Jump to content
Sign in to follow this  
giusina

Guancia Gonfia:il Criceto Non Ce L'ha Fatta

Recommended Posts

Caro Dottore, La disturbo per avere, se possibile, un aiuto a comprendere cosa sia accaduto.. Trattasi di una femmina di criceto russo molto attiva, allevata in una gabbia grande e spaziosa e sempre nutrita sia con i soliti semini che con frutta e verdura. Questo martedì mattina vedo gunacia sinistra gonfia e allora il pomeriggio dello stesso giorno la porto dal veterinario che prescrive l'antibiotico. Lei non si lascia prendere assolutamente da lui e mi dice che potrebbe essere un ascesso o una neoplasia. In relazione al peso del criceto (sui 40-43 grammi..però non è obesa! è ben proporzionata!), mi indica IBAFLIN GEL, O.O3 ML PER VIA ORALE, 2-3 VOLTE AL Dì, da misurare aiutandomi con una siringa da insulina (3 tacche). Mercoledì mattina, cioè ieri, inizio l'antibiotico (una dose la mattina e una pomeriggio) ma nel tardo pomeriggio purtroppo muore. La cosa strana è che la guancia non era più gonfia. Secondo lei, cosa potrebbe essere accaduto con un decorso così incredibilmente rapido? Potrebbe essere morta a causa dell'antibiotico (sovradosaggio)?

In attesa di maggiori delucidazioni, Le porgo distinti saluti.

Giusi

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Caro Dottore, La disturbo per avere, se possibile, un aiuto a comprendere cosa sia accaduto.. Trattasi di una femmina di criceto russo molto attiva, allevata in una gabbia grande e spaziosa e sempre nutrita sia con i soliti semini che con frutta e verdura. Questo martedì mattina vedo gunacia sinistra gonfia e allora il pomeriggio dello stesso giorno la porto dal veterinario che prescrive l'antibiotico. Lei non si lascia prendere assolutamente da lui e mi dice che potrebbe essere un ascesso o una neoplasia. In relazione al peso del criceto (sui 40-43 grammi..però non è obesa! è ben proporzionata!), mi indica IBAFLIN GEL, O.O3 ML PER VIA ORALE, 2-3 VOLTE AL Dì, da misurare aiutandomi con una siringa da insulina (3 tacche). Mercoledì mattina, cioè ieri, inizio l'antibiotico (una dose la mattina e una pomeriggio) ma nel tardo pomeriggio purtroppo muore. La cosa strana è che la guancia non era più gonfia. Secondo lei, cosa potrebbe essere accaduto con un decorso così incredibilmente rapido? Potrebbe essere morta a causa dell'antibiotico (sovradosaggio)?

In attesa di maggiori delucidazioni, Le porgo distinti saluti.

Giusi

Ciao!

Di sicuro non si tratta di sovradosaggio di antibiotico, quel tipo di molecola è molto ben tollerata dai Roditori!

Le ipotesi che mi vengono in mente sono un paio:

- probabilmente il gonfiore era solo la punta di un iceberg e l'infezione era più diffusa di quello che lasciava credere

- oppure l'ascesso in bocca si è rotto e porzioni di pus sono finite in trachea soffocando il criceto.

Bada bene che sono solo mie ipotesi!!!!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao!

Di sicuro non si tratta di sovradosaggio di antibiotico, quel tipo di molecola è molto ben tollerata dai Roditori!

Le ipotesi che mi vengono in mente sono un paio:

- probabilmente il gonfiore era solo la punta di un iceberg e l'infezione era più diffusa di quello che lasciava credere

- oppure l'ascesso in bocca si è rotto e porzioni di pus sono finite in trachea soffocando il criceto.

Bada bene che sono solo mie ipotesi!!!!

Caro Dottore,

comprendo appieno le sue ipotesi ed effettivamente, nonostante la mia non competenza, capisco che potrebbe essere accaduto qualcosa del genere.

La ringrazio per la sua cortesia e celerità.

Distinti saluti.

GIUSI

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×