Jump to content
ISE

....son Serpenti

Recommended Posts

ieri un amico ha proposto di regalarmi una femmina di criceto per far accoppiare i 2 che ho e passargli i cuccioli per i suoi 2 serpenti

^___^

parlando ho anche capito che i serpenti se gli abitui al cibo vivo poi non tornano più al surgelato, io questo non lo sapevo, e spero proprio che i proprietari di serpenti questo lo sappiano e continuino a comprare animali morti, (e che quelli morti siano morti decentemente)

ps, ma sapevate che se lasciate una preda a due serpenti e quelli l'addentano nello stesso momento alla fine i serpenti muoiono: nessuno lascia la preda e uno viene mangiato e l'altro soffoca... cacchio la natura eh???? XD

poveri topini...

poi su youtube ho anche beccato un video di una tarantola che si mangia un criceto appena nato... schifo.. non ve lo posto naturalmente..

mi domando: ma se ai cani dovevano andare in pasto animali vivi (per natura), avrebberò avuto lo stesso successo ??? mm.. forse anche di più...

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

il problema a mio parere è che in natura è una cosa...dargli un cricetino appena nato ci vuole coraggio...stomaco...e un pizzico di crudeltà ad avere in casa quel tipo di animali...non per il povero serpente che fa solo ciò che la natura gli dice di fare...

ps carino il tuo amico...ma come gli è venuto in mente una proposta simile??

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero simpatico il tuo amico -_- ...

Bah! sui serpenti ne dicono tante... per la storia del cibo intendo. Io ho sempre saputo che devono mangiare roba viva. Qulcuno mi ha detto che la preda surgelata e scaldata va bene lo stesso, ma glie lo devi seventolare davanti per fargli credere che sia vivo. Io a 'sto punto preferisco la preda viva... quelle surgelate muoiono in freezer per congelamento che io sappia... è una morte atroce!!!!

Comunque il pasto migliore per qualsiasi animale carnivoro è la preda intera... anche per il cane e il gatto. Solo che per cani e gatti (e non solo) ci sono mangimi studiati che offrono tutto ciò che a loro serve. Se così fosse anche per i serpenti non sarei così cotraria! Mi rimarrebbe solo il dubbio morale su tenere specie che non sono domestiche... e che spesso provengono dalla cattura.

C'è da dire che cani e gatti sono animali che stanno cn noi da un sacco di tempo, e l'uomo gli ha studiati per benino... differente è per i criceti ad esempio, alcune cose non sono state ancora studite e i pareri sono spesso discordanti.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

:read::eeeeh: Dì al tuo amico di non dire stupidagginiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-XX

Se prende della carne di manzo la scalda con phono e gliela muove davanti la mangia senza bisogna di uccidere nessuno. I topini che tu speri abbiano avuto una morte decente, vengono congelati "vivi" e poi venduti :nc: !!!

Il serpente non riconosce il padrone, non interagisce e non ama. Ricorda questo al tuo amico!!

Che schifo.................. sono inorridita... :o brrrrrrrrrrr................... :arrabb:

<p.s. se si comporta così ed è capace di assistere alla morte di un pelosetto indifeso ... stai attento che non sia altrettanto crudele con le persone prima di chiamarlo amico. Ricorda, inoltre, che molti serial killer e più comunemente i cd in gergo pazzi disturbati partono con serpenti,tarantole o uccidento i gatti e poi passano alle persone. Lo so che sono casi limite, ma qualsiasi psichiatra te lo confermerà. Non ho detto psicologo, perchè sono patologia gravi.

P.P.s. che sensibilità può avere, in ogni caso, una persona del genere?

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Se prende della carne di manzo la scalda con phono e gliela muove davanti la mangia senza bisogna di uccidere nessuno.

E' stata uccisa la mucchina... poverina... <_< Inosmma, questo è il solito discorso che non porta da nessuna parte.

Ricorda, inoltre, che molti serial killer e più comunemente i cd in gergo pazzi disturbati partono con serpenti,tarantole o uccidento i gatti e poi passano alle persone. Lo so che sono casi limite, ma qualsiasi psichiatra te lo confermerà. Non ho detto psicologo, perchè sono patologia gravi.

P.P.s. che sensibilità può avere, in ogni caso, una persona del genere?

Sì e scommetto che sono vestiti di nero e ascoltano metal... anche questo discorso è molto stereotipato. Non penso proprio che amare serpenti e ragni (lo dico da aracnofobica), comporti istinti omicidi. <_<

Per tornare OT, il tuo amico ha una sensibilità pari a quella di un calzino bucato. Qualsiasi persona dotata di un minimo di intelligenza, avrebbe già saputo da sè la risposta che gli avresti dato e lo sdegno che ti avrebbe provocato.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ieri un amico ha proposto di regalarmi una femmina di criceto per far accoppiare i 2 che ho e passargli i cuccioli per i suoi 2 serpenti

^___^

parlando ho anche capito che i serpenti se gli abitui al cibo vivo poi non tornano più al surgelato, io questo non lo sapevo, e spero proprio che i proprietari di serpenti questo lo sappiano e continuino a comprare animali morti, (e che quelli morti siano morti decentemente)

ps, ma sapevate che se lasciate una preda a due serpenti e quelli l'addentano nello stesso momento alla fine i serpenti muoiono: nessuno lascia la preda e uno viene mangiato e l'altro soffoca... cacchio la natura eh???? XD

poveri topini...

poi su youtube ho anche beccato un video di una tarantola che si mangia un criceto appena nato... schifo.. non ve lo posto naturalmente..

mi domando: ma se ai cani dovevano andare in pasto animali vivi (per natura), avrebberò avuto lo stesso successo ??? mm.. forse anche di più...

Ti hanno raccontato una cavolata più grossa dell'altra!

Nessuna di queste cose è vera.. chiunque te le abbia dette vuol dire che di serpenti non sa proprio niente ed è un totale incompetente in materia. E tanto per la cronaca.. i veri allevatori, quelli che sanno davvero tutto sui serpenti, non danno assolutamente cibo vivo perchè sanno che è pericoloso per i serpenti stessi, in quanto gli animali vivi primo possono essere portatori di patologie e contagiare i serpenti, secondo possono reagire e ferire i serpenti facendogli anche molto male.

Altra cosa... ci sono pochissimi casi riportati in letteratura di cannibalismo tra serpenti.. basta ragionare un attimo.. sono animali che si cibano di animali a sangue caldo.. come può essere che un serpente mangi un altro serpente che è un animale a sangue freddo??

Sarebbe utile che la gente si informasse invece di andare a raccontare in giro cavolate!

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

può capitare che un serpente mangi un altro rettile come ad esempio le lucertole però questa cosa dei serpenti che addentano la stessa preda e si mangiano l'un l'altro mi sembra un po' una sciocchezza in tutta onestà :) comunque non vorrei dire una sciocchezza ma ci sono anche serpenti che mangiano carne congelata anche se non si tratta di topi, mi sembra di averlo letto da qualche parte

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Non so se questo topic avrà lunga vita. Vediamo come continua smile.gif

nn ci avevo pensato scusa, per me puoi anche chiudere..

tanto è polemica intutile, su questo argomento ognuno si tiene le sue idee e non ascolta quelle degli altri ^^

basta ragionare un attimo.. sono animali che si cibano di animali a sangue caldo.. come può essere che un serpente mangi un altro serpente che è un animale a sangue freddo??

non so se sia vero il resto di quello che mi hanno detto, ma che in natura serpenti possano mangiare altri serpenti di razze diverse e più piccole, quello lo so di certo XD ..grande piero angela

un pizzico di crudeltà ad avere in casa quel tipo di animali.

non sonod'accordo

E' stata uccisa la mucchina... poverina..

lol

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Appunto, in natura e parlando di razze diverse e di serpenti di diverse dimensioni, ma sono comunque rari casi, non è la prassi. Se succede è per caso, e non per cibarsi. Ma chi alleva serpenti non metterà mai nella stessa teca due serpenti di diverse razze e di diverse dimensioni, a meno che non si tratti di un deficiente!

E comunque resta il fatto che quello che ti hanno raccontato è una gran cavolata.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Che io sappia a vole capita che un serpente mangi un altro simile per necessità. In ogni caso i serpenti sono animali solitari che non devono avere contatti ne con altri serpenti, e il meno possibile con gli umani. Credo che siano le anaconde o i cobra scontrarsi più di frequente.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Appunto, in natura e parlando di razze diverse caso

Specie, non razze ^_^

E comunque resta il fatto che quello che ti hanno raccontato è una gran cavolata.

Quoto, come quella del pitone che esce dalla teca e prende le misure del padrone :mellow:

Nei serpenti ci sono casi di cannibalismo, per questo non vanno tenuti insieme, ma come dice Francy, sono stati rarissimi i casi.

Poi, senza offesa, ma il tuo amico, mi pare un po esibizionista o impreparato.

Non dovrebbe dare i criceti ai serpenti, troppo grasso (dicono), la preda perfetta è il topo, però, la preda, deve essere sempre morta, perchè viva può causare problemi anche gravi a un serpente.

Su un forum inglese c'è un tizio che dava ratti vivi a un pitone, il pitone ha rischiato la morte per i morsi del ratto.

Poi, io, MAI chiederei a un amico di fare accoppiare i suoi animali per dare in pasto i baby. E ripeto, quelli che mettono video su youtube mi danno l'aria di esibizionisti...

Scusate se ho offeso qualcuno, spero di no ;)

Digli al tuo amico di usare solo prede morte e di leggersi qualche schede su internet ;)

PS:In natura, i serpenti, mangiano anche loro simili, ma la maggior parte delle prede sono piccoli mammiferi

@Ivan: A me perora pare che la discussione sia calma ^_^

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io nn ci capisco proprio NIENTE di NIENTE sui serpenti.... :P ma so ke mangiano carne fresca ma anke congelata e sinceramente(vedete nn ci capisco nnt :P ) nn saprei...ma se la persona ha il coraggio e sangue freddo di dare 1 topilino vivo credo ke gli facci meglio ke surgelato :lol: ma certo nn credo(spero)ke stia a vedere la scena in cui se lo sbrana, invece sn dell'opinione ke se si ha anke 1 criceto o topo cmq io glielo darei congelato... <_< nn ce la farei prorio, infatti nn ho intenzione di prendere i serpenti xke so di nn riuscirlo a tenere e a nutrire nn ce l afarei proprio <_< questa è sl 1 mio opinio ke in pratica può valere meno di 0..e nn credo ke sia 1 senza cuore il tuo amiko ma certo, senza offesa, ha avuto proprio q faccia tosta a kiederti di persona se i piccoli può darli da mangiare ecco :rolleyes: ma nn dico ke è 1 cattivo amiko ma xquesto motivoo nn ha molto rispetto... :mellow::huh: :huh:

sn senza parole,ma cm fa a kiedertelo?Ma sl a poensarci,bhooo :mellow:

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho un serpente che si nutre di pesce, è un thamnophis. Gli do sia cibo congelato che vivo, ho diversi acquari e se un pesce morto non presenta sintomi di malattia glielo do tranquillamente. Al negozio compro pesci morenti per conto loro, capita che non sopportino lo stress del trasporto... A volte gli do pure del pesce persico scongelato che muovo con le pinze...

Trovo comunque che chiedere ad un amico i cricetini dei suoi criceti per il serpente sia di cattivo gusto, e anche molto...

Anche a me dispiace vedere i topolini che vengono dati in pasto ai serpenti e non lo nego... :( La gente che mette i filmati su youtube è solo esibizionista e non c'è cosa più odiosa, sembra che lo facciano con gusto...

Però se uno lo fa con rispetto sia della preda che del predatore non ho nulla da dire... d'altra parte ho capito che in natura la preda avrebbe possibilità di salvezza e blabla... però questo discorso fatelo anche per voi, il prosciutto che avete nel piatto aveva possibilità di salvezza nel recinto prima di venire sgozzato ? La mucchina che ora è una bistecca aveva delle possibilità quando è stata caricata su un camion ? E pensate anche alle migliaia di animali come riccetti, cerbiatti, topolini, volpine e altri animali che entrano nei campi e che vengono falciati dalla macchina che raccoglie il grano per fare la pasta...

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Sì e scommetto che sono vestiti di nero e ascoltano metal... anche questo discorso è molto stereotipato. Non penso proprio che amare serpenti e ragni (lo dico da aracnofobica), comporti istinti omicidi.

secondo me è così...

insomma,è un dato di fatto che ognuno di noi in base all'animale che ama è classificabile in una certa categoria...

Ad esempio sul forum siamo un po' "tipi da topi" come dice mia mamma... tutte persone sensibili,nessun drogato,nessuno con aspirazioni suicide,persone altruiste sempre pronte a dare una mano....a me sono sempre piaciuti i topi,è proprio istinto,non mi è mai nemmeno passo per l'anticamera del cervello di chiedere un cane,ad esempio.Mi volevano prendere la cavia e invece no,ho preso un criceto( e se lo vado a raccontare in giro mi portano nel più vicino reparto di psichiatria).

e allo stesso modo è con i serpenti,se ad uno piace il serpentello squamoso e ama il momento in cui la bestiola si pappa un topo , non sarà di certo come noi sul forum ...basta che guardiate la gente che gira sui forums di serpenti o su youtube per inorridire seriamente..( e lo dice pure il mio et...e per dirlo lui ...)

E' stata uccisa la mucchina... poverina... Inosmma, questo è il solito discorso che non porta da nessuna parte.

sì,ma con una mucchina ci sfami un centianio di serpentacci affamati,con un topo no...:D

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
secondo me è così...

insomma,è un dato di fatto che ognuno di noi in base all'animale che ama è classificabile in una certa categoria...

Ad esempio sul forum siamo un po' "tipi da topi" come dice mia mamma... tutte persone sensibili,nessun drogato,nessuno con aspirazioni suicide,persone altruiste sempre pronte a dare una mano....a me sono sempre piaciuti i topi,è proprio istinto,non mi è mai nemmeno passo per l'anticamera del cervello di chiedere un cane,ad esempio.Mi volevano prendere la cavia e invece no,ho preso un criceto( e se lo vado a raccontare in giro mi portano nel più vicino reparto di psichiatria).

e allo stesso modo è con i serpenti,se ad uno piace il serpentello squamoso e ama il momento in cui la bestiola si pappa un topo , non sarà di certo come noi sul forum ...basta che guardiate la gente che gira sui forums di serpenti o su youtube per inorridire seriamente..( e lo dice pure il mio et...e per dirlo lui ...)

sì,ma con una mucchina ci sfami un centianio di serpentacci affamati,con un topo no...:D

Gianna, ti sembrerà strano, ma stavolta mi trovo ad essere d'accordo con te.

Io, non godo affatto quando do cibo vivo a un mio animale o quando do i topi al serpente di negozi che conosco, metto il topo e me ne vado senza guardare. Invece ci sono persone che comprano serpenti per divertirsi a guardare il topo "sbranato", che poi tengono anche male il serpente! Ne conosco molte di queste persone...

Poi per la cosa delle persone che ci sono sui forum dei serpenti....io non sono d'accordo, non sono tutti così, ma comunque evitiamo.

Però non capisco la cosa del vestirsi nero e del metal.

Io, mi vesto sempre di nero, con bracciali borchiati, giubbotto di pelle ecc... e ho animali che mangiano cibo vivo, ma sono un ragazzo che piange davanti al Titanic o quando vede un amico triste (e non sto scherzando).

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
però, la preda, deve essere sempre morta, perchè viva può causare problemi anche gravi a un serpente.

Ma allora perchè lo dai vivo?

Io, non godo affatto quando do cibo vivo a un mio animale o quando do i topi al serpente di negozi che conosco, metto il topo e me ne vado senza guardare.

Ricorda, inoltre, che molti serial killer e più comunemente i cd in gergo pazzi disturbati partono con serpenti,tarantole o uccidento i gatti e poi passano alle persone. Lo so che sono casi limite, ma qualsiasi psichiatra te lo confermerà. Non ho detto psicologo, perchè sono patologia gravi

le cronache sono piene di persone all'apperenza normalissime e che non facevano nulla di "strano" ... che poi hano fatto ciò che hanno fatto

Tornando all'argomento cibo per serpenti...: ma quindi è sicuro sicuro sicuro che il serpente può mangiare roba che non respira e non cammina più? è sicuro sicuro che non deve mangiare necessariamente topini morti per congelamento?

Oggi eroin stazione con le cricete albine che sono andate a Roma... un ragazzo più scemo che bello arriva, guarda nel traportino e fa "Ah! Ma queste qui le dai ai serpenti vero?" Io non ho risposto, sono stata zitta e l'ho guradato... credo di avergli fatto paura, perchè ha abbasstao gli occhi e se n'è andato... :huh:

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho detto che non ci sia qualche invasato, pieno di tatuaggi e dallo sguardo strano, che alleva serpenti e ragni e abita in una casa dalle pareti nere e la notte va in giro ad ammazzare ragazze... ci potrà anche essere, sta in tutti i film!

Quello che non sopporto è la categorizzazione delle persone e il bigottismo e mi dispiace dirlo, sarà perchè l'età del Forum è bassa e certe cose si imparano con l'esperienza, qua si tende sempre a fare di tutta l'erba un fascio ed è una cosa molto brutta da sentire, bisogna cercare sempre di avere la mente il più possibile aperta.

Faccio l'esempio su me stessa: se qualcuno mi vede, sono tutto fuorchè un "tipo da topo", il prete mi farebbe l'esorcismo mentre cammino per strada, ma se poi uno si sofferma a conoscermi non sono così, l'unica cosa che ammazzo sono le zanzare e solo se mi pungono! Ma a me piacciono anche cavalli, cani, criceti, gatti e farfalle... e non voglio stare per nessun motivo in nessuna categoria. Posso essere spocchiosa come tutti gli ingegneri, posso avere la testa fra le nuvole come tutti gli artisti, posso essere sensibile come tutti gli animalisti e sono anche nerd e contemporaneamente figlia dei fiori e non voglio che nessuno mi metta un'etichetta in fronte per come mi vesto, perchè sono molto di più.

E partendo da me stessa, penso che questo diritto ce l'abbia chiunque: quando vedo una persona, da come si veste penso una cosa e poi indago per capire il resto. Non dico: Ah si veste di rosa, ha il chiuaua... è la solita stupida, oca e riccona...

E chiudo con una citazione che condivido moltissimo: "L'intelligenza di una persona si misura dalla sua capacità di non giudicare".

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ma allora perchè lo dai vivo?

Al negozio fanno quello che gli pare, quindi, se vado li e mi dicono "per favore nutri il serpente" lo devo fare come dicono loro.

Comunque si, possono mangiare la preda morta, dopo essere stata uccisa va messa in freezer per poi scongelarla e darla, non perde vitamine ecc..., anzi, elimina i parassiti.

La cosa è diversa per gli insettivori, un grillo morto non ha le stesse "qualità" di quello vivo.

Faccio l'esempio su me stessa: se qualcuno mi vede, sono tutto fuorchè un "tipo da topo", il prete mi farebbe l'esorcismo mentre cammino per strada

Idem, pensa che il professore di religione ha voluto parlare con i miei genitori -.-

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Io non ho detto che non ci sia qualche invasato, pieno di tatuaggi e dallo sguardo strano, che alleva serpenti e ragni e abita in una casa dalle pareti nere e la notte va in giro ad ammazzare ragazze... ci potrà anche essere, sta in tutti i film!

Quello che non sopporto è la categorizzazione delle persone e il bigottismo e mi dispiace dirlo, sarà perchè l'età del Forum è bassa e certe cose si imparano con l'esperienza, qua si tende sempre a fare di tutta l'erba un fascio ed è una cosa molto brutta da sentire, bisogna cercare sempre di avere la mente il più possibile aperta.

Faccio l'esempio su me stessa: se qualcuno mi vede, sono tutto fuorchè un "tipo da topo", il prete mi farebbe l'esorcismo mentre cammino per strada, ma se poi uno si sofferma a conoscermi non sono così, l'unica cosa che ammazzo sono le zanzare e solo se mi pungono! Ma a me piacciono anche cavalli, cani, criceti, gatti e farfalle... e non voglio stare per nessun motivo in nessuna categoria. Posso essere spocchiosa come tutti gli ingegneri, posso avere la testa fra le nuvole come tutti gli artisti, posso essere sensibile come tutti gli animalisti e sono anche nerd e contemporaneamente figlia dei fiori e non voglio che nessuno mi metta un'etichetta in fronte per come mi vesto, perchè sono molto di più.

E partendo da me stessa, penso che questo diritto ce l'abbia chiunque: quando vedo una persona, da come si veste penso una cosa e poi indago per capire il resto. Non dico: Ah si veste di rosa, ha il chiuaua... è la solita stupida, oca e riccona...

E chiudo con una citazione che condivido moltissimo: "L'intelligenza di una persona si misura dalla sua capacità di non giudicare".

ma quanto sei bella ^_^

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Al negozio fanno quello che gli pare, quindi, se vado li e mi dicono "per favore nutri il serpente" lo devo fare come dicono loro.

Ah ma tu NOn hai il serpente allora? Te ne occupi in un negozio^^... e io non lo sapevo mica!

Ma scusa l'impertinenza... ma se loro chiedono il tuo aiuto, non potresti dirgli che sbagliano a fare così e che potrebbero anche "istruire" meglio i clienti che si comprano il biscione?

... ci potrà anche essere, sta in tutti i film!

:lol:

il prete mi farebbe l'esorcismo mentre cammino per strada

pensa che il professore di religione ha voluto parlare con i miei genitori -.-

:lol::lol::lol:

Invece quando facevo cateschismo da bimba, hanno spedito me ed un altro ragazzetto dal prete perchè sotenevamo che gli animali possono essere dei buoni amici... :D se ci ripenso mi vien troppo da ridere, anche perchè penso che la mia fede in quel momento abbia subito il primo brutto colpo... dopo il discorsetto col prete mi sono detta "Ah, ma allora il capo non è poi così buono...."

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Invece quando facevo cateschismo da bimba, hanno spedito me ed un altro ragazzetto dal prete perchè sotenevamo che gli animali possono essere dei buoni amici... :D se ci ripenso mi vien troppo da ridere, anche perchè penso che la mia fede in quel momento abbia subito il primo brutto colpo... dopo il discorsetto col prete mi sono detta "Ah, ma allora il capo non è poi così buono...."

Io penso di aver definitivamente lasciato perdere la religione, quando a Catechismo affrontammo la parte della Bibbia che diceva che gli animali sono stati messi sulla Terra da Dio solamente per servire l'uomo. Poi il Papa c'ha messo del suo continuando a dire che gli animali non hanno un'anima e quindi ho capito che non faceva per me (anche per altro ovviamente).

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ah ma tu NOn hai il serpente allora? Te ne occupi in un negozio^^... e io non lo sapevo mica!

Ma scusa l'impertinenza... ma se loro chiedono il tuo aiuto, non potresti dirgli che sbagliano a fare così e che potrebbero anche "istruire" meglio i clienti che si comprano il biscione?

Io non lavoro li, sono minorenne, però sai, qualche volta passo di li.

Comunque si, hai ragione, però, un negozio è un negozio, loro non mi ascoltano mica, gli avevo detto come si teneva un geco che avevano, non mi hanno mai ascoltato e dopo un mese il geco è morto, quindi, sinceramente, non mi va di dare consigli che non vengono ascoltati <_<

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me c'è un pò di confusione sulla storia serpenti e topi..ho chiesto delucidazioni proprio alla mia veterinaria in merito e mi ha chiarito le idee..innanzitutto il famoso cibo surgelato è composto da topi che non vengono congelati vivi ma fatti morire affogati (se ci pensate per uno che li deve vendere è più comodo..)

Al serpente si da il topolino perchè così ingerisce non solo il muscolo (cosa che farebbe dandogli un pezzo della famosa mucchina) ma anche le ossa e l'intestino del topo che gli forniscono un nutrimento completo.

Di solito si preferisce il cibo vivo al congelato per comodità..il congelato va scaldato in microonde e portato a circa 37 gradi (temperatura corporea) e poi , come giustamente diceva qualcuno, sventolato per attivare i recettori di calore del serpente e istigarlo alla predazione..altrimenti non se lo fila..

Dare il topo vivo non è pericoloso per il serpente,mi spiace dirlo ma i topini non hanno un grande spirito di conservazione, infatti sono un po tontarelli e difficilmente reagiscono se attaccati dal serpente..al contrario la storia cambia se si danno i criceti (da li la leggenda che i criceti non sono adatti all'alimentazione dei serpenti perchè troppo pelosi),i criceti infatti piuttosto che lasciarsi predare lottano fino all'ultimo azzannando a loro volta e specialmente puntando agli occhi e al muso del serpente..la mia veterinaria ne ha ricuciti per così perchè i padroni inesperti hanno proposto dei simpatici winterini o campbell per cena al serpente..alcuni sono addirittura morti (e il criceto era vivo!)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Tormando ai serpenti a me non piacciono <_< e credo dovrebbero vivere liberi perchè non sono animai fatti per la cattività, come molti altri certo, ma soprattutto perchè non sono inn grado di interagire e non riconoscono il padrone e non lo amano. NOn si crea alcun rapporto. Il povero serpente può solo soffrire in ambienti angusti e satre lì come un cretinosenza fare nulla aspettando la pappa ogni 20 gg. Altro che vita da cani.. vita da serpenti!!! :rolleyes::D

Edited by stevemagno
Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Secondo me c'è un pò di confusione sulla storia serpenti e topi..ho chiesto delucidazioni proprio alla mia veterinaria in merito e mi ha chiarito le idee..innanzitutto il famoso cibo surgelato è composto da topi che non vengono congelati vivi ma fatti morire affogati (se ci pensate per uno che li deve vendere è più comodo..)

Al serpente si da il topolino perchè così ingerisce non solo il muscolo (cosa che farebbe dandogli un pezzo della famosa mucchina) ma anche le ossa e l'intestino del topo che gli forniscono un nutrimento completo.

Di solito si preferisce il cibo vivo al congelato per comodità..il congelato va scaldato in microonde e portato a circa 37 gradi (temperatura corporea) e poi , come giustamente diceva qualcuno, sventolato per attivare i recettori di calore del serpente e istigarlo alla predazione..altrimenti non se lo fila..

Dare il topo vivo non è pericoloso per il serpente,mi spiace dirlo ma i topini non hanno un grande spirito di conservazione, infatti sono un po tontarelli e difficilmente reagiscono se attaccati dal serpente..al contrario la storia cambia se si danno i criceti (da li la leggenda che i criceti non sono adatti all'alimentazione dei serpenti perchè troppo pelosi),i criceti infatti piuttosto che lasciarsi predare lottano fino all'ultimo azzannando a loro volta e specialmente puntando agli occhi e al muso del serpente..la mia veterinaria ne ha ricuciti per così perchè i padroni inesperti hanno proposto dei simpatici winterini o campbell per cena al serpente..alcuni sono addirittura morti (e il criceto era vivo!)

E vai 1 a 0 per il cricetoooooooooo!!!

Spero solo cheil padrone del defunto abbia capito che il criceto era meglio e lo abbia amorevolemnte adottato!!! In caso contrario io ricucirei pure il padrone... al cevello però..... -_-:rolleyes:

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
siete OT

che centra cristo con i serpenti e i criceti???

Hai ragione, siamo OT, lo chiudo solo rispondendo: quello che ho scritto non l'ho detto io, ma me lo hanno detto a Catechismo la prima e lo ha detto questo Papa la seconda in diretta TV un annetto fa. Che sia vero o non vero non lo discuto (anche perchè davvero siamo OT), ma ci tenevo a precisare che erano parole che non ho detto io. :)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

BBlue,oltre a essere off topic non è consentito fare favoritismi politici o religiosi sul forum,onde evitare il nascere di polemiche,ti chiedo di cancellare quell'ultimo discorso inerente al cattolicesimo per favore.

Ricorda, inoltre, che molti serial killer e più comunemente i cd in gergo pazzi disturbati partono con serpenti,tarantole o uccidento i gatti e poi passano alle persone.

io allevo tarantole e serpenti(insettivori fortunatamente) e non mi pare di avere istinti omicidi,se non contro i prof,ma dubito di essere l'unico.

determinare il carattere o le tendenze in base a ciò che si ha in casa mi sembra un affermazione totalmente irrazionale e senza senso.

Dare il topo vivo non è pericoloso per il serpente,mi spiace dirlo ma i topini non hanno un grande spirito di conservazione, infatti sono un po tontarelli e difficilmente reagiscono se attaccati dal serpente..

il problema non è durante l'attacco,quando l'attesa,i serpenti hanno un metabolismo differente da tutti gli altri animali a sangue caldo,se non hanno necessità di predazione(restando talvolta a digiuno anche per mesi,e per alcuni grandi boidi anche un anno e più)semplicemente ignorano la preda,questo succede spesso in fase premuta o per altri motivi;l'animale al suo interno quindi diventa piuttosto pericoloso in quanto,essendo un roditore,tenderà a rosicchiare,con rischio di desquamazioni,ferite e conseguenti infezioni(molto più pericolose nei rettili),è anche per questo motivo che spesso si danno prede pre-uccise.

credo dovrebbero vivere liberi perchè non sono animai fatti per la cattività, come molti altri certo, ma soprattutto perchè non sono inn grado di interagire e non riconoscono il padrone e non lo amano. NOn si crea alcun rapporto.

la questione è di difficile intepretazione,non ti chiedo di condividere la mia opinione,però cercare di non usare i nostri metri di misura;fra un mammifero e un rettile le cose cambiano profondamente,se un mammifero è capace di provare sentimenti(che si manifesta anche nel semplice giocare) un rettile ha solo delle interazioni con l'esterno,egli ha una mentalità meccanicistica,come un insetto,in base a stimoli esterni si comporta di conseguenza,non si metterà mai a giocare o ad affezionarsi in quanto non è contemplato ed è semplicemente inutile per la sua sopravvivenza;quindi non pensare che,perchè la sua unica finalità in cattività è quella di ingoiare topi anzichè correre spensierato per i prati,lo si deve ritenere un essere infelice,semplicemente l'unico suo scopo è la sopravvivenza,come e perchè non gli importa.

dunque....io me ne starei sul vecchio detto "vita da cani" :)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
BBlue,oltre a essere off topic non è consentito fare favoritismi politici o religiosi sul forum,onde evitare il nascere di polemiche,ti chiedo di cancellare quell'ultimo discorso inerente al cattolicesimo per favore.

Hai ragione sull'off topic, da una battuta, tanti post fa, poi qualcuno ne ha fatto una cosa seria e me ne dispiace. Ma non capisco cosa dovrei cancellare. Il discorso che ha detto Erika? A me non da fastidio, a parte il fatto che sia un'OT oppure il fatto che io ho specificato che quelle parole non le ho dette io?

Se a qualcuno ferisce qualcosa, me lo dice e lo cancello senza problemi, ma la censura a priori è una cosa che non tollero. Anche perchè qua si parla di favoritismi e non capisco dove ce ne siano stati. Personalmente, come ho sempre detto, la mia migliore amica è cattolica praticamente, abbiamo convissuto 8 anni per studio e siamo sempre andate d'accordo, dove sta il problema a dialogare? :)

Questo non è il Topic adatto, siamo daccordo, però non c'è stata nessuna polemica e tantomeno nessun favoritismo o discriminazione. :)

Adesso finisco davvero l'OT!

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

quello di Erika,chiedo scusa...mi sono confuso coi nick(avevo letto la citazione),al massimo poi modifico io.

non da fastidio nemmeno a me,però finchè è un'affermazione atta alla dimostrazione di una seconda affermazione ci stà....se è un inneggiamento al cattolicesimo è semplice propaganda poco consona ai fini del forum.

spero di non ferire nè Erika nè te,però cercate di capire,la censura non piace nemmeno a me,però in alcuni casi è veramente necessaria,perchè religione e politica si infiammano peggio della benzina,tanto più se gli interlocutori ne parlano attraverso uno schermo.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
spero di non ferire nè Erika nè te,però cercate di capire,la censura non piace nemmeno a me,però in alcuni casi è veramente necessaria,perchè religione e politica si infiammano peggio della benzina,tanto più se gli interlocutori ne parlano attraverso uno schermo.

Condivido quello che dici, quando avevo la mia Gilda su Guild Wars nel regolamento c'era scritto di non parlare di calcio, politica e religione... perchè alla fine su queste tre cose la gente litiga sempre (io aggiungerei anche discorsi su donne/uomini, ma tanto lì erano tutti uomini e le poche donne erano più uomini degli uomini :D).

Vabbè, non penso che Erika si offenderà, però direi di chiudere definitivamente l'OT, oppure dobbiamo davvero iniziare a cancellare i messaggi. :(

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

non mi offendo fate come credete. Io anche se forse mi sono dilungata troppo :wub: , volevo solo dire che credo che rivedremo i nostri piccini e che anche nei momenti di dolore maggiore Dio ci è vicini. Chiedo scusa se ho ferito la sensibilità qualcuno.

Cmq i serpenti, e non c'entra nulla con la religione, continuano ancora a non piacermi :fischia::wow:

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

io non ho serpenti, però ho una tartaruga..è vero non si affezionano ma io sinceramente quando ho preso la tartaruga non mi aspettavo certo che mi si affezionasse o mi facesse le feste, anzi mi darebbe volentieri un bel morso se potesse perchè mi ha associato all'antibiotico e se per caso faccio un movimento più brusco del dovuto lei scappa come il primo giorno..e ce l'ho da più di dieci anni..io mi limito a guardarla e a salutarla qunado le passo vicino quando la vedo nuotare vicino al bordo della vasca..immagino che chi ha un serpente si accontenti allo stesso modo..io personalmente non condanno chi li ha perchè capisco che magari qualcuno possa provarci soddisfazione ad allevarli, però io non li terrei mai in un terrario..mi sembrerebbe di tenerli imprigionati (dato che non possono girare,non possono riprodursi,non possono cacciare ecc..)possono solo aspettare che ogni due settimane qualcuno gli metta li un topo..deve essere una noia infernale..anche se non so se i rettili possano effetivamente provare noia..

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho avuto una tartaruga per 33 anni, morta perchè è uscita in giardino e si è addormentata sotto una canaletta di scolo ed ha avuto una pomonite fuleminate, almaeno mia nonn amoiha detto così perchè ipo non ero in casa queigiorni. Cmq la mia tartaruga non solo aveva piacere a che le carezzassi la testa ma d'estate amava farsi lavare con l'acqua fresca e mangiava dalle mie mani. Si chiamava Stella e si può dire che siamo crescute insieme, avevamo la stessa età. Preciso che era una tartaruga di terra. Sulla mia esperienza, le tartarughe interagiscono, anche se limitatamente e riconoscono il padrone. Dimenticavo: non mi ha mai morsa e viveva libera per casa. :eeeeh:

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente, i discorsi in stile "i serpenti non sono fatti per vivere in cattività " mi infastidiscono da morire e li trovo fuori luogo: tutti gli animali nascono liberi in natura, nessuno escluso, perfino il vostro pacioccosissimo criceto.

Ritengo invece, che ci sia cattività e cattività: ovvero si può tenere un animale in cattività nelle migliori condizioni possibili oppure no, il che è molto diverso.

Finchè si parla di convinzioni personali o di gusti personali siamo d'accordo, ognuno ha i propri, ma , per favore, evitiamo discorsi categorici e generalistici, specie quando è evidente che non si ha la cultura necessaria in merito alle esigenze di un certo tipo di animale.

Teniamo conto che la maggior parte dei serpenti che arrivano nelle nostre case sono bestiole cresciute in cattività ( tant'è vero che la maggior parte di loro oramai sono abituati a nutrirsi di pre-killed o surgelato), esattamente come i criceti, topi e ratti che troviamo nei negozi o in adozione; perciò si tratta di animali che in natura non sopravvivrebbero . Perchè mai loro sarebbero meno adatti alla cattività di criceti e uccellini? O gatti e cani? Forse perchè non hanno una pellicia morbidosa e non ci fanno le feste quando torniamo a casa? Perchè non ci possono dimostrare affetto?

Io penso che sia proprio così: molte persone accolgono un animale in casa per quello che questo può dar loro.

Così se una bestiola domestica è predatore, è accettato solo se scodinzola o si struscia fra le gambe o fa le fusa o si fa coccolare, in caso contrario viene considerato un mero tritacarne e chi se lo porta a casa è un maniaco o un esibizionista se va bene!

Ma stiamo scherzando? Ma l'avete mai vista una mamma gatta portare ai suoi piccoli un topino campagnolo, ancora vivo, affinchè si impratichissero con la caccia?O un gatto catturare un passerotto? E' una scena cruda, violenta, almeno quanto un serpente che mangia un topino; con la differenza che il serpente puoi scegliere di nutrirlo solo di cibo non vivo, un gatto, anche se di appartamento, puoi star certo che prima o poi almeno un passerotto lo farà a pezzi. Perchè allora il serpente deve essere visto come un "inutile" animale per sadici e il gatto incece viene accettato come animale domestico? Perchè non fa le fusa? Perchè non ci riconosce in maniera evidente ed inequivocabile? Se è così come penso, a me pare una gran ingiustizia!

Io sono abituata ad amare gli animali indipendentemente da quello che possono darmi e mi affeziono a loro comunque: quando ho creduto che la mia chiocciola Fulmine fosse morta,ho pianto, perchè l'idea di non vederla più gironzolare per il terrario e rosicchiare l'osso di seppia e mangiare il pasto che le preparavo mi faceva soffrire; perchè l'idea che una creaturina che ho osservato crescere giorno dopo giorno non ci sia più mi addolora, indipendentemente dal tipo di animale.

Per me la gioia di un animale è questa: prendersene cura fornendogli l'habitat, il cibo e la vita sociale adatta a lui; poi se l'animale è anche disposto a dimostrarmi il suo affetto tanto meglio, se no lo amerò comunque.

Spero di non essere andata troppo ot e di non aver espresso troppo confusamente le mie idee, nel caso perdonatemi: l'orario è quello che è e l'argomento mi sta parecchio a cuore perciò scrivo sull'onda dei sentimenti.

Ps ho un'amica che ha un pitone reale che si lascia fare i massaggini sul corpo dalla propria umana; non vedo differenza con la mia tartona d'acqua che si fa fare i grattini sulla testa: sono abbastanza sicura che entrambe le bestiole non riconoscono questo nostro affetto come tale (tra di loro non esistono simili comportamenti mi pare), eppure se lo lasciano fare nonostante non sia nel loro istinto..... Si tratta di fiducia, che a mio parere è comunque una forma di affetto, o per lo meno nè è la base. Poi ci sono animali che vanno oltre alla fiducia, altri che sono limitati a quella (ad esempio i rettili) e, infine, altri che scelgono di limitarsi a quelli (ad esempio le mie due roborine che si limitano a prendere cibo dalle mani ma di farsi coccolare o prendere non se ne parla proprio! :lol: )

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Crea Nuovo...