ha sacrificato il suo unigenito figlio per noi peccatori ingrati per darci liberazione e salvezza. Ovviamente non voglio offendere nessuno ognuno ha le sue opinioni...

La mia donna ideale è Margherita Hack, per chi non lo sapesse è un'astrofisica, delle più prestigiose che abbiamo non solo in Italia ma al mondo, vallo a dire a lei se mette di mezzo Dio quando non sa rispondere a qualche domanda. Non ho mai sentito nessuno scienziato rispondere ad una domanda di scienza con la religione, se uno ci crede se lo tiene per sè, non mischia il lavoro con le questioni personali.

Per il resto del discorso, nessuno di offende, ognuno ha le proprie idee, a me le parole dei preti non comunicano niente però.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
cara mia ma allora perchè gli scienziati quando non sanno rispondere a qualcosa mettono Dio nel mezzo????

gli scienziati non mettono mai DIo nel mezzo,sennò sarebbero preti,non scienziati xDxDxD

comuqneu credere nel ventunesimo secolo al creazionismo è follia pura!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
gli scienziati non mettono mai DIo nel mezzo,sennò sarebbero preti,non scienziati xDxDxD

comuqneu credere nel ventunesimo secolo al creazionismo è follia pura!

Io ho letto un testo che mi aveva passato proprio luci, di uno scienziato che sosteneva la tesi del creazionismo in termini scientifici, dicendo che era più probabile che tutto quello che vediamo si fosse creato per una qualche volontà superiore che si fosse potuto creare a caso e devo dire che era anche piuttosto convincente.

Però sono casi isolati, penso che se queste teorie non sono state avvallate in tutti questi anni e si spendono miliardi per creare satelliti da mandare nello spazio per studiare la nascita del mondo (i radiografi per la misurazione del rumore termico di sottofondo li hanno creati proprio gli italiani, all'Alenia Spazio a Milano e a noi piccoli Ing in Tlc ce li fanno studiare fin nei minimi particolari), beh, tutte cretinate non saranno.

Io preferisco credere alle piccole certezze fisiche che vedo, facendomi mille domande sulle cose che non mi spiego, non scartando ovviamente nessuna teoria a priori... però ripeto, le frasi fatte le lascio ai preti...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

"Creazione" decisamente ma non quella di ADAMO ED EVA XD...

cioè, noi uomini siamo si, l' evoluzione di qualcosa di precendete, ma quella 'cosa' che eravamo prima (pensate ai batteri) come sono nati? come si sono formati? o.O è troppo facile pensare che sia tutto un caso. Troppo facile e anche troppo spaventoso. Credere che siamo qui 'per caso' non da un senso alla vita, se la vita non ha senso non vale la pena viverla.

Il mio 'creazionismo' non fa però riferimento al Dio cristiano, e al mito di Adamo ed Eva... io credo che ci sia un dio, che non sia quello cristiano, o quello musulmano o altro.. credo che le religioni e la loro divisione siano semplicemnte una 'tradizione' di popoli diversi tra loro.

si insimma credo che QUALCOSA ci abbia creato, che abbia dato il via a tutto,. ma non saprei definire, ne pensare a cosa =)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io non credo in Dio (come la maggior parte delle persone della mia età)...non ho mai letto la Bibbia e sono abbastanza sicuro che non lo farò mai, comunque credo anche io che nel 21° secolo credere nel creazionismo sia un pò....'strano'

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
"Creazione" decisamente ma non quella di ADAMO ED EVA XD...

cioè, noi uomini siamo si, l' evoluzione di qualcosa di precendete, ma quella 'cosa' che eravamo prima (pensate ai batteri) come sono nati? come si sono formati? o.O è troppo facile pensare che sia tutto un caso. Troppo facile e anche troppo spaventoso. Credere che siamo qui 'per caso' non da un senso alla vita, se la vita non ha senso non vale la pena viverla.

Il mio 'creazionismo' non fa però riferimento al Dio cristiano, e al mito di Adamo ed Eva... io credo che ci sia un dio, che non sia quello cristiano, o quello musulmano o altro.. credo che le religioni e la loro divisione siano semplicemnte una 'tradizione' di popoli diversi tra loro.

si insimma credo che QUALCOSA ci abbia creato, che abbia dato il via a tutto,. ma non saprei definire, ne pensare a cosa =)

Molto spesso si fa l'errore di credere che chi non ha una religione, non da un senso alla propria vita (non mi riferisco a te, ma approfitto di quello che dici per specificare questa cosa) e soprattutto non da un senso alla morte.

Invece io credo che semplicemente chi "non crede" ha un senso che viene da dentro se stesso e non ha bisogno di motivi esterni (quali per esempio l'esistenza di un Dio o della sua parola) per fare o non fare, provare o non provare.

Io credo che il senso della vita sia amare, donare amore, ricevere amore e lasciare qualcosa di noi stessi nel cuore di chi ci sta vicino, questa è la vita eterna... non sono cristiana, ma penso che se Dio c'è, mi perdonerà lo stesso, perchè anche se lo faccio per me stessa e non per Lui, sto facendo le stesse cose che Lui approverrebbe.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Molto spesso si fa l'errore di credere che chi non ha una religione, non da un senso alla propria vita (non mi riferisco a te, ma approfitto di quello che dici per specificare questa cosa) e soprattutto non da un senso alla morte.

Invece io credo che semplicemente chi "non crede" ha un senso che viene da dentro se stesso e non ha bisogno di motivi esterni (quali per esempio l'esistenza di un Dio o della sua parola) per fare o non fare, provare o non provare.

Io credo che il senso della vita sia amare, donare amore, ricevere amore e lasciare qualcosa di noi stessi nel cuore di chi ci sta vicino, questa è la vita eterna... non sono cristiana, ma penso che se Dio c'è, mi perdonerà lo stesso, perchè anche se lo faccio per me stessa e non per Lui, sto facendo le stesse cose che Lui approverrebbe.

Vive una vita sensa senso chi crede ad una religione, coloro che vivono la vita per Cristo Gesù hanno una vita bella, solare, con tante difficoltà ma sai che in quella difficoltà ci sarà sempre qualcuno a darti una mano e non sono le persone del mondo che sono amici per il comodo ma solo Gesù è il nostro migliore amico colui che ha sacrificato la sua vita x noi colui che è pronto ad aiutarti quando ne hai bisogno colui che è sempre a braccia aperte, non vi parliamo di un Dio morto ma di un Dio viivente, molti scienziati con il corso del tempo si sono accorti del Dio meraviglioso che esiste e si sono convertiti a lui al suo evangelo e se cercate ne troverete, io non dico assolutamente che la scienza è sbagliiata, e non critico assolutamente nessuno di voi perchè Gesù disse " non criticare affinchè non siate criticati, perche sarete giudicati secondo il giudizio col quale giudicate", non credete che esista qualcosa più grande di voi al di sopra dei cieli? Io vi capisco perchè un tempo ero anch'io atea, Dio ha i suoi tempi e se voi lo accetterete nel vostro cuore lui vi accoglierà a braccia aperte...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Vive una vita sensa senso chi crede ad una religione, coloro che vivono la vita per Cristo Gesù hanno una vita bella, solare, con tante difficoltà ma sai che in quella difficoltà ci sarà sempre qualcuno a darti una mano e non sono le persone del mondo che sono amici per il comodo ma solo Gesù è il nostro migliore amico colui che ha sacrificato la sua vita x noi colui che è pronto ad aiutarti quando ne hai bisogno colui che è sempre a braccia aperte, non vi parliamo di un Dio morto ma di un Dio viivente, molti scienziati con il corso del tempo si sono accorti del Dio meraviglioso che esiste e si sono convertiti a lui al suo evangelo e se cercate ne troverete, io non dico assolutamente che la scienza è sbagliiata, e non critico assolutamente nessuno di voi perchè Gesù disse " non criticare affinchè non siate criticati, perche sarete giudicati secondo il giudizio col quale giudicate", non credete che esista qualcosa più grande di voi al di sopra dei cieli? Io vi capisco perchè un tempo ero anch'io atea, Dio ha i suoi tempi e se voi lo accetterete nel vostro cuore lui vi accoglierà a braccia aperte... Quello che dici tu sull'amore è bellissimo ed è giusto ma solo un amore è quello vero quello che ti dona Cristo perchè il suo sacrificio il suo spargimento di sangue, non è amore? morire per tutti noi non è amore? e poi ricordati che tu puoi amare ma se non credi a Dio a cosa ti servirà visto che il più grande coomandamento è "non amare altro Dio all'infuori di me" se non ami Dio non puoi amare nessuno sarà solo unamore apparente...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Vive una vita sensa senso chi crede ad una religione, coloro che vivono la vita per Cristo Gesù hanno una vita bella, solare, con tante difficoltà ma sai che in quella difficoltà ci sarà sempre qualcuno a darti una mano e non sono le persone del mondo che sono amici per il comodo ma solo Gesù è il nostro migliore amico colui che ha sacrificato la sua vita x noi colui che è pronto ad aiutarti quando ne hai bisogno colui che è sempre a braccia aperte

"vive una vita senza senso chi crede ad una religione",appunto!xD

E poi cosa c'entrano gli amici??xDxD Noi stiamo dicendo che ,come dice il nostro dolcissimo e amatissimo filosofo Feuerbach ,Dio è stato creato dall'uomo solo per avere una consolazione ai mali dell'umanità....perciò se i bipedi sanno benissimo di essere stupidi,gelosi,iracondi etc si sono inventati una simpatica entità ultraterrena che invece sia perfetta ed abbia la funzione di guida o consolazione. Invece chi non crede non ha ragione di inventarsi una divinità perchè la guida e la consolazione la trova già in sè.

Inoltre cosa c'entrano gli amici? e poi cosa significa che Gesù è il nostro migliore amico? Gesù secondo la vostra religione si è immolato etctec...gli amici invece sono coloro che ti sostengono e ti criticano se sbagli,ispirandoti con le loro qualità positive giorno per giorno...fermo restando che io non credo all'esistenza di Gesù nè a quella degli amici(ma le eccezioni esistono sempre),c'è da dire che se davvero sei così cattolica dovresti riconoscere che esistono gli amici veri anche sulla terra,ad esempio i tuoi confedeli,toh!

non credete che esista qualcosa più grande di voi al di sopra dei cieli?

no,penso che il qualcosa di più grande esista dentro di noi!:) quella simpatica vocina interiore che ti dice " gianna,resisti,non uccidere tizio,non sparare a caio"!

e poi ricordati che tu puoi amare ma se non credi a Dio a cosa ti servirà

questa è carina come affermazione...quindi secondo te chi non ama Dio non ama affatto? Quindi le persone,atee, che prestano attività di volontariato con animali e persone cosa sarebbero?gente che non sa cosa fare al giorno?xD

"non amare altro Dio all'infuori di me"

esatto,non amare altro Dio ...ma un bipede o un animale mica sono Dio...

E poi anche quell'affermazione della Bibbia mi sembra un po'..mah...di parte... come dire che chi invece venera altre divinità,tipo i buddisti o gli adoratori del Grande Spaghetto(esiste!!) verranno rosolati all'inferno per l'eternità?

Senza contare che la Bibbia è una bella opera,però non va letta alla lettera...e anche i comandi devono essere linee guida,non devono essere seguiti pedissequamente...

Io comunque la penso come BB: faccio ciò che mi dice il mio,mi comporto come suggerisce la mia simpatica coscienza e sono libera di essere atea e,anche perchè non ho alcun bisogno di trovare un dialogo con Dio per consolarmi..sto benone come sto! Se Dio davvero esiste quando sarò defunta mi perdonerà,sennò che Dio è?

Già,anche la questione del perdono è carina..prima Dio perdona tutti,però se ti comporti male finisci all'inferno da Lucifero..allora perdona ma solo in parte???

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ma mi dite perchè i credenti, perlopiù quelli che rasentano il fanatismo, devono per forza imporre le loro idee ?

(non è questo il caso)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
"vive una vita senza senso chi crede ad una religione",appunto!xD

E poi cosa c'entrano gli amici??xDxD Noi stiamo dicendo che ,come dice il nostro dolcissimo e amatissimo filosofo Feuerbach ,Dio è stato creato dall'uomo solo per avere una consolazione ai mali dell'umanità....perciò se i bipedi sanno benissimo di essere stupidi,gelosi,iracondi etc si sono inventati una simpatica entità ultraterrena che invece sia perfetta ed abbia la funzione di guida o consolazione. Invece chi non crede non ha ragione di inventarsi una divinità perchè la guida e la consolazione la trova già in sè.

Inoltre cosa c'entrano gli amici? e poi cosa significa che Gesù è il nostro migliore amico? Gesù secondo la vostra religione si è immolato etctec...gli amici invece sono coloro che ti sostengono e ti criticano se sbagli,ispirandoti con le loro qualità positive giorno per giorno...fermo restando che io non credo all'esistenza di Gesù nè a quella degli amici(ma le eccezioni esistono sempre),c'è da dire che se davvero sei così cattolica dovresti riconoscere che esistono gli amici veri anche sulla terra,ad esempio i tuoi confedeli,toh!

no,penso che il qualcosa di più grande esista dentro di noi!:) quella simpatica vocina interiore che ti dice " gianna,resisti,non uccidere tizio,non sparare a caio"!

questa è carina come affermazione...quindi secondo te chi non ama Dio non ama affatto? Quindi le persone,atee, che prestano attività di volontariato con animali e persone cosa sarebbero?gente che non sa cosa fare al giorno?xD

esatto,non amare altro Dio ...ma un bipede o un animale mica sono Dio...

E poi anche quell'affermazione della Bibbia mi sembra un po'..mah...di parte... come dire che chi invece venera altre divinità,tipo i buddisti o gli adoratori del Grande Spaghetto(esiste!!) verranno rosolati all'inferno per l'eternità?

Senza contare che la Bibbia è una bella opera,però non va letta alla lettera...e anche i comandi devono essere linee guida,non devono essere seguiti pedissequamente...

Io comunque la penso come BB: faccio ciò che mi dice il mio,mi comporto come suggerisce la mia simpatica coscienza e sono libera di essere atea e,anche perchè non ho alcun bisogno di trovare un dialogo con Dio per consolarmi..sto benone come sto! Se Dio davvero esiste quando sarò defunta mi perdonerà,sennò che Dio è?

Già,anche la questione del perdono è carina..prima Dio perdona tutti,però se ti comporti male finisci all'inferno da Lucifero..allora perdona ma solo in parte???

Gianna non mi capisci io non ho una religione, della religione non me ne frega niente, l'importante è credere in Cristo Gesù il Signore e seguirlo per le sue vie, e poi la gente ama si, ma è un amore che prima o poi fiinirà, ci potranno essere delusioni o altro e allora tutto si distruggerà, invece Gesù non ti abbandonerà mai anche se tu sbagli basta che ti umili alla sua presenza chiendendo semplicemente perdono e lui sarà al tuo fianco a consolarti, e poi sul fatto amare un animale o una persona, ma non sarà mai il tuo Dio a meno che tu non lo fai diventare un tuo idolo, io non canterò mai una canzone di lode al mio cane, non pregherò mai con un criceto, non potrà mai darmi amore x come me lo da Dio. E poi Dio se tu chiedi perdono Lui ti perdona ma ovviamente se vai a picchiare la gente usi un linguaggio volgare e fai cose che non sono nel piano di Dio x te ovviamente e come se non fai niente, ricordati che Gesù disse: " non chiunque mi dice Signore Signore entrare nel regno dei cieli; ma solo chi fa la volontà del padre mio che è nei cieli. E cmq Gianna io non ti giudico hai le tue opinioni e le rispetto quindi non litighiamo perchè non è da me....

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ma mi dite perchè i credenti, perlopiù quelli che rasentano il fanatismo, devono per forza imporre le loro idee ?

(non è questo il caso)

no io do la mia opinione per come tu dai la tua io non ti impongo niente e non ti giudico ho rispetto di te e certamente non sarò io a farvi cambiare idea se questo un giorno accadrà lo potrà fare solo Dio...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

chi crede all'evoluzione dice che discendiamo dalle scimmie; ma come si risponde alla domanda, in modo scientifico e non religioso, "da dove e come é arrivato il primo essere vivente?"

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
io credo che credere in un dio stereotipato sia una cosa limitata....

Scusa la mia ignoranza ma che vuol dire stereotipato????

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
chi crede all'evoluzione dice che discendiamo dalle scimmie; ma come si risponde alla domanda, in modo scientifico e non religioso, "da dove e come é arrivato il primo essere vivente?"

io non so come sono avvenute queste cose ma so solo una cosa che Dio è grande e per come è scritto nella sua parola che creò i cieli e la terra e tutto ciò che è in essa...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
chi crede all'evoluzione dice che discendiamo dalle scimmie; ma come si risponde alla domanda, in modo scientifico e non religioso, "da dove e come é arrivato il primo essere vivente?"

è semplice energia che vibra ^^

la materia era solo energia, che vibrava ad un certo livello, esisteva nella sua materia più semplice, solo idrogeno..gli atomi iniziarono a gravitazionare assieme perchè lo stimolo e la regola principale di questa energia era dare una forma più complessa ad un movimento semplice.. l'idrogeno raggiunse una densità sufficente inizò a scaldarsi facendo nascere quelle che noi chiamiamo stelle. l'idrogeno bruciando si fuse passando ad una vibrazione più elevata, facendo nascere l'elio.. le prime stelle invecchiarono ed esplosero lanciando nell'universo idrogeno vecchio ed elio nuovo.. che gravitazionando assime formarono nuove stelle le quali una volta morte espansero nell'universo un nuovo elemento, il litio che vibrava ad un livello ancora più alto.. e così via finchè lo spettro degli elementi chimici di base non fu completo arrivando al carbonio. mentre si formava il nostro sole frammenti di materia raggiunsero la sua orbita che compattandosi diedero vita alla terra che "per culo" conteneva tutti gli elementi appena creati. la terra compattatosi raffreddò e i gas nella sua massa raggiunsero la superfice fondendosi assieme dando vita al vapore acqueo, che si riversarono al suolo ricoprendo la terra di acqua facendo nascere gli oceani.. quando le piogge finirono il cielo si schiari e il sole iniziò a donare al mondo calore luce e radiazioni. negli stagni e nelle pozze il carbonio raggiunse una vibrazione ancora più alta rappresentata dagli aminoacidi, ma non era un livello stabile in se stesso, doveva assorbire in continuazione altra materia, l'evoluzione era appena nata.. ancora limitata all'acqua questa "vita" si divise in due, una - la vegetazione - si nutriva di materia inorganica utilizzando il diossido di carbonio e come sotto prodotto liberò l'ossigeno, l'altra forma - animale - assorbiva solo vita organica e quando le piante liberarono abbastanza ossigeno i primi pesci avanzarono verso la terra...

ecco miliardi di anni rassunti in 10 righe james redfield non poteva far di meno^^

questo topic mi era sfuggito.. e di sicuro non ci torno :superlol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Gesù non ti abbandonerà mai anche se tu sbagli basta che ti umili alla sua presenza chiendendo semplicemente perdono

e perchè dovrei umiliarmi?che misericordia sarebbe scusa?xD

e poi sul fatto amare un animale o una persona, ma non sarà mai il tuo Dio a meno che tu non lo fai diventare un tuo idolo, io non canterò mai una canzone di lode al mio cane, non pregherò mai con un criceto, non potrà mai darmi amore x come me lo da Dio.

ma DIo che amore ti dà scusa?se ne frega altamente di tutti,basta che guardi le guerre e le violenze che ci sono!

E poi amara qualcuno,ad esempio un cane,non ha nulla a che fare con il " farlo diventare tuo Dio"...io amo indipendentemente da dei,semidei e simili!

se vai a picchiare la gente usi un linguaggio volgare e fai cose che non sono nel piano di Dio x te ovviamente e come se non fai niente,

e che perdono è allora? se perdono perdono tutti..come quei poveracci che si vedono stuprare la figlia o la trovano uccisa e dicono " nonostante tutto io perdono chi ha fatto ciò"...

della religione non me ne frega niente

xDxDxD non si direbbe!:)

Comunque voglio dire..siamo nel 2010...ci sono i fossili e quant'altro...c'è l'istruzione..come si fa a credere ancora al creazionismo?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ma DIo che amore ti dà scusa?se ne frega altamente di tutti,basta che guardi le guerre e le violenze che ci sono!

E poi amara qualcuno,ad esempio un cane,non ha nulla a che fare con il " farlo diventare tuo Dio"...io amo indipendentemente da dei,semidei e simili!

Mi trovo assolutamente in accordo con Gianna! Alla fine siamo noi che dovremmo dare amore a Dio, lui se ne frega allegramente, perché ovviamente è Dio, può fare quello che gli pare e si mostra solo a pochi eletti che sono morti decine -e spesso migliaia- di anni fa.

Poi ovviamente questo Dio è misericordioso e perdona tutti, però il Peccato Originale no, nonostante noi non ne abbiamo nessuna colpa, dato che teoricamente saremmo i "proproproproproecc.ecc.nipoti" di Adamo ed Eva.

Onestamente, penso che gli uomini si siano inventati questa pastrocchia di un Creatore solo perché avevano una fottuta paura della morte e similiari, e perché sennò si complessavano con domande stile "Perché viviamo?", "Dieci milioni d'anni fa cosa eravamo?".

Ovviamente, ognuno ha la sua opinione, e questa è la mia... anche se mi pare di aver già esposto cose in merito...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
e perchè dovrei umiliarmi?che misericordia sarebbe scusa?xD

ma DIo che amore ti dà scusa?se ne frega altamente di tutti,basta che guardi le guerre e le violenze che ci sono!

E poi amara qualcuno,ad esempio un cane,non ha nulla a che fare con il " farlo diventare tuo Dio"...io amo indipendentemente da dei,semidei e simili!

e che perdono è allora? se perdono perdono tutti..come quei poveracci che si vedono stuprare la figlia o la trovano uccisa e dicono " nonostante tutto io perdono chi ha fatto ciò"...

xDxDxD non si direbbe!:)

Comunque voglio dire..siamo nel 2010...ci sono i fossili e quant'altro...c'è l'istruzione..come si fa a credere ancora al creazionismo?

Ragazze parlate così perchè non conoscete Dio cmq chiudiamo la discussione perchè non voglio essere ne sembrare presuntuosa, spero che un giorno Dio possa cambiare i vostri cuori per come ha cambiato il mio, non vi sentite insultate o alltro e solo uno scambio di opinioni.. :sisi:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ma perchè dovrebbe cambiare i nostri cuori? se è davvero misericordioso,onnipotente etcetc ci perdona lo stesso e ci è vicino in altri modi,non serve che cambi i nostri cuori..e poi perchè darsi pena di entrare nelle nostre vite come se fossimo importanti,quando ignora beatamente il resto del mondo?

*...e fu così che la gianna venne fulminata*

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, visto che la penso come te Gianna, saremo fulminate assieme xD

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

mi rifiuto di moderare questa sezione^^, ma nei post che scrivete vi raccomando di non "peccare" :lol: di presunzione, non abbiate timore di esprimere i vostri pensieri, purchè questi siano nel rispetto di chi vi legge.

nessuno ha la verità assoluta, sia che pensiate che il vostro dio vi guardi dall'alto della sua nuvoletta, sia che pensiate che sia semplicemente un babbo natale più complicato.. ognuno ha il libero arbitrio e la possibilità di credere ciò che più gli aggrada..

dire che "dio se ne sbatte" potrebbe offendere la sensibilità di chi ci crede e infastidirlo, e dire che ciò non è vero potrebbe infastidire chi ha un altra visione del mondo...

che voi abbiate un vostro dio personale, che crediate che dio sia topo giggio, oppure che chi se la comanda la sù sia buddha.. l'importante è mantenere e costruire una conversazione sana ed quilibrata.. ^^

Dio... emh... Ise ha parlato....

Edited by ISE

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Penso sia normale tendere verso la presunsione quando si è convinti di una tal cosa... almeno per quanto mi riguarda, ma nel mio caso io sono effettivamente presuntuosa XD Comunque, credo che l'importante sia specificare che alla fine ognuno è libero di fare quel che gli pare e che è un'opinione dell'utente.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Penso sia normale tendere verso la presunsione quando si è convinti di una tal cosa... almeno per quanto mi riguarda, ma nel mio caso io sono effettivamente presuntuosa XD Comunque, credo che l'importante sia specificare che alla fine ognuno è libero di fare quel che gli pare e che è un'opinione dell'utente.

io non ne ho idea...

pero voterei di piu per l'evoluzione..

mi sembra piu logica....molto piu logica...

pero ognuno la crede come vuole... ^^'

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
*...e fu così che la gianna venne fulminata*

vai tranquilla gianna... se non sono ancora bruciacchiata io c'è speranza anche per te!

*lo sentite anche voi quest'odore di zolfo!?*

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
vai tranquilla gianna... se non sono ancora bruciacchiata io c'è speranza anche per te!

*lo sentite anche voi quest'odore di zolfo!?*

:lol: :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Penso sia normale tendere verso la presunsione quando si è convinti di una tal cosa...

Non è normale ed è anche molto scorretto (non mi riferisco certo a te, anche perchè tu non sei generalmente scorretta).

Io che non sono credente, quando scrivo Dio lo scrivo maiuscolo, come forma di rispetto per chi ci crede, tanto per fare un esempio, e non uso frasi provocatorie o paragonandolo a Topo Gigio (per fare un altro esempio).

C'è modo e modo di dire le cose, posso pensarla anche in modo completamente diverso da una tal persona, ma sempre avrò rispetto, per un semplice motivo... perchè pretendo che mi si dia altrettanto rispetto.

Io non detengo la verità assoluta su niente, ho le mie idee, che forse un giorno cambierò, di fronte a nuovi eventi e nuove prove, ma sento il diritto di manifestare i miei pensieri civilmente, così come mi piace ascoltare i pensieri degli altri altrettanto civilmente, senza inutile sarcasmo su certi argomenti delicati (se si parla della cacca del criceto possiamo tutti fare battute, se si parla di un certo stile di vita magari no...).

A volte leggendo certe frasi mi viene da ridere, ma non lo dico, perchè se lo dicessi, urterei probabilmente la sensibilità di qualcuno e non è bello.

Spero di essermi spiegata. :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ma perchè dovrebbe cambiare i nostri cuori? se è davvero misericordioso,onnipotente etcetc ci perdona lo stesso e ci è vicino in altri modi,non serve che cambi i nostri cuori..e poi perchè darsi pena di entrare nelle nostre vite come se fossimo importanti,quando ignora beatamente il resto del mondo?

*...e fu così che la gianna venne fulminata*

Gianna Dio è grande e misericordioso lui odia il peccato ma ama i peccatoori, e Dio anche se ci ama non vuole che pecchiamo perchè non è nella sua volontà, Lui vuole che noi un giorno staremo con lui nei cieli!!!

mi rifiuto di moderare questa sezione^^, ma nei post che scrivete vi raccomando di non "peccare" :lol: di presunzione, non abbiate timore di esprimere i vostri pensieri, purchè questi siano nel rispetto di chi vi legge.

nessuno ha la verità assoluta, sia che pensiate che il vostro dio vi guardi dall'alto della sua nuvoletta, sia che pensiate che sia semplicemente un babbo natale più complicato.. ognuno ha il libero arbitrio e la possibilità di credere ciò che più gli aggrada..

dire che "dio se ne sbatte" potrebbe offendere la sensibilità di chi ci crede e infastidirlo, e dire che ciò non è vero potrebbe infastidire chi ha un altra visione del mondo...

che voi abbiate un vostro dio personale, che crediate che dio sia topo giggio, oppure che chi se la comanda la sù sia buddha.. l'importante è mantenere e costruire una conversazione sana ed quilibrata.. ^^

Dio... emh... Ise ha parlato....

Ise hai ragione infatti io non offendo nessuno come ho già detto ognuno ha le sue opinioni io non critico nessuno, voi alla fine potete credere a quelllo che volete non mi riguarda ma ovviamente se si parla non è per offendere o per infastidire.

Edited by ISE

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

se vuole vederci tutti nei cieli allora Satana e l'inferno a cosa servono?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Non è normale ed è anche molto scorretto (non mi riferisco certo a te, anche perchè tu non sei generalmente scorretta).

Io che non sono credente, quando scrivo Dio lo scrivo maiuscolo, come forma di rispetto per chi ci crede, tanto per fare un esempio, e non uso frasi provocatorie o paragonandolo a Topo Gigio (per fare un altro esempio).

C'è modo e modo di dire le cose, posso pensarla anche in modo completamente diverso da una tal persona, ma sempre avrò rispetto, per un semplice motivo... perchè pretendo che mi si dia altrettanto rispetto.

Io non detengo la verità assoluta su niente, ho le mie idee, che forse un giorno cambierò, di fronte a nuovi eventi e nuove prove, ma sento il diritto di manifestare i miei pensieri civilmente, così come mi piace ascoltare i pensieri degli altri altrettanto civilmente, senza inutile sarcasmo su certi argomenti delicati (se si parla della cacca del criceto possiamo tutti fare battute, se si parla di un certo stile di vita magari no...).

A volte leggendo certe frasi mi viene da ridere, ma non lo dico, perchè se lo dicessi, urterei probabilmente la sensibilità di qualcuno e non è bello.

Spero di essermi spiegata. :)

Brava ognuno ha le sue opinioni le può tranquillamente esprimere ma sensa offendere gli altri ;)

se vuole vederci tutti nei cieli allora Satana e l'inferno a cosa servono?

Infatti Dio vuole che lui resti solo e che tutti noi andiamo a Lui perchè Satana ci accusa puntando il dito, quando un giorno chi lo ha seguito sarà all'inferno lui dirà: hai visto è colpa tua sei stato tu a non voler seguire Dio adesso perirai per l'eternità. Invece Dio stende la sua mano apre le sue braccia per abbracciarci e tenerci stretti a Lui..

Edited by ISE
Girla usa il tasto EDIT è la seconda volta che te lo dico

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono dell'opinione che non bisogna essere troppo convinti di quello in cui si crede, dato che molto spesso ci sono di mezzo casi di cattiva informazione. <_<

Da piccola ho frequentato la chiesa cattolica, mi sono fatta un'idea personale su tutto, dopodichè ho deciso di credere alla scienza, all'evoluzione.

Sinceramente ci sono fatti all'interno dell'ambito cristiano che mi risultano quasi impossibili da credere (la verginità di Maria, il fatto che un Dio buono-se esistente-possa essere "vendicativo", le scritture "ispirate", ecc) altre che sinceramente mi fanno anche rabbia (tutte le guerre che sono state fatte per scopi "religiosi", tutta la ricchezza di coloro che dovrebbero essere esempi positivi e di carità, e così via)

Senza che nessuno se la prenda, posto un'immagine carina e simpatica per sdrammatizzare questo discorso che in più punti è diventato piuttosto pesante...facciamoci una risatina!

demodo.jpg

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Io sono dell'opinione che non bisogna essere troppo convinti di quello in cui si crede, dato che molto spesso ci sono di mezzo casi di cattiva informazione. <_<

Da piccola ho frequentato la chiesa cattolica, mi sono fatta un'idea personale su tutto, dopodichè ho deciso di credere alla scienza, all'evoluzione.

Sinceramente ci sono fatti all'interno dell'ambito cristiano che mi risultano quasi impossibili da credere (la verginità di Maria, il fatto che un Dio buono-se esistente-possa essere "vendicativo", le scritture "ispirate", ecc) altre che sinceramente mi fanno anche rabbia (tutte le guerre che sono state fatte per scopi "religiosi", tutta la ricchezza di coloro che dovrebbero essere esempi positivi e di carità, e così via)

Senza che nessuno se la prenda, posto un'immagine carina e simpatica per sdrammatizzare questo discorso che in più punti è diventato piuttosto pesante...facciamoci una risatina!

demodo.jpg

Stesso mio percorso... e la vignetta mi fa ridere... :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Infatti Dio vuole che lui resti solo e che tutti noi andiamo a Lui perchè Satana ci accusa puntando il dito, quando un giorno chi lo ha seguito sarà all'inferno lui dirà: hai visto è colpa tua sei stato tu a non voler seguire Dio adesso perirai per l'eternità. Invece Dio stende la sua mano apre le sue braccia per abbracciarci e tenerci stretti a Lui..

sì,ho capito questo..ma Satana stando alla teoria era Lucifero,l'angelo preferito da Dio...Dio non s'è accorto del tardimento?non l'ha rpevisto?non dovrebbe essere onnisciente?

E poi se Dio è misericordioso allora perchè non difende i bipedi e non elimina Satana cosìtoglie ogni problema? se accendendo la luce(=Satana) migliaia di zanzare sataniche(i bipedi malvagi) vanno da lei,mi limito a spegnere la luce così quelle svolazzano da un'altra parte ed evitano di mangiare il mio sangue..u.u

E soprattutto perchè nella preghierina del padre nostro si recita" non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male"? come fa Dio a volerci indurre in tentazione?:P

E poi se è così buono,dolce e misericordioso come fa ad esistereimpunemente tutto il male del mondo?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×