Jump to content
Khondar

Ampliamento Per Un Ww

Recommended Posts

Ho da poco acquistato un WW e una gabbia Ferplast "Laura" (46 x 29 x 37 cm) (era la più grande che avevano in negozio...), leggendo questo forum (e guardando il cricetino) ho deciso di ampliarla. Inizialmente avevo pensato di investire in "qualche" tubo (essendo ingegnere il progetto più piccolo e modesto che sono riuscito a concepire è un raccordo anulare intorno alla gabbia). Fatto un breve conto delle spese ho concluso che con la stessa cifra (o poco più) avrei potuto acquistare una seconda gabbia più grande (e magari collegabile con i tubi (la Duna Fun o la Duna Fun Large).

Cosa consigliate? La piccola palla di pelo starebbe meglio con una seconda gabbia o con qualche tubo?

Grazie in anticipo a chi risponderà.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente seconda gabbia, che poi diverrebbe la prima.

Se scegli di prendere una gabbia, e puoi permetterti di spendere qualcosina, allora se ti piace prendi assolutamente la Duna Fun ( Large ancora meglio! ).

Figurati che la Duna Fun può essere utilizzata come gabbia sola, senza aggiunte.

Devi sempre tenere in conto che la superficie calpestabile unica ( non a più livelli, che sono un "plus") deve essere di minimo 60x40cm per un ww.

I tubi, non tutti li usano, è una cosa che capirai col tempo, ma che comunque non segna la felicità del criceto.

Ripeto, prendi assolutamente una gabbia per allargare la Laura, o se vuoi spendere di meno, prendi un box, potresti fare una cosa del genere ( clicca qui ).

Ciao!

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Assolutamente seconda gabbia, che poi diverrebbe la prima.

Se scegli di prendere una gabbia, e puoi permetterti di spendere qualcosina, allora se ti piace prendi assolutamente la Duna Fun ( Large ancora meglio! ).

Figurati che la Duna Fun può essere utilizzata come gabbia sola, senza aggiunte.

Devi sempre tenere in conto che la superficie calpestabile unica ( non a più livelli, che sono un "plus") deve essere di minimo 60x40cm per un ww.

I tubi, non tutti li usano, è una cosa che capirai col tempo, ma che comunque non segna la felicità del criceto.

Ripeto, prendi assolutamente una gabbia per allargare la Laura, o se vuoi spendere di meno, prendi un box, potresti fare una cosa del genere ( clicca qui ).

Ciao!

Perfetto! Penso che allora opterò per una soluzione del genere (a quel punto devo vedere se ho sufficiente spazio per metterle entrambe in sistema oppure no...)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate l'intrusione ,sono nuova del forum :rolleyes:

Vorrei costruire una gabbia in giardino per permettere ai miei cricetini ,di vivere in modo naturale . Secondo voi è un'idea strampalata :blink: oppure fattibile ?? Vorrei permettere loro ,come in natura di costruirsi tane sotteranee ,ovviamente con riparo esterno e giochi vari ..

Grazie :)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

@Naty: no troppo complicato e pericoloso! Ci sarebbero 1000 motivi per dirti di non metterli lì!

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Naty non va bene per questi motivi principali:

-La terra potrebbe contenere parassiti/concimi/residui chimici.

-La terra con la pioggia diventerebbe bagnatissima, i criceti si infradicerebbero e potrebbero raffreddarsi.

-I criceti scavano TANTO e rosicchiano, ci metterebbero poco ad evadere.

-Sarebbero facile preda di gatti, cani e animali selvatici.

-Farebbe troppo freddo e se il criceto tenta il letargo muore.

-Non li hai sempre sott' occhio, potresti non accorgerti se sono malati.

è molto meglio comprare una gabbia grande e mettere tanta lettiera, il criceto ne sarà comunque felice :)

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Naty non va bene per questi motivi principali:

-La terra potrebbe contenere parassiti/concimi/residui chimici.

-La terra con la pioggia diventerebbe bagnatissima, i criceti si infradicerebbero e potrebbero raffreddarsi.

-I criceti scavano TANTO e rosicchiano, ci metterebbero poco ad evadere.

-Sarebbero facile preda di gatti, cani e animali selvatici.

-Farebbe troppo freddo e se il criceto tenta il letargo muore.

-Non li hai sempre sott' occhio, potresti non accorgerti se sono malati.

è molto meglio comprare una gabbia grande e mettere tanta lettiera, il criceto ne sarà comunque felice :)

Grazie Peanut,

Ho già avuto criceti siberiani in gabbia Gigante all'interno .La mia adorata femminuccia aveva fatto 9 piccolini e sono sopravvissuti tutti .

Naturalmente il fondo della gabbia esterna ,lo ricoprirei ,proteggendolo dalla terra con un fondo permeabile ( ho compreso che non posso lasciare libero il fondo ,scapperebbero :mellow: ). Non ho più la gatta e non ce ne sono in giro . Il cane, mio adorato è appena morto e conviveva con un coniglio nano ( il cane in questione era un Setter irlandese :) ma era buono più del pane !!! ) . Il problema sorgerebbe con il letargo è vero ma una casetta grande e confortevole non basterebbe !!!????

Comunque li acquisterò quando il tempo sarà più clemente e ascolterò i vostri preziosi consigli .

Grazie vi farò sapere

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Se fuori la T scende troppo loro tentano di andare in letargo e muoiono. Questo è imevitabile, quindi ti consiglio di lasciar perdere, è proprio una pessima idea... comunque, pour parler... con cosa lo vuoi fare il fondo impermeabile? Calcola che lasciare un criceto senza la possibilità di scavare è brutto, è molto contro la sua natura. Dovresti ricoprirlo di lettiera e quindi ci vanno delle spondine. Sei sicura che in giardino NESSUN animale ci possa arrivare? Anche un corvo può fare danni.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

<_< volevo lasciarli liberi ,in un ambiente naturale il più possibile .Non amo gli animali in gabbia e tanto meno ,amo veder soffrire i miei amici .Ho sempre avuto cani ,gatti ,criceti ,tartarughe e pesci( nel laghetto naturale) , .

Il fondo della gabbia lo ricoprirei con telo impermeabile poi una bella pedana in legno e tanta paglia per tenerli all'ascitto .NATURALMENTE il tetto e il lato dietro coperti !!! Una bella casetta grande dove dormire .Per quanto riguarda lo scavare nella terra ,i criceti in gabbie di plastica non lo fanno ,anche se l'istinto li porterebbe a farlo ;)

Non voglio sembrare spocchiosa o anticonformista era un'ideaa .Volevo riprodurre il loro ambiente naturale ,in miniatura ma vedo che non sono compresa ( anche se ho chiesto ad un dott. veterinario e mi ha detto che l'idea non gli dispiace ;) )

Non voglio farli soffrire sia chiaro ,il mio intento casomai è il contrario . Troppo spesso vedo animali maltrattati e io sono la prima a difenderli .

Grazie a tutti comunque

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
in un ambiente naturale il più possibile

cosa c' è di naturale a tenere un criceto fuori sulla paglia? U.u potrei capire nella terra per le tane, ma così di naturale non c' è un bel niente. A parte l' aria fredda, che comunque li ucciderebbe. E il gran caldo, che li uccide anche lui.

Non amo gli animali in gabbia e tanto meno ,amo veder soffrire i miei amici

Un criceto nato in gabbia non conosce la libertà. In gabbia sta benissimo, sempre ceh sia tenuto con criterio :)

Il fondo della gabbia lo ricoprirei con telo impermeabile poi una bella pedana in legno e tanta paglia per tenerli all'ascitto

Se vuoi puoi cronometrarli mentre scavano via la paglia, rosicchiano il legno ed il telo e scappano. :lol: sono RODITORI, se li chiamano così un motico c' è!

Per quanto riguarda lo scavare nella terra ,i criceti in gabbie di plastica non lo fanno ,anche se l'istinto li porterebbe a farlo

In due cm di lettiera ovviamente no, come potrebbero? Io alla mia ww ne ho messi 15 e ci ha scavato benissimo, come puoi vedere:

http://imageshack.us/photo/my-images/513/nuss6.jpg/

con un dorato ovviamente ne devi mettere di più, altrimenti come fa?

Volevo riprodurre il loro ambiente naturale ,in miniatura ma vedo che non sono compresa

Mettendoli su un telo di plastica e della paglia in un giardino italiano? :lol:

Non è che non sei compresa, è che l' idea (per quanto in teoria sia buona) non funziona. è sciocca, se il veterinario ti ha dato l' ok ti consiglio di cambiare :D

Vuoi riprodurre il loro ambiente naturale? Fai una roba così:

http://hamstergehege.blogspot.com/search/l...ore%20%28XXL%29

che è una cosa intelligente e rispettosa delle esigenze del criceto, piuttosto che metterlo fuori al freddo/caldo, che lui non riuscirebbe a sopportare, su uno trato si paglia e plastica. Quello è una cosa che non rispetta assolutamente il criceto e per il suo bene ti chiedo di desistere.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
cosa c' è di naturale a tenere un criceto fuori sulla paglia? U.u potrei capire nella terra per le tane, ma così di naturale non c' è un bel niente. A parte l' aria fredda, che comunque li ucciderebbe. E il gran caldo, che li uccide anche lui.

Un criceto nato in gabbia non conosce la libertà. In gabbia sta benissimo, sempre ceh sia tenuto con criterio :)

Se vuoi puoi cronometrarli mentre scavano via la paglia, rosicchiano il legno ed il telo e scappano. :lol: sono RODITORI, se li chiamano così un motico c' è!

In due cm di lettiera ovviamente no, come potrebbero? Io alla mia ww ne ho messi 15 e ci ha scavato benissimo, come puoi vedere:

http://imageshack.us/photo/my-images/513/nuss6.jpg/

con un dorato ovviamente ne devi mettere di più, altrimenti come fa?

Mettendoli su un telo di plastica e della paglia in un giardino italiano? :lol:

Non è che non sei compresa, è che l' idea (per quanto in teoria sia buona) non funziona. è sciocca, se il veterinario ti ha dato l' ok ti consiglio di cambiare :D

Vuoi riprodurre il loro ambiente naturale? Fai una roba così:

http://hamstergehege.blogspot.com/search/l...ore%20%28XXL%29

che è una cosa intelligente e rispettosa delle esigenze del criceto, piuttosto che metterlo fuori al freddo/caldo, che lui non riuscirebbe a sopportare, su uno trato si paglia e plastica. Quello è una cosa che non rispetta assolutamente il criceto e per il suo bene ti chiedo di desistere.

Sei stata esageratamnete pignola ,la mia idea era proprio costruire una gabbia tipo quelle da te ,mostratami.

Mi dispiace che tu, te la sia presa così ,non era mia intenzione essere criticata in ogni riga :huh:

Comunque sappi che conosco bene i roditori e so che rosicchiano e scavano ,ti ribadisco che ne ho già avuti !!!

Per il suo bene ti chiedo di desistere !!! Non ti permetto di dire questo perchè non mi conosci e non sai assolutamente come io finora ho trattato i miei animali ASSOLUTAMENTE BENISSIMO .

Comunque basta non mi piace il tono della discussione ,non sono una persona così .

Si vede che i criceti rimarranno in negozio ,DOVE STARANNO MEGLIO IN GABBIETTE MINUSCOLE

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Non volevo risultare aggressiva :D comunque la tua idea era impossibile da realizzare (e sono sicura che tu l' abbia capito) perché col freddo vanno in letargo e muoiono, e con la calura estiva pure. :)

Su questo non ci possono essere dubbi o opinioni, quindi se vuoi un criceto compra una bella gabbia grande e arredala come quelle del link,ti assicuro che il tuo criceto starà bene.

PS sugli altri animali non m pare di aver espresso giudizi .___.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

@Angelo: prendi una nuova gabbia più spaziosa e conserva l'attuale ad uso trasportino; i tubi sono fastidiosissimi da pulire.

@Naty: secondo me, non ne vale la pena, si tratta di una faticaccia immonda per adattare il giardino, istallare una vasca contenitiva, isolamento termico, protezioni anti-fuga, anti-predatori, anti-insetto, anti-pioggia, anti-vento, etc. A parte questo, fossi in te, desisterei per un solo fattore fondamentale, cioè il clima: gli sbalzi di temperatura tra notte e giorno, le infiltrazioni della pioggia, le correnti d'aria gelida, l'umidità e così via, sono tutti elementi nocivi per la salute dei criceti, animali in natura abituati a un clima molto diverso da quello italiano. Inoltre, non trascurerei la debolezza di costituzione dei criceti domestici nostrani, di salute tanto cagionevole a causa principalmente degli accoppiamenti tra consanguinei o tra soggetti non perfettamente sani, nonché degli incroci tra specie diverse (winter white/campbell).

Se volessi comunque procedere all'allestimento dell'habitat in giardino, per ricreare un'ambientazione quanto più possibile "naturale", per fare le cose veramente per bene, dovresti importare anche gli arbusti e vegetali tipici dell'area caucasica. :P

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
@Angelo: prendi una nuova gabbia più spaziosa e conserva l'attuale ad uso trasportino; i tubi sono fastidiosissimi da pulire.

@Naty: secondo me, non ne vale la pena, si tratta di una faticaccia immonda per adattare il giardino, istallare una vasca contenitiva, isolamento termico, protezioni anti-fuga, anti-predatori, anti-insetto, anti-pioggia, anti-vento, etc. A parte questo, fossi in te, desisterei per un solo fattore fondamentale, cioè il clima: gli sbalzi di temperatura tra notte e giorno, le infiltrazioni della pioggia, le correnti d'aria gelida, l'umidità e così via, sono tutti elementi nocivi per la salute dei criceti, animali in natura abituati a un clima molto diverso da quello italiano. Inoltre, non trascurerei la debolezza di costituzione dei criceti domestici nostrani, di salute tanto cagionevole a causa principalmente degli accoppiamenti tra consanguinei o tra soggetti non perfettamente sani, nonché degli incroci tra specie diverse (winter white/campbell).

Se volessi comunque procedere all'allestimento dell'habitat in giardino, per ricreare un'ambientazione quanto più possibile "naturale", per fare le cose veramente per bene, dovresti importare anche gli arbusti e vegetali tipici dell'area caucasica. :P

Grazie " etra " ,

sei stata veramente gentile e cortese nella tua risposta !!

Le mie intenzioni erano buone e proprio per questo mi sono iscritta al forum ,solo per conoscrere varie opinioni !! Non volevo far del male ai poveri cricetini ,io adoro gli animali e non sai quantoooo !!! Per loro mi sono pure ammalata ma questa è un altra storia :(

Adesso con la tua cortese risposta e con il mio buon senso ho capito che non è fattibile ma ripeto ERO VENUTA SUL FORUM SOLO X INFORMAZIONE !!!

GRAZIE DAVVERO MOLTO GENTILE E ESAUSTIVO

Edited by Naty088
Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Di nulla! :)

In ogni caso, qui siamo tutti contenti di condividere informazioni e, tuttavia, comunicando tra noi solo a mezzo scritto, capita a volte di venir fraintesi nelle intenzioni o di leggere male, così ogni tanto si risulta essere un po' "irruenti". ;)

Edited by etra
Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Tenendo conto delle spese, e del fatto che in ogni caso, in casa o fuori, non sarebbero comunque liberi, io ti consiglierei piuttosto di preparar loro un grande terrario, avrebbero spazio, c'è la possibilità di ricreare un ambiente simile a quello naturale ( i criceti domestici non sanno neanche cos'è un ambiente naturale, temo...) ma sarebbero comunque in un ambiente controllato e senza i pericoli dell'esterno.

Anche se facessi le cose benissimo all'esterno, non si può prevedere mai cosa può andar storto, non ci si riesce a volte neanche all'interno. Dopo generazioni di cattività la maggior parte degli animali da compagnia non è più in grado di vivere allo stato brado, o semibrado.

Personalmente, se qualcosa andasse storto, e sapessi che potevo fare altrimenti, mi sentirei malissimo, e penso che questo valga anche per te.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ciao! ho visto le foto! tutto sistemato quindi con il fatto dei pezzi rotti, sono contento. Ti do un consiglio riguardo i tubi: non so se tu abbia delle fonti di calore vicine ma ti assicuro per esperienza personale che i raccordi blu-arancioni dei tubi, se scaldati, diventano molli e non reggono peso (lo vedrai quando lavi se usi acqua calda)...per il resto in bocca al lupo che hai fatto un'habitat da sogno

Edited by mattenaru
Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Hai sistemato una vera reggia, complimenti!

Ti volevo chiedere una cosa, però, tutto quel tratto in discesa diritto non sarà pericoloso se scivola? Io avevo messo delle curve a gomito ogni pezzo diritto per evitare che, in caso di scivolone, si facesse male. Poi i miei sono pigri e non salirebbero mai tutto in diritto. Ho dei crici cicciotti :P

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie :lol:

ciao! ho visto le foto! tutto sistemato quindi con il fatto dei pezzi rotti, sono contento. Ti do un consiglio riguardo i tubi: non so se tu abbia delle fonti di calore vicine ma ti assicuro per esperienza personale che i raccordi blu-arancioni dei tubi, se scaldati, diventano molli e non reggono peso (lo vedrai quando lavi se usi acqua calda)...per il resto in bocca al lupo che hai fatto un'habitat da sogno

Il termosifone è distante (comunque è una stanza freddina... orientamento Est con un palazzone difronte... morale il sole lo vedo poco e solo di mattina). In effetti il problema si potrebbe porre in estate. Grazie della segnalazione, la terrò d'occhio.

Il Cricio sale e scende come più gli aggrada... io il mangiare lo metto di sotto.. ma lui preferisce farsi la tana di sopra -.-'

Spero non si faccia male, se noto che dovesse avere difficoltà provvederò a mettere qualche raccordo per diminuire la pendenza (ma se vado troppo lungo finisce che esco io dalla stanza :P )

Nei prossimi mesi Proverò a fare una seconda via dall'altra parte (magari con qualche modulo... peccato che la Farplast abbia solo quelle 2 stanzette... :rolleyes: sono innamorato del labirinto della Habitrail... ma non sono compatibili e l'Habitrail non vende neanche gli attacchi per i tubi)

Appena arriveranno i pezzi e potrò dargli una configurazione "definitiva" posterò altre foto (oppure se riesco provo ad immortalarlo mentre sale) nel mentre ogni consiglio e opinione è, ovviamente, ben accetto!

Edited by Angelo86
Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Se la stanza è fredda puoi coprire le gabbie con coperte, maglioni o altre stoffe "vecchie", perchè il piccolo da dentro potrebbe rosicchiarle :P , ed agiungere pezzi di pile o calzini di lana dentro la gabbia nella sua cuccia o in un angolo in modo che possa dormirci dentro o sotto.

Per i tubi, non intendevo che non fosse capace di usarli ma che essendo molto lunghi, nel malagurato caso inciampi o scivoli, che potrebbe farsi male avendoun lungo tratto in discesa continuo.

Cmq ti ribadisco cha hai fatto un ottimo lavoro e che hai dato al piccolo molto spazio e per questo sei senza dubbio lodevole ^_^

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Uhmmm il fattore "capitombolo" non lo avevo considerato... La prossima volta che passerò per un negozio di animali prenderò un paio di curve a 90° e proverò a interrompere un po' la pendenza.

Nella stanza non si congela ma neanche si muore di caldo... Prossimamente proverò a mettergli un calzino vecchio. Ma il cricio riesce a portarlo da solo nella tana o devo metterglielo io (cerco di evitare il più possibile di interferire con le sue attività)?

Grazie per i consigli, sono agli inizi della mia convivenza con la piccola palla di pelo quindi sono sempre ben accetti.

Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Uhmmm il fattore "capitombolo" non lo avevo considerato... La prossima volta che passerò per un negozio di animali prenderò un paio di curve a 90° e proverò a interrompere un po' la pendenza.

Nella stanza non si congela ma neanche si muore di caldo... Prossimamente proverò a mettergli un calzino vecchio. Ma il cricio riesce a portarlo da solo nella tana o devo metterglielo io (cerco di evitare il più possibile di interferire con le sue attività)?

Grazie per i consigli, sono agli inizi della mia convivenza con la piccola palla di pelo quindi sono sempre ben accetti.

Io per i miei ho fatto 2 tane ognuno, una solo con fazzolettini di carta bianchi ed inodore a pezzettini che gli preparo io strapiena e con 4 fazzolettini sul fondo per fare da materasso; ed un'altra con i calzini o le pezze per materasso e poi tanti fazzolettini di carta bianchi ed inodore sempre fatti a pezzi da me e riempita al massimo. Poi decide lui se tenerla tutta la carta o metterla fuori. I miei sono tutti soddisfatti anche perchè la lana aiuta i piccoli a mantenere costante il calore corporeo. Se lo dovessi vedere rosicchiare il calzino, che ti consiglio di mettere come materasso e rivoltato dalla parte interna che è più calda in genere, o le pezze è normale e non ti preoccupare, basta solo che non si tratti di altri tessuti nei quali si potrebbe impigliare con le zampine. Devo però ammettere che ho criceti da molto tempo e nessuno si è mai impigliato, è solo una precauzione.. ed avrai capito che io sono molto apprensiva ed attenta, perchè come dico sempre prevenire è meglo che curare. I mie piccolini sono la mia vita :wub:

Dimenticavo.... io la gabbia la copro prima con un lenzuolo vecchio e poi con dei plaid che ho comprato loro e copro 3 lati incluso il tetto e lascio libero solo il lato frontale dove c'è la porticina, così stanno più caldi. Inoltre di notte, dato che hanno una stanza per loro, gli tengo accesa una stufetta. Non pretendo che compri la stufa, ma se hai delle coperte vecchie o dei maglioni o altro con cui coprire la gabbia è una cosa buona, ma prima metti un lenzuolo vecchio sotto. Tutte le stoffe usate per il picoclo le puoi lavare in lavatrice a 40 gradi con il napisan, io faccio così.

Edited by erika72
Collega al messaggio
Condividi su altri siti

La temperatura vicino alla gabbia è di circa 16°-17° di giorno (se il termometro funziona). Alla prossima pulizia delle gabbie gli metterò un calzino.

Se gli mettessi una coperta i miei mi butterebbero fuori di casa XD

PS per possibili futuri ampliamenti, quanto è utile un woodpark? ed in caso ce ne sono di compatibili con i tubi farplast?

PPS considerando che non posso dargli le ore di libertà che merita perchè non ho una stanza a prova di Cricio (e ho altre persone che vivono con me) cosa potrei/dovrei aggiungergli per dargli una vita confortevole?

Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Crea Nuovo...