Jump to content
Sign in to follow this  
Scrychol

Demodicosi

Recommended Posts

Come forse avra gia letto nell'altro topic, a Souffle è stata diagnosticata la demodicosi, che gli ha diradato il pelo in modo omogeneo sul tutto il corpo; si sopetta che anche Sofie l'abbia contratta ma in forma localizzata solo dietro le orecchie.

I piccoli sono sotto cura, medicina orale il topone e pomatina topica la topina...

nel frattempo sono sorte alcune domande:

- dopo quanto tempo di cura iniziero a notare dei miglioramenti nel pelo?

- cosa posso dare ai piccoli per aiutarli a guarire oltre alle medicine (cibi integratori etc) )

- ho letto che la demodicosi nei criceti è quasi sempre il primo sintomo di qualcosa di piu grave (sito AAE)... è proprio cosi?

posso fare qualche cosa per intervenire in tempo? di quale malanno dovrei sospettare e che sintomi dovrei tenere d'occhio?

Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

avevo dimenticato altre 2 domandine:

- puo avvenire il contagio tra i topoli? come (stesso ambiente, toccandli uno dopo l'altro....)?

- puo avvenire il contagio con l'uomo? come? quali sono i sintomi?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Partiamo dalle risposte più semplici:

- no, non è contagiosa per l'Uomo e nemmeno per gli altri criceti. Ogni Animale ospita sottopelle questi acari...

- i miglioramenti si potranno iniziare a vedere dopo 2-3 settimane di solito, spesso bisogna aspettare un mesetto...

- puoi aiutarli con una buona alimentazione ricca di verdure e poca frutta per incrementare il livello vitaminico/minerale (ed appena Erika72 si collegherà, vedrai ti consiglierà il Resurgen...)

- spesso basta qualsiasi elemento stressante nella vita di un criceto, spesso difficilmente riconoscibile; è di certo vero che quando per altre cause/malattie il Sistema Immunitario si indebolisce, questi acari possono prendere il sopravvento...

Non ho idea di che farmaci la/il Collega ti abbia prescritto, di certo so che non esistono pomate attive contro gli acari...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Che come ho detto prima, non serve per la demodicosi (se alla fine questa è stata la diagnosi)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

la demodicosi è stata diagnosticata solo a souffle, che sta prendendo delle pasticchine sbriciolate in acqua (non ricordo il nome, il vet mi ha dato le siringhine pronte)...

Sofie invece è solo un pochino spelacchiata dietro le orecchie, o meglio... il pelo in quella zona va e viene da un paio di mesetti... la pomata e stata prescritta a lei.

Edited by Scrychol

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Salve! Scusate l'intromissione in questa discussione ma il mio cricio Roborovskij di circa 1 anno e mezzo sta perdendo vistosamente il pelo sul dorso e l'area interessata si sta ampliando. L'ho portato a visita dal veterinario all'inizio di questo mese e per adesso lo stiamo trattando con gocce di IVOMEC somministrate per via orale a distanza di circa 1 settimana (sono state già fatte le prime due somministrazioni e la terza spetta lunedì prossimo) e applicazioni di CLOREXIDERM SOLUZIONE AL 4% sulla zona interessata più volte al giorno. Non solo non si è avuto alcun miglioramento ma anzi un palese ampliamento della zona priva di peli che quindi è in espansione. Il mio cricio è comunque allegro e mantiene un comportamento vivace. Il vet mi ha detto che, se così non va, dovrà effettuare un prelievo di pelle (magari sotto leggera anestesia) per fare una coltura. Chiedevo a questo punto un parere del Dott. Sergio, se possibile. Di cosa può trattarsi? Di demodicosi? Le sembra che il vet stia procedendo correttamente? (A me sembra molto bravo..ma io sono del tutto ignorante in materia!! :P )

Grazie in anticipo per la disponibilità

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Direi che l'approccio sia corretto, a volte ci vuole un po' di tempo per il pelo per tornare come prima...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Dott. Sergio, buongiorno,

innanzitutto grazie per la sua risposta. Le novità sono queste. Il giorno in cui doveva fare la terza applicazione di IVOMEC, il vet non l'ha più fatta ma ha preferito fare il prelievo di pelo e un raschiato epidermico per la coltura batterica e fungina. A distanza di una settimana, la coltura ha dato esito negativo per entrambi, batteri e funghi, perciò lui immagina possa trattarsi di un problema endocrino ma, nei criceti è certamente difficile fare un prelievo per valutare i valori ormonali. Pensa, quindi, di fare un prelievo di pelle per un esame istologico e capire di che tipo di lesione dermica si tratti (premetto che la pelle è intatta, manca solo il pelo). Ora io penso, da ignorante: ma non è che abbiamo fatto troppe poche applicazioni di ivomec e bisognava continuare? Altrimenti cosa potrebbe essere se non sono nè acari nè funghi nè batteri?

In attesa di una sua risposta, mi aspetta nuovamente il vet per la nuova visita e per decidere sul da farsi. Speriamo bene.

Grazie

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io di solito aspetto la fine del trattamento per valutare se era o no causata da acari...

Comunque una biopsia cutanea di sicuro ti dara` una risposta...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×