Jump to content
Francesca1985

Adottarli O Comprarli?

Recommended Posts

Vedi Straw, la questione soldi è solo una parte... Parlo del mio caso, come sai ho dovuto tenere il mio Oliver solo per anni, perchè malaticcio e quando la vet mi ha detto di poter azzardare una convivenza, ho pensato subito all'aae cavie... Poi mi sono resa conto di violare ahimè, alcuni punti:

Alla cavia deve essere garantito un rifugio libero che non

venga considerato un luogo di prigionia e che non venga relegata in gabbia vita natural durante. L’ideale

sarebbe la condizione di piena libertà; Faccio uscire la mie cavie solo la mattina ed in base ad i miei impegni. Questo non significa che i miei caviotti siano in una situazione di prigionia (hanno la gabbia completamente aperta sul davanti!!!), ma la libertà completa è impossibile nella mia casa!

La convivenza con altri animali sarà vagliata e analizzata insieme ai volontari Non per l'intera giornata, ma nella mia casa ci sono spesso un cane di 11 anni ed un gatto di 6. 2 tesori, direi quasi 2 complementi d'arredo! Sinceramente l'idea che un estraneo venisse a giudicarli è sembrata un po' eccessiva sia a me, che al mio compagno...

L’Associazione è impegnata a promuovere il benessere e la longevità delle cavie. Ogni genere di maltrattamento

(fisico, costrizione o privazione) è profondamente deprecato, come tutti quegli atteggiamenti che potrebbero portare

ad un’aspettativa di vita minore. Purtroppo questo punto mi ha completamente demotivata nei confronti dell'aae... Per carità la colpa è solo mia, anzi è solo di OLIVER! Come sapete OliGu ha avuto delle riniti fino a pochi giorni prima che incontrasse Elvis, ha avuto una brutta storia di malattia alle spalle e mettergli vicino un caviotto sano era un azzardo! Il tutto per stessa ammissione della mia vet e del Doc Sergio, al quale lo ricorderete, ho chiesto consiglio! Ovviamente io non mi sarei mica sottratta ai miei obblighi qualora Oli avesse infettato El, ma siamo sinceri, a me l'aae cavie avrebbe fatto adottare un caviotto?

Con questo non ho intenzione di screditare ASSOLUTAMENTE l'aae cavie, anzi! Credo che faccia un ottimo lavoro con tutte le piccole vite di cui si occupa! Il fatto è che spesso ciò che s'impone ad un probabile adottante, è eccessivo... Bisognerebbe tener conto di chi si ha davanti e non basarsi solo su regole specifiche...

Ovviamente anche questa cosa è molto difficile... Ma allora, come biasimare coloro, che come me, si rivolgono a privati o ad un pet shop per un'adozione?

Elvis, adottato a novembre da una buzzurra privata, è l'unico sopravvissuto delle sua famiglia! Mamma, sorella, fratelli, sono tutti morti di micosi ed infezioni connesse!

Non mi sono pentita di aver adottato Elvis da un privato, anzi lo rifarei! L'unico mio rammarico è non aver insistito nel portare via con me tutti gli altri caviotti!

Edited by Silvì81

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Allora per chi non ci arriva da solo potevano scrivere sono bene accette offerte di qualunque tipo o solo le offerte sono sempre bene accette per me non ci sarebbe stato bisogno di scriverlo ho sempre fatto offerte quando o preso i lcane e la gatta da privati in cibo x aiutarli dato che il danaro in mano lo trovavo offensivo ma quello che potevo permettermi la faccio tutte le volte che vado al market per prendere il cibo ai miei animali non potendo fornirgli scatolette e crocchi in offerta dato che è un brutto moneto e ho tanti animali miei da nutrire però del resto vedo sempre di mettre nella scatolina al uscita 20/50 centesimi max 1 euro in base a cio che mi posso permettere ma non mi inpongano un minimo e sono grati per quel poco che al momento posso fare

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

E poi magari l' offerta minima è anche per vedere se uno ha abbastanza disponibilità econominca per poi pagare vet e altri imprevisti... non so eh, però potrebbe avere senso..

PS secondo me i conigli non te li hanno dati perché sarebbero dovuti stare in una gabbia...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Alla cavia deve essere garantito un rifugio libero che non

venga considerato un luogo di prigionia e che non venga relegata in gabbia vita natural durante. L’ideale

sarebbe la condizione di piena libertà;

Su questo punto sono rimasta un basita, anche i miei 2 caviotti stanno in gabbia mentre sono al lavoro e la notte, ma non credo di tenerli prigionieri. Come posso lasciarli pienamente liberi in casa mentre non c'è nessuno a controllarli? Sarebbe da incoscienti.

Una cosa non capisco allora:

se spendo 15 € dal negoziante è scandaloso

se spendo 80 € alla AAE sono per il cibo e le cure

ma anche il negoziante gli ha dato il cibo!?!?!?!

PS sto solo cercando di capire non è una critica

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

è li che ti sbagli invece mi dissero espressamente x via dei bambini. Gli veniva preparata una bella postazione con riparo fuori all aperto molto ampia visto che il centro ippico era in campagna non vedo in quel caso xchè dovessero essere tuenuti in gabbia. Io non vado a fare i cinti in tasca alla gente: io ho sempre curato gli animali poi visto che ti controllano a vista se per loro non lo tieni bene e sono liberi di levartelo non vedo xche allora devano farti pagare x averlo senno io pago se poi me lo tolgono pretendo i mieli soldi in dietro via via mi sembra un arrampicata sugli specchi a me questa da persone attendibili han chiesto 80 euro per un cavitto sterilizzato piu spese roba da matti le ritengo cose assurde.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Su questo punto sono rimasta un basita, anche i miei 2 caviotti stanno in gabbia mentre sono al lavoro e la notte, ma non credo di tenerli prigionieri. Come posso lasciarli pienamente liberi in casa mentre non c'è nessuno a controllarli? Sarebbe da incoscienti.

PS sto solo cercando di capire non è una critica

In effetti sarebbe un tantino pericoloso... Quando li lascio liberi la mattina, io sono lì con i miei caviotti o al massimo sono in casa, ma mentre faccio altre cose li vado a controllare spesso!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Vabbé ma a loro mica la regalano la castrazione, il fieno e le verdure! Non credo che un caviotto non castrato costi come uno castrato...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

allora con tutto il lavoro che fanno e dico fatto bene non discuto quello è paragonabile ad un negozio che ricarica le spese di mantenimento e cura della cavia e dovrebbe chiamarsi negozio non associazione volontaria.

anche hai negozianti non li regalano per rivenderli li acquistano li pagano e pagano costo animale mantenimento eventualmente trasoporto in loco iva e concorrono anche loro al mantenimeto del' negozio poi ci devono aggiungere una media di cio che spendano x mantenerli fino a che non li vendano e poi anche il guadagno nel giusto.

quindi trovo che è la stessa cosa loro devano rientrarci nelle spese

i negozianti devano rientrarci nelle spese e guadagnarci un qualcosa che non sia un eccesso il giusto

Per la cura ci sono tanti siti dove informarsi senza dover per forza informarsi dal negoziante

Allora mi spiegate perchè secondo voi è tanto diverso? io penso che sia una arrampicata sugli specchi e basta non lo trovo giustificabile

anche quello per me non è guadagno ma le associazioni non dovrebbero stabilire cifre da imporre come base per le donazioni ma dovebbero essere libere e secondo e pretendere meno requisiti io non mi va di senti giudicare in 2 visite da una che non conosco il mio cane che non puo essere adatto ad una convivenza da lei che lo ha visto due volte rispetto a me che l'ho cresciuto e lo consosco da quand oaveva 40 giorn ie so come e realmente ongiuno di noi sa gia se il carattere deigli animali che ha in casa può convivere con una cavia perchè li conosce meglio di chiunque altro e sta alla sua coscenza.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Prima di tutto nei negozi vengono tenuti malissimo, come ho detto se in un negozio vengono tenuti bene mi sta anche bene che vengano comprati, altrimenti no.

In ogni caso secondo te che spese ha un pet shop dove tengono n paio di fattrici nel retro (che fanno 4-5 cuccioli a botta) e che si prendono i cuccioli dei clienti a cui hanno venduto una coppia? Non credere che ci siano tanti negozianti che comprano cavie da bravi allevatori :lol: Spendono 10 euro di mangime, toh, 5 di lettiera. A quanto la vendono una cavia in media? 15-20 euro? Consigliando poi un' alimentazione errata dopo due anni il cliente torna per comperare un' altra cavietta, oppure dopo qualche giorno per cambiare quella che hanno per un' altra non malata (successo davvero). Capisci pure tu che ci fanno la cresta in modo assurdo. Un' associazione invece spende un bel po' di soldi in fieno, verdure, veterinario e sterilizzazione.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Prima di tutto nei negozi vengono tenuti malissimo, come ho detto se in un negozio vengono tenuti bene mi sta anche bene che vengano comprati, altrimenti no.

In ogni caso secondo te che spese ha un pet shop dove tengono n paio di fattrici nel retro (che fanno 4-5 cuccioli a botta) e che si prendono i cuccioli dei clienti a cui hanno venduto una coppia? Non credere che ci siano tanti negozianti che comprano cavie da bravi allevatori :lol: Spendono 10 euro di mangime, toh, 5 di lettiera. A quanto la vendono una cavia in media? 15-20 euro? Consigliando poi un' alimentazione errata dopo due anni il cliente torna per comperare un' altra cavietta, oppure dopo qualche giorno per cambiare quella che hanno per un' altra non malata (successo davvero). Capisci pure tu che ci fanno la cresta in modo assurdo. Un' associazione invece spende un bel po' di soldi in fieno, verdure, veterinario e sterilizzazione.

Allora secondo il tuo pensiero io sono da impiccare xche' ho raccattato una gatta in un piazzale portata dal mio veterinario che premetto ha curato il mio primo cane un gatto questo cane che ho ora la gatta di mi ofratello e il cane di mia zia quindi tutti gli animali di famiglia per anni dicendo che non la potevo mantenere chenon la potevo tenere in casa ovvio ho il canemagari una visita genreale o portarla al gattile che sempre meglio che in un piazzale dove ha recuperato una frattura risultato. LA gatta e sana, mi ha fatto spendere 50 euro che sostenendo lui il gatti e il canile a parer mio no ndoveva ma io sono la solita povera per sentirmi dire rimettila dove era vedra ie di qualcuno. Risultato il veterinario l'ho cambiato, la gatta l'ho io xche le associazioni scusa di qua e di la non l'hanno presain fine ho deciso di tenerla conoscendo il mio cane e vanno d'amore ed'accordo. La gatta sicuramente e vecchia perche non ingrassa mi fa ammattire per mangiare e mi fa spendere in cibo piu del cane e secca ha il femore rotto che fortunatamente non le provoca dolore etc , no ha unghie davant ie quelle dietro non le ritrae più. Allora mi ammazzi xche ancora non l'ho portata dal veterinario siccome non soffre per la frattur saldata male ora al momento no nho la disponibilita economica per farlo. Dovrei essere stronza ovvio ma ad oggi la Micia cosi si chiama ha una casa calda con cuscini per riposare, anche se mi fa inpazzire pasti assicurati e tanto affetto appena sara possibile le faro fare una visita di controllo e mi informero se si potra fare qualcosa per la frattura senz altro vive meglio ora da sei mesi a sta parte che in un piazzale del market dove ha preso una botta e non mangiava e anche se non facessi intempo a farla visitare e morisse per cecchiaia (almeno non insorgano problemi) avra vissuto sempre meglio di come viveva prima e con gli occhi ogni giorno ti ringrazia per quel poco che hai fatto per leie come ti avvicini gia fuseggia.

Riguardo agli animali che vendano dei negozi tu hai idea di cosa parli di quanto costa tener su un attività, non penso proprio, non dsto dicutendo di come tengano gli animali quell osono d'accordo con te ma sulle spese di gestione del tutto anche loro hanno le loro, non penso, io ho avuto attivita io ho avuto negozi e non ti immagini nemmeno le spese che ci siano dietro. Poi io quando presi per caso i lconiglietto in negozio non sapevo nulla non ho chiesto a lui o preso a cercare su internet nei siti x informarmi e ho scoperto tutto e il mio coniglietto e cresciuto bene ho dovuto regalarlo perche ro allergica ma non ho chiesto spese di gabbia piu grande cibo lettiera etrasportino e mi ci e pianto i lcuore dallo via. Se uno ha un minimo di intelligienza con tutti i mezzi di informazione non chiederei al rivenditore

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
se spendo 15 € dal negoziante è scandaloso

se spendo 80 € alla AAE sono per il cibo e le cure

ma anche il negoziante gli ha dato il cibo!?!?!?!

Ma se compro il caviotto al negozio e lo castro io?!?!?

L'associazione me ne dà uno non castrato a € 15?

PS sempre per capire

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

No, per un caviotto castrato l'aae cavie richiede 80€, poichè privatamente il prezzo di un'operazione di castrazione oscilla tra gli 80 ed i 100€ circa. Io ho pagato 100€ ed ho richiesto un'anestesia particolare, non quella gassosa. So che quest'ultima è la più usata dai vet, ma dopo essermi documentata, la mia scelta è stata diversa. Nella seconda pagina di questo topic, ho postato i requisiti previsti dall'aae cavie. ;)

Edited by Silvì81

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
No, per un caviotto castrato l'aae cavie richiede 80€, poichè privatamente il prezzo di un'operazione di castrazione oscilla tra gli 80 ed i 100€ circa. Io ho pagato 100€ ed ho richiesto un'anestesia particolare, non quella gassosa. So che quest'ultima è la più usata dai vet, ma dopo essermi documentata, la mia scelta è stata diversa. Nella seconda pagina di questo topic, ho postato i requisiti previsti dall'aae cavie. ;)

cquoto katia76

AAE vule 80 euro epr un caviotto castrato ok

supponiamo che io prenda un caviotto non castrato vogliano 15 euro allora 15 o 80 euro li vanno bene

15 euro spese al negozio per lo stesso caviotto non castrato e poi se voglio me lo castro non va bene

quindi in ogni modo togliendo la castrazione sono quindici euro sia di qua che di la non vedo la differenza

quindi siamo punto a capo non vi lamentate se poi la gente si rivolge altrove

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto un po' velocemente perchè avete scritto un casino e ho anche un po' di mal di testa ihihihi :lol: ...cmq Silvia74 ha ragione...concordo con quello che ha detto lei sulle associazioni e company...e non "per sentito dire" ma perchè mi ci sono scontrata io, in prima persona...

Non so se per cani e criceti e più facile...ma con i gatti è qualche cosa di impossibile...

Dunque, quando è morta la mia gatta Celestina, di felv, quindi non una cosa tanto bella, ho subito cercato una nuova gattina e non si sa quante mails ho dovuto mandare in giro...tutte le "gattare" che spaccavano le balle per ogni minima cosa...ve le riassumo:

- Bisogna essere della stessa città perchè loro DEVONO controllare...(ma porca paletta, perchè dovrei poi far entrare sta gente a casa mia a vita natural durante del mio animale??!??!?!?!?!?!?)

- Non bisogna abitare al piano terra...(chiedo venia se sono una miserabile proletaria!)

- Non bisogna far uscire il gatto...

- Non bisogna avere bambini... (penso quindi mi sterilizzerò...)

- Devo firmare il modulo del "bravo genitore"...

- Devi fare questo...devi fare quello...

...ma un fancu** non vi viene spontaneo di dirglielo?!?!?!!?...

Insomma, mezza esaurita stavo iniziando seriamente a valutare la possibilità di comprarlo di razza, tanto mi avevano rotto le scatole.

Anche perchè ormai tutti i trovatelli sono nella mani delle associazioni, quindi bisogna solo sperare in qualche buon amico che abbia cuccioli nati in casa e te li regali...

Finalmente, una mia amica, impietosita :lol: , mi ha regalato la mia attuale gattina, Cremina...

E per un criceto devo passare lo stesso calvario?!!?!?!? ma negozio a mille!!!!

O vi fate più "normali" o tenetevele le vostre bestie.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
cquoto katia76

AAE vule 80 euro epr un caviotto castrato ok

supponiamo che io prenda un caviotto non castrato vogliano 15 euro allora 15 o 80 euro li vanno bene

15 euro spese al negozio per lo stesso caviotto non castrato e poi se voglio me lo castro non va bene

quindi in ogni modo togliendo la castrazione sono quindici euro sia di qua che di la non vedo la differenza

quindi siamo punto a capo non vi lamentate se poi la gente si rivolge altrove

Hai ragione non vedo la differenza se non una lista di restrizioni che non implicano il buon senso. Scusate dicono di lasciarli in libertà, me ne vado al lavoro e loro girano indisturbate per casa dove possono rosicchiare fili elettrici o materiali tossici o impigliarsi e nessuno li può soccorrere, però bambini o altri animali possono andare o non andare a loro discrezione????

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me diciamo che la cosa viene presa un po' troppo sul personale.

una volontaria non viene a giudicare la vostra vita, ma viene a vedere se il modo in cui verrà tenuto e trattato un animale è consono

la persona che è venuta a casa mia ha verificato se gli spazi erano adeguati ad una coppia di conigli, mi ha spiegato come preservare mobilio e fili elettrici, mi ha indicato dove e cosa comprare come i cancellini separatori, le grate più adeguate per eventuali inserimenti etc etc.

mi pare palese che una volontaria si accerti anche se c'è disponibilità economica( e se uno già fatica a fare un'offerta di 15 euro l'animale NON lo darei mai, ad esempio) perchè se l'animale si ammala....con che soldi lo si porta dal veterinario?

c'è una bella differenza dal negozio, io non opero in campo conigli/cavie ma so quanto costa mantenerli( li ho miei e so che i costi sono molto, molto elevati) ma in campo criceti. quindi posso parlare di mia esperienza personale e stop. io non li tengo come in negozio, non prendo un centesimo dagli adottanti( e non vorrei mai soldi perchè quello che faccio lo faccio per VOLONTARIATO= volontà mia di aiutare i piccini che posso), ma fornisco loro lettiera, il cibo migliore, e cure veterinarie, spazi adeguati, uso l'auto per staffette e pago pedaggi stradali etc etc. tutto questo ha un costo, che il negoziante non sostiene, o ne sostiene 1/100 dato che dà cibo scadente, scarseggia spesso in pulizia e come lettiera usa uno truciolo polveroso. non c'è proprio paragone tra un animale tenuto da un volontario, e uno tenuto in negozio( bè...dipende dal volontario anche eh!).

quindi a maggior ragione per qualità della vita continuo a sostenere che è consigliabile l'adozione, non comprarlo e favorire che altri vengano tenuti male.

diverso è il caso di silvì81. qua c'era da valutare l'inserimento tra un caviottino con problemi e un altro. son cose delicate che vanno a discrezione del singolo.

ancora diverso è il discorso libertà delle cavie...scusate ma credete che c'è poi qualcuno che vi bussa alla porta per controllare? XD

è ovvio che uno fa il possibile, l'associazione dà le linee generali, ma se io so che una mia adottante non fa uscire il suo criceto dorato 2 sere perchè ha la febbre...o altri impegni mica la crocifiggo. idem se uno non fa uscire le cavie 24 ore su 24, mica vi tolgono gli animali! credo ci voglia elasticità da entrambe le parti onestamente.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

...e tra l'altro, aggiungo, per i gatti sarebbe anche molto meglio adottare dalle associazioni perchè è diventato rischiosissimo prendere un micio "così", alla cieca, in quanto la felv e la fiv sono ormai dilaganti, e almeno loro gli fanno dei controlli, quindi ti assicurano più o meno che è sano...ma perchè devo "lottarmi" per adottare un micio?...se deve essere una lotta uno è chiaro che lo compra nei negozi...

secondo me diciamo che la cosa viene presa un po' troppo sul personale.

ecc. ecc.

Guarda, io di caviotti e di conigli, non so, spero sia diverso...ma per i gatti è una lotta, fidati...ho dovuto fare ottomila chiamate e mandare mails...e io li ho sempre tenuti da dio i miei animali...tutti...ad un certo punto sembrava fossero loro a farmi l'opera di bene a me...

Edited by darkadea

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo in campo gattaro non son pratica. come ti dissi, negarono l'adozione ad una mia cara amica poichè al sua situazione econoica non era stabile(cosa a parer mio assurda perchè anche se oggi hai un lavoro, magari domani non cel'hai più).

posso invece parlare dei campi in cui ho un pochino più esperienza e, ripeto per l'ennesima volta, con me le volontarie sono state più che disponibili a spiegarmi ogni cosa. bisogna essere ragionevoli da entrambe le parti.

anche io perdo la pazienza dopo che ho spiegato, inviato guide, info, link etc etc e poi una mi si presenta con una gabbia di 30 cm...insomma anche la volontaria è umana no? e perde le staffe ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ho letto un po' velocemente perchè avete scritto un casino e ho anche un po' di mal di testa ihihihi :lol: ...cmq Silvia74 ha ragione...concordo con quello che ha detto lei sulle associazioni e company...e non "per sentito dire" ma perchè mi ci sono scontrata io, in prima persona...

Non so se per cani e criceti e più facile...ma con i gatti è qualche cosa di impossibile...

Dunque, quando è morta la mia gatta Celestina, di felv, quindi non una cosa tanto bella, ho subito cercato una nuova gattina e non si sa quante mails ho dovuto mandare in giro...tutte le "gattare" che spaccavano le balle per ogni minima cosa...ve le riassumo:

- Bisogna essere della stessa città perchè loro DEVONO controllare...(ma porca paletta, perchè dovrei poi far entrare sta gente a casa mia a vita natural durante del mio animale??!??!?!?!?!?!?)

- Non bisogna abitare al piano terra...(chiedo venia se sono una miserabile proletaria!)

- Non bisogna far uscire il gatto...

- Non bisogna avere bambini... (penso quindi mi sterilizzerò...)

- Devo firmare il modulo del "bravo genitore"...

- Devi fare questo...devi fare quello...

...ma un fancu** non vi viene spontaneo di dirglielo?!?!?!!?...

Insomma, mezza esaurita stavo iniziando seriamente a valutare la possibilità di comprarlo di razza, tanto mi avevano rotto le scatole.

Anche perchè ormai tutti i trovatelli sono nella mani delle associazioni, quindi bisogna solo sperare in qualche buon amico che abbia cuccioli nati in casa e te li regali...

Finalmente, una mia amica, impietosita :lol: , mi ha regalato la mia attuale gattina, Cremina...

E per un criceto devo passare lo stesso calvario?!!?!?!? ma negozio a mille!!!!

O vi fate più "normali" o tenetevele le vostre bestie.

Caspita che p...e la mia vicina ha una gatta e me la trovo sempre nel mio giardino, abita al piano terra con giardino ed ha un bimbo di 6 mesi secondo loro dovrebbe andare alla gogna?!?!?!?! E poi veramente vogliono venire a casa tua vita natural durante dell'animale?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

A sto' punto sinceramente anch'io preferirei mille volte comprarlo che adottarlo, scusa eh ... -_-

Poi non credo che per i gatti sia così e per gli altri animali sia tutto più facile ... non avrebbe senso ...

Edited by umbri99

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

sì però qua si vuol la botte piena e la moglie ubriaca :)

è bene adottare perchè danno l'animale sano(presumibilmente) però non si vuol pagare per la visita che ha fatto etc etc. (vedi aae)

d'altra parte comprarlo al negozio magari in condizioni pietose(non apparenti) ma poi pagare centinaia di euro in veterinario va bene. a questo punto, se è il fattore economico che non va giù... non capisco perchè O___O

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Silvia non ho capito perchè dovrei impiccarti :D

in ogni caso le linee guida per un gatto sono a dir poco ridicole.. Perché niente piano terra?!Non ho capito perché il gatto non debba uscire scusa, e soprattutto perché niente bambini...come caspita pretendi infanti che rispettano gli animali se manco ne hanno visto uno in foto? Eddai. I miei gatti sono liberi di uscire e non mi pare di far loro un torto O.o

ps mi dispiace per Celestina, non lo sapevo :(

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
...e tra l'altro, aggiungo, per i gatti sarebbe anche molto meglio adottare dalle associazioni perchè è diventato rischiosissimo prendere un micio "così", alla cieca, in quanto la felv e la fiv sono ormai dilaganti, e almeno loro gli fanno dei controlli, quindi ti assicurano più o meno che è sano...ma perchè devo "lottarmi" per adottare un micio?...se deve essere una lotta uno è chiaro che lo compra nei negozi...

Guarda, io di caviotti e di conigli, non so, spero sia diverso...ma per i gatti è una lotta, fidati...ho dovuto fare ottomila chiamate e mandare mails...e io li ho sempre tenuti da dio i miei animali...tutti...ad un certo punto sembrava fossero loro a farmi l'opera di bene a me...

nessuno critica il tuo operato strawberry e sono contetna e quello che fai lo fai bene e a parer mio è come deve esser fatto io la gatta non l'ho presa di strada per adottarmela l'ho presa x levarla di li che sarebbe morta portata dal veterinario per magari aiutarmi e metterla in gattile che e meglio che in mezzo alla strada la gatta se come me tutti abbiamo un po di coscenza dello stato in cui è lo presa in casa senno moriva se la rimettevo dove era non perchè improvvisamente ho deciso di prendre un gatto. Fino a quando non l'ho ripresa dal vet mai avrei pensato di avere un gatto prendermela in casa ma siccome MIHAN CHIUSO TUTTI LE PORTE IN FACCIA "la scema" in questo caso sono stata,io benevolmente e ci siamo arrangiati per far vivere una vita degna anche a lei. La gatta era sana xche il vet le ha fatto l'analisi per la felv e latra cosa. Non so se poi qualcuno che ha adottato i tuoi crici ti ha lasciato qualche offerta i ndanaro o cibo o varie io lo avrei fatto e piu che volentieri.

Ma le associazioni sovrebbero fare come te. O magari dire che sono bene accette offerte di qualsiasi tipo. Ma lo ridico non imporre prezzi e condizioni assurde quoto in pieno dardakea compunque non si sta parlando come vengano tenuti ma se e giusto pagare un prezz ostabilito da un associazione per adottare un animale poi che li tengano bene sono pochi e che non abbiano punte spese dubito non si limitano al mangiare o la laettiera ma si ampliano a trasporto e mantenimento idel negozio che viene diviso x tutti gli animali che ospitano e con le leggi e le spese e le tasse non è poco te lo dico per esperienza diretta sulla gestione dei negozi che e complessa costosa e complicata. Comuqne tornando a bomba il quesito e questo

1 e giusto che le associazioni decidano se che te non sei adatto xche ai il cane o hai bambini o magari abiti al secondo piano etc? io dico no e devano esserepiu elastici

2 e giusto che per offerte che io ritengo debbano essere libere venga stabilito un minimo come se tu acquistassi animali dai negozzi? io dico no deve essere libera

punto e fine

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

sul fattore bambini ho da dire. c'è bambino e bambino, alcuni sono innegabilmente "animali" altri sono estremamente rispettosi. credo sia questo che intendono dire... spero almeno!

vi faccio un esempio.

una volta mi chiamò al telefono un signore che chiamiamo UGO :)

Mentre parlavo con Ugo riguardo l'adozione di un criceto, di sottofondo sentivo i seguenti rumori: urla e pianti di una bambino, mentre un altro, evidentemente attaccato ai pantaloni di ugo non gli dava pace, continuando a dire ad un volume di voce non troppo moderato papà, papàààààààààààà il criceto voglio il criceeeeeeto!!!

il padre, faticava a capire quello che gli stavo spiegando e ogni tanto calmava i bambino dicendo...sì sì papà te lo porta presto il criceto.

inutile dire che l'adozione NON è andata a buon fine.

Altre, invece sono andate a buonissimo fine, anche in presenza di bambini. come per gli adulti...c'è bambino e bambino. ci sono quelli a cui i genitori hanno insegnato il rispetto, altri no. e questo, non potete negare sia lapalissiano.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ho preso una gatta ma non posso farle fare una visita accurata per ora per mancanza di soldi per questo mi preparavo all imiccagionese riusciro a fargliela fare mi faro dire se e possibile farequalcosa per la sua zampetta. le analisi del sangue per la fiv e la felv le fece il mio veterinario quando la trovai scucendomi un 50 one e con questo gesto a per so una cliente quando ha curato anni animali di famiglia e so che raccoglie le offerte per il canile e il gattile. :) in effetti trovo ridicoli per alcune parti i moduli di adozione per alcuni animali con richieste assurde ed eccessive

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Impiccata... Più che altro mi chiedo se sia giusto avere animali che necessitano soldi che non abbiamo. Per la mia cagnolina nel giro di due giorni abbiamo dovuto spendere 700 euro per medicine e operazioni che non sono comunque servite. D altra parte che potevo fare? Per il mio cavallo non ve lo dico nemmeno quanto ho dovuto spendere, specifico che erano soldi MIEI.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Non va giù per il semplice fattoche è la prima associazione si sta parlando da lato economico, poi per i moduli sono tutte uguali, che mi impone un pagamento pminimo preciso sotto forma di offerta minima gradita quando io ho adottato mi hanno regalato gli animali e io l'offerta l'ho fatta sempre magari in cibo perchè spesso i soldi puoi offendere la sensibilita di persone che come te fanno volontariato o fanno adottare i cuccioli partoriti dal loro cane o gatto senza che ti chiedano nulla rendendomi conto che ovviamente hanno avuto delle spese questo lo chiamo adottare. Allora quando io ho regalato la mia coniglietta per allergia dovevo far pagare il mantenimento la gabbia piu grande il trasportino .....etc... se dovevo far cosi ci scrivevo vendesi non regalasi. Se non scrivevano nulla e io ci prendevo le cavie un offerta in soldi o cibo l'avrei lasciata in ogni modo perchè io ho una coscenza e qui non penso solo io ma in base alle mie possibilita' fine

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

si ne so qualcosa anche riguardo al cavallo dato che ci sto nel mezzo da 25 anni: ma io faccio un ragionamento diverso la zampa non fa male senno l'avrei portata al volo in qualche modo avrei fatto. Ora ha una casa calda coccole e cibo nel piazzale sarebbe morta nel giro di poco tra le due scelte cosa è meglio? non penso fregarsene e lasciarla nel piazzale(per le porte chiuse in faccia che ho avuto forse era meglio fregarsene ma per la mia coscenza no) quindi vivra il resto dei suoi giorni meglio di come ha vissuto fino ad ora e poi rispecifico che praticamente sono stata costretta x coscenza a prendermela in casa voi riuscireste a dormirci la notte se sai che non si puo difendere o scapapre fatevi un esamino di coscienza piu che attaccarvi agli steriotipi figurativi che vi hanno inculcato nel cervello

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Silvia hai detto tu che la gatta ha bisogno del vet e non ce la porti perché non te lo puoi permettere! non ci credo che tra lasciarla nel piazzale e lasciarla senza cure da te non ci sia soluzione eh...

Katia se l operaio può permettersi il veterinario puó avere tutti gli animali che vuole non vedo il problema...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Silvia hai detto tu che la gatta ha bisogno del vet e non ce la porti perché non te lo puoi permettere! non ci credo che tra lasciarla nel piazzale e lasciarla senza cure da te non ci sia soluzione eh...

Katia se l operaio può permettersi il veterinario puó avere tutti gli animali che vuole non vedo il problema...

La gatta ha una frattura che si è saldata male perchè non è stata operata e era un mese cosi non ha dolore e niente non sta morendo sta bene perchè non soffre sicuramente nel piazzale sarebbe morta di fame di freddo dato che quisti giorni siamo a -5 arrotata definitivamente e perchè non si puo difendere ora la zampa visto che non le da dolore e non era una frattura fresca mi ha detto i lvet ma vecchia non curata e non da me xchè era cosi per il resto sta bene ora non penso che tu sia meglio di me anzi forse peggio se tu dici che era meglio lasciarla nel piazzale a morire sicuramente oggi non sarebbe viva non so se si potra fare qualcosa me lo dira laveterinaria ma non si gnifica se la zampina e offesa e va su tre zampe se andava fatto qualcosa era appena rotta e siccome so di chi era prendetevela con lui dato che non ha voluto spendere 500 euro per far operare la gatta e la mandava a giro con una zampa rotta.

Per prima cosa poi non è senza cure visto che ha dove dormire mangiare e affetto quindi non sparlare a sporposito

la gatta a bisogno di una visita solo epr vedere che eta ha se sterilizzata e faro fare delle lastre per vedere e valutare in sieme al vet se si puo fare qualcosa alla zampa

Io a saperla mollata nel piazzale non ci dormo se poi tu ci riesci e la mattina la trovi morta e non ti rimorderebbe la coscenza fai tu allora penso proprio che sei piu crudele te di me non esite bianco e nero esite anche il grigio e il grigio e la soluzione di mezzo . Non sapete ragionare diversamente gente siete abituati che vi anno insegnato che ce solo un colore o un altro e le sfumature non esistano eè qui che vi sbagliate esistano e sono le soluzioni che stanno tra lo schifo e la perfezione cioè la meno peggio decidi tra i due

meglio morta in due giorni nel piazzale edi fame freddo e sete

meglio in casa accudita sfamata al calduccio e coccolata

in entrabe le situazioni la zampa sempre quella era ed è non da problemi

Non capisci se sera li ormai era mortaaa ora è sempre viva al caldo con i pasti e le coccole la zampa è il meno si sitemera anche quella

Se poi pensi di esse meglio fai te ma non ti azzardare a dire che io non la curo qui tutti i miei animali sono curati perche' se dormi mollando a morire una gatta indifesa in mezzo ad un piazzale ti reputo meno sensibile

Cmunque se ti interessa di qui al estate dovrei riuscire a farla visitare ma gode di ottima salute ha gia fatto una visita quando l'ho trovata ed è sana!!!

E poi ti ribadisco e amata e curata e sta bene ma non è che mi sono svegliata la mattina decidendo oggi prendo un gatto ok!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Silvia ci sono evidenti problemi di comunicazione dato che a) non ho capito una ceppa di quello che hai detto e B) tu non hai capito una ceppa di quel che ho detto io.

Credi veramente che ti avrei consigliato di mollare la gatta nel piazzale? Cioé non ho parole poi sonoio quella che parla a sproposito :lol: mi fermo qui va...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Non sapete ragionare diversamente gente siete abituati che vi anno insegnato che ce solo un colore o un altro e le sfumature non esistano eè qui che vi sbagliate esistano e sono le soluzioni che stanno tra lo schifo e la perfezione cioè la meno peggio decidi tra i due

meglio morta in due giorni nel piazzale edi fame freddo e sete

meglio in casa accudita sfamata al calduccio e coccolata

in entrabe le situazioni la zampa sempre quella era ed è non da problemi

Non capisci se sera li ormai era mortaaa ora è sempre viva al caldo con i pasti e le coccole la zampa è il meno si sitemera anche quella

Se poi pensi di esse meglio fai te ma non ti azzardare a dire che io non la curo qui tutti i miei animali sono curati perche' se dormi mollando a morire una gatta indifesa in mezzo ad un piazzale ti reputo meno sensibile

Cmunque se ti interessa di qui al estate dovrei riuscire a farla visitare ma gode di ottima salute ha gia fatto una visita quando l'ho trovata ed è sana!!!

E poi ti ribadisco e amata e curata e sta bene ma non è che mi sono svegliata la mattina decidendo oggi prendo un gatto ok!

Avrei fatto la tua stessa scelta senza dubbio si cerca di fare del proprio meglio affinché stiano bene

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

appunto intendo quello del proprio meglio ma sembra che tutti cerchino o la perfezione o nulla e qui che non capisco in sto caso quello che ho potuto e sto facendo x ora non posso di piu ho è mia premura e intenzione appena sono in condizioni farle fare una visita più approfondita che include le lastre alla frattura, consiglio e e ventuale preventivo rischi e non rischi e valutare se si può fare qualcosa per aiutare e miglirare ancor di più la qualita di vità che attualmente a la gatta che è al 90% poi ci può stare che dica che non si può fare nulla nemmeno amputare perchè troppo vecchia e rischia di morire problemi dolori fortunatamente non ne ha senno cavolo sarei gia volata

Evidentemente penaut non ci siamo capite

"non ci credo che tra lasciarla nel piazzale e lasciarla senza cure da te non ci sia soluzione eh.." questo hai detto e magari non ho capito cosa intedi :)

me ne spiace :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Impiccata... Più che altro mi chiedo se sia giusto avere animali che necessitano soldi che non abbiamo. Per la mia cagnolina nel giro di due giorni abbiamo dovuto spendere 700 euro per medicine e operazioni che non sono comunque servite. D altra parte che potevo fare? Per il mio cavallo non ve lo dico nemmeno quanto ho dovuto spendere, specifico che erano soldi MIEI.

Ma secondo me sei tu che non capisci Silvia. ;) Può capitare a tutti di avere periodi di forti problemi economici, che fai, se non puoi andare dal veterinario in quel momento dai via il criceto? Non tutti hanno centinaia di euro che se li trovano per fino su per il cesso (perdonate il francesismo). Non sto dando del riccone a nessuno né tantomeno sto giudicando la situazione economica di qualcuno, ok, per i propri animali se si ha possibilità si spendono anche molti soldi. Infatti quando si prende un animale si deve anch'essere preparati economicamente, ma di certo ognuno può avere i suoi problemi...

Questo è quello che mi pare di aver capito dalla frase di Silvia:

ho preso una gatta ma non posso farle fare una visita accurata per ora per mancanza di soldi

Sicuramente non si può paragonare un gatto abbandonato ad uno salvato e accudito in casa... al 100% sta meglio in casa con persone che lo amano, ma ribadisco: non si può sempre mostrarsi pretendenti nei confronti di altre persone che non conosciamo e che possono avere dei problemi economici come ogni persona normale.

Qui si ragiona come se chi non avesse 700 euro non potesse tenere un animale. O_O Ci sono casi e casi, l'importante è essere responsabili e fare il meglio per il proprio animale, ovvero farlo anche visitare in caso di bisogno... ma purtroppo sappiamo che potrebbe accadere qualche problemino economico o quant'altro... e non sempre si ha la possibilità di correre dal vet un minuto dopo aver notato segni di malessere nell'animale.

Spero di non essere stata fraintesa :)

Edited by Cricetina13

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Intendevo senza cure veterinarie! Ho capito che la gatta ha una zampa rotta che avrebbe visogno di una visita accurata e tu non gliela potevi fare! QUESTO non mi pare giusto, se la piccola invece sta bene non vedo dove sia il problema... :)

se non puoi andare dal veterinario in quel momento dai via il criceto?

Cosa proponi? Lasciarlo morire? Tentare un cura fai da te? Sono curiosa :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Qui si ragiona come se chi non avesse 700 euro non potesse tenere un animale. O_O Ci sono casi e casi, l'importante è essere responsabili e fare il meglio per il proprio animale, ovvero farlo anche visitare in caso di bisogno... ma purtroppo sappiamo che potrebbe accadere qualche problemino economico o quant'altro... e non sempre si ha la possibilità di correre dal vet un minuto dopo aver notato segni di malessere nell'animale.

Infatti è per questo che chiedevo se serve il 730 e il conto in banca per certa gente compresa me 700 euro sarebbero un salasso ma se fosse necessario per carità lo farei.

Ma questo discorso si stà unendo ad un 'altro topic!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Cosa proponi? Lasciarlo morire? Tentare un cura fai da te? Sono curiosa :D

Non saprei, credi sia brutto solo per te vedere il proprio animale soffrire? D'altro canto come fai se ti scatta un problema economico allo stesso tempo? Cioè ognuno ha i suoi problemi, posso capire che Silvia in questo momento non abbia abbastanza soldi, non è da condannare... mica tutti prendono soldi con facilità. Questo non per dire che bisogna restarsene con le mani in mano.

Infatti è per questo che chiedevo se serve il 730 e il conto in banca per certa gente compresa me 700 euro sarebbero un salasso ma se fosse necessario per carità lo farei.

Ma questo discorso si stà unendo ad un 'altro topic!

Ma infatti anche per me, comunque sì, ci stiamo agganciando ad un altro topic.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

io son d'accordo su questo che uno deve essere preparato e può essere in un momento di difficolta stiamo aspsettando che rientrino dei soldi tutto qui se veramente avesse grossi problemi o imprevisti sicuramente torverei la soluzione è rotta e sta bene ormai xche saldata male ne ho parlato alla vet. dice che si possono essere saldati i due estremi dell osso senza unirsi ma si sarebbe dovuto far lastre e ho detto che appena posso l'avrei portata non ha dolori ed altro per questo non la vedo un urgenza purtroppo ormai. Qualche anno fa mi sono fumati piu di 400 euro in 4 giorni per rivoltare il cane che stava male e diagniosticarle la meningite salvata per rotto della cuffia e non me ne fregato dei soldi. Non ero preparata alla micia e quindi faccio meglio che posso spero solo che il vet dica che si può fare qualcosa.

Penaut mi spiace per l'equivoco, la micia sta bene se x la zampa dipendeva da me sicuramente sarebbe stata operata appena fratturata soldi o non soldi , purtroppo io l'ho trovata cosi e il veterinario ha detto che era vecchia di almeno 20 giorni e che ormai si era saldata da sola. Le ha fatto le analisi del sangue e non ha fiv e felv e cosi me la data io poi l'ho sverminata è solo un idea mia di farla visitare appena possibile per sapere se si può far qualcosa x la sua zampina :)

Se dovessimo avere tutti 700 euro per mantenere un animale penso nessuno avrebbe animali :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

continuo a non concordare sul fatto che se mancano i soldi si prendano animali. non parlo di nessuna persona in particolare(per carità non prendetela sul personale SEMPRE) ma credo si debba avere un paracadute per le emergenze.

a dicembre il coniglio mi è andato in blocco, 500 euro in 2 settimane. cosa facevo lo lasciavo morire? NO, perchè quando l'ho preso me ne sono assunta ogni responsabilità, non esiste che io non lo curi, lui è importante peer me, e l'amore è anche sganciare per le cure! sempre! amen :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
continuo a non concordare sul fatto che se mancano i soldi si prendano animali. non parlo di nessuna persona in particolare(per carità non prendetela sul personale SEMPRE) ma credo si debba avere un paracadute per le emergenze.

a dicembre il coniglio mi è andato in blocco, 500 euro in 2 settimane. cosa facevo lo lasciavo morire? NO, perchè quando l'ho preso me ne sono assunta ogni responsabilità, non esiste che io non lo curi, lui è importante peer me, e l'amore è anche sganciare per le cure! sempre! amen :)

Ma certo questo è naturale uno si mette sempre da parte qualcosa per le emergenze può essere il veterinario come il meccanico o l'idraulico non confondiamoci, ci stiamo perdendo da quello che era il discorso :read:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

lo dicevo perchè silvia dice faccio del mio meglio, ma in questo momento non ho soldi. per carità, è una situaizone che nella vita capita eccome. però poi capisco che se uno fa questa introduzione, nonostante la sincerità sia da premiare perchè mette chiaramente tutte le carte in tavola... poi magari negano l'adozione proprio per questo motivo. insomma a parte motivi ridicoli che avete scritto in campo gattesco :) quali se abiti a piano terra niente gatto(perchè poi? mah) la parte economica mi pare invece importante.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

anche io la ritengo importante per questo i miei animali si limitavano al cricio al cane, il cavallo lo ho solo perdei semplici motivi e si tratta meglio il cavallo che lo psicologo dato che quando il mio vecchione e partito per andare in pensione al agriturismo io non lavoravo e il giro di amici che avevo era legato a lui e al maneggio dove era scuderizzato, mancato lui si è fermato tutto mi sono chiusa in casa e sono andata in depressione. Infatti lei c'è perchè sono i miei che la mantengono anche perchè non ho 7000 obbi e non esco quasi mai fuori a cena o a svagarmi se lo faccio sono eventi legati al cavallo e vista la precedente esperienza preferiscano che il mio psicologo sia un 4 zampe, sto dividendo le spese di mantenimento con un altra ragazza che ha la mezza fida precisando che io sono gelosa dei mei animali ed è il primo cavallo in vita mia che ho dato a mezza fida.

La micia non ho scelto io di prenderla è capitato per eventualità di cose perche' un vet. che sosteneva il gattile e canile pensavo che avesse aiutato una gatta abbandonata con una frattura e invece poi si dimostrano tutti venali non ostante curasse i miei animali e di tutti i miei parenti da una vita. Perchè non sapendo che avrei potuto far tutto per lei ho bussato al gattile e mi han detto no, allora io e mia madre ci siamo guardate e si è detto conoscendo il cane le soffia tre volte poi sono amiche e cosi è stato anzi micia comanda il cane a bacchetta, come mangia una mangiano due, la gatta ha ripreso un bel pelo lucido ed è ingrassata ripetto allo scheletro con pelliccia che era. Parlandone è stato detto fortunatamente la zampa non da problemi ma appena possiamo la facciamo vedere per sentire se si può fare qualcosa per la zampina. Stramberry ha ragionissima, ma penso chiunque avrebbe scelto cosi nella mia situazione e lo rifarei mille volte se l'alternativa a questo era la morte della povera micina che nessuno avrebbe nemmeno mai adottato. :)

Ora convinta di esssere andati abbastanza di fuori concordando con tutti.

Comunque riguardo al topic non importa da dove provengano ma che vengano curati e amati allo stesso modo e consiglio di adottare sempre quando la situazione lo permette e lascaire il negozio come ultima spiaggia alla deriva, però dal altra parte chiedo di esser più flessibili e venendosi incontro vedrete che tutto migliorerà :)

e per concludere il mio intervento durato anche troppo vi lascio con questa bellissima foto :)

2r5anh2.jpg

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Penaut mi spiace per l'equivoco, la micia sta bene se x la zampa dipendeva da me sicuramente sarebbe stata operata appena fratturata soldi o non soldi , purtroppo io l'ho trovata cosi e il veterinario ha detto che era vecchia di almeno 20 giorni e che ormai si era saldata da sola. Le ha fatto le analisi del sangue e non ha fiv e felv e cosi me la data io poi l'ho sverminata è solo un idea mia di farla visitare appena possibile per sapere se si può far qualcosa x la sua zampina

Ah vabbé ma se cammina e sta bene non vedo il problema O.o tra l' altro io non so nemmeno se la metterei sotto i ferri... metti che non si risveglia.. e avrebbe potuto vivere ancora tanto un po' zoppa... :(

i 700 euro erano per dire che magari uno deve spendere tanti soldi in una botta sola, se no l' animale muore. A me non sembra giusto ecco... dato che uno può trovarsi in una situazione di disagio e ci mancherebbe secondo me dovrebbe mettere le mani avanti e risparmiare qualcosa proprio per evitare di doversi veder morire la bestiola davanti. Di certo non consiglierei mai a nessuno di restare indifferente ad un animale in difficoltà perché non ha fior fior di quattrini e questo voglio metterlo bene in chiaro :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
e per concludere il mio intervento durato anche troppo vi lascio con questa bellissima foto :)

2r5anh2.jpg

Io direi che questa foto vale più di tutti i discorsi fatti. :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

per penaut mi spiace nuvamente e la situazione e come hai capito tu la micia è solo zoppa e per correre tira su la zampina il piu delle volte va su 3 zampe ma sta bene e si è adattata bene alla sua situazione ovviamente chiederemo un parere e se il pezzo da pagare è la sua vita perchè è vecchia e rischia troppo penso che rimarra così ma vivrà quel che le resta felicemente :) ma il dubbio di poter fare qualcosa me lo devo togliere :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con BBlue, è una foto tenerissima..

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
lo dicevo perchè silvia dice faccio del mio meglio, ma in questo momento non ho soldi. per carità, è una situaizone che nella vita capita eccome. però poi capisco che se uno fa questa introduzione, nonostante la sincerità sia da premiare perchè mette chiaramente tutte le carte in tavola... poi magari negano l'adozione proprio per questo motivo. insomma a parte motivi ridicoli che avete scritto in campo gattesco :) quali se abiti a piano terra niente gatto(perchè poi? mah) la parte economica mi pare invece importante.

Certo che se uno non ha i soldi nemmeno per mangiare lui non può mantenere un cucciolo, parliamo di una famiglia normale penso che prenderà una qualtità di animali in base alle sue possibilità

ps ho la febbre non so se mi sono spiegata bene :wacko:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×