Jump to content
Sign in to follow this  
Joi2311

Aiuto X Tumore

Recommended Posts

Ciao a tutti mi sono appena iscritta al forum... spero che qualcuno mi possa aiutare a vedere la situazione per quanto possibile in modo sereno.. il mio cricetino Joi di circa 13 mesi ha un tumore grosso circa come una nocciolina a livello del fianco destro mi sono già rivolta ad un veterinario tra l'altro della vs. lista e mi ha prospettato la possibilità di operarlo. Il problema è che non sapendo dove è ancorato bene il tumore potrebbe dover asportare non solo la massa ma anche la scapola e l'eventuale arto anteriore (cosa secondo lui possibile che darebbe comunque una prospettiva di vita forse?). Visto che non è possibile sapere prima se il tumore è benigno o maligno, visto che non è possibile sapere nemmeno se si salvera scapola ed arto, mi chiedo come posso decidere la soluzione migliore? Ho paura di dargli solo un enorme sofferenza se menomato soffrirà e naturalmente senza arto non potendo svuotare la tasca dovrà poi successivamente toglierla in caso di infezione perchè torturare così una bestiola non avendo nessuna certezza di un esito positivo. Ma anche no operandolo mi sentirei in colpa perchè quanto potrà durare così.. ora lo vedo ancora vispo e tranquillo anche se noto che inizia a essere ingombrante la massa che si porta in giro... Vi prego qualcuno mi dia un consiglio . Grazie

ps. Spero che anche il dr: Sergio voglia esprimere la sua opinione.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

posso consigliarti di chiedere al vet di fare una ecografia per vedere da dove nasce questo tumore. di fare eventualmente un ago aspirato se necessario per capire se le cellule sono di natura benigna o meno. Anche se fosse benigno non è escluso che poi non diventi maligno.Dopo queste due cose il vet dovrebbe saperti indicare cosa fare con i vari rischi del caso.

Devi farlo subito però.... diciamo domani o dopodomani al più tardi..poche ore per il criceto sono tantissimo tempo perso.

I criceti vivono anche senza una zampa....non so se avrà comunque bisogna di un aiuto per alimentarsi visto che si tratta di una anteriore .Non è una cosa difficile ma richiede impegno quello sì.

La scelta deve essere la tua personale,nessuno qui deve dirti di rischiare o meno se non vuoi... l'unico con cui devi decidere è il medico!

Edited by minicri

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

E' una scelta difficile, ma alla fine spetta solo a te.

Il vet può capire intanto se è un tumore benigno o maligno e questo può fare la differenza, poi il tuo cricetino è giovane e l'operazione ha una buona percentuale di riuscita, questo però te lo deve dire il vet esaminando la posizione del tumore.

Quando è successo al mio tatino, lui aveva superato l'anno e mezzo e la posizione era la gola, la vet mi ha detto che l'operazione non aveva molte probabilità di andare bene perchè in quella posizione il tumore rischiava di essere profondo e quindi di non poter essere asportato del tutto e poi lui cominciava ad essere vecchietto e forse non avrebbe retto neanche l'anestesia. Però il tumore era benigno e abbiamo sperato che almeno non crescesse. Infatti non è cresciuto e lui ha vissuto più di due anni, senza alcun problema di salute (era dimagrito e aveva perso il pelo, ma correva e mangiava come un giovincello).

Questo per dire che se avessi insistito con l'operazione forse lo avrei perso e invece così non l'ho stressato e lui si è fatto la sua vita. A posteriori sono contenta della scelta che ho fatto, ma la vet mi aveva dato un mese di vita, se avesse avuto ragione lei, l'avrei avuto sulla coscienza...

... prova a sentire un altro vet, è l'unica cosa che puoi fare prima di scegliere.

Un cricio con tre zampe vive bene, anche senza sacca, certo avrà bisogno del tuo aiuto, ma se la caverà benissimo. :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che quello che ti ha presenato il vet e vermanete lo scenario peggiore, loro per professionalita devono sempre informarti di tutti i rischi anche quelli meno probabili, ma non e detto che andra cosi. Prima di tutto il vet puo fare l'ago aspirato per vedere se la formazione e maligna o no. Poi si puo fare una ecographia per vedere come localizzato il tumore. La mia piccola Spighetta fu operata alla veneranda eta di 18 mesi per ben due volte nel giro di 4 settimane, per asportare 2 tumori. Uno era sul fianco sinistro verso la coscetta e l'altro praticamente all inguine. Le operazioni sono andate benissimo e lei si e ripresa perfettamente. Nel primo caso il tumore era localizzato tra i tessuti e non era attacato a organi o muscoli. Il secondo era un po attaccato al muscolo dell interno coscia e della parete addominale ma il vet lo ha rimosso con successo lo stesso.

La scelta se farlo operare rimarra sempre e solo tua, ma per farla devi avere chiara la situazione quindi io prima cercherei di chiarire vermanete le cose come stanno, fare tutte le analisi per accertare l'entita del tumore e poi da come si presenta il quadro decidi.

Una domana, il vet da cui sei andata e specializzato in esotici? Se non lo e cerca uno che sia specializzato e senti lui cosa ti dice perche i cricini sono animalini molto delicato e per operazioni del genere ci vuole uno specialista non un vet generico. Sul forum c'e una lista di vet specializzati catalogati per regione.

Tienici aggiornati su come va, io e le mie piccoline (Spighetta dall ponte arcobaleno) teniamo le dita e zampette incrociate per il tuo piccino!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

La prospettiva di amputazione dell'arto è "nella peggiore delle ipotesi", ma ti assicuro che i crici non risentono per niente dell'amputazione di un arto!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao!

La prospettiva di amputazione dell'arto è "nella peggiore delle ipotesi", ma ti assicuro che i crici non risentono per niente dell'amputazione di un arto!

Ho risentito il vet mi ha detto che l'ago aspirato non è determinante perchè la massa va comunque rimossa e l'eco non serve per vedere se il tumore è appoggiato alla scapola, ci sarebbe la tac ma per me è davvero troppo costosa. Quindi il dubbio rimane io lo opererei ripeto solo se non deve togliere scapola e arto anteriore dove vedo la maggior sofferenza e trauma per il post operatorio, senza contare che in questo caso in futuro dovrei di sicuro sottoporlo ad un'altra operazione (sempre che superi questa) per togliere la tasca. Si potrebbe anche aprirlo e togliere la massa solo se non comporta l'asportazione anche della scapola o arto o altrimenti richiuderlo però purtroppo senza togliere nemmeno il tumore cosa che mi sembra alquanto macabra. In definitiva non ho ancora deciso sto perdendo tempo lo so ma è davvero difficile se potessi sapere che prospettiva di vita così senza stressarlo ma il vet non ha saputo dirmi niente. Ringrazio tutti per il supporto vi terrò aggiornati.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

l'eco serve per sapere da che zona parte il tumore,se c'è versamento etc.l'ago aspirato è solo un più .

comunque so quanto costa una tac e ti posso capire!

a questo punto hai solo 2 soluzioni:

1-lo lasci vivere così facendogli prendere antidolorifici/antibiotici ,in caso ,finchè non volerà sul ponte o finchè non si rende necessaria l'eutanasia.

2-lo operi con tutti i rischi del caso .

spero che tu decida al meglioed in fretta e in ogni caso sappi che capisco che la decisione non è semplice.Il vet non ti può dire o sbilanciarsi nel dirti la prospettiva di vita...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ho risentito il vet mi ha detto che l'ago aspirato non è determinante perchè la massa va comunque rimossa e l'eco non serve per vedere se il tumore è appoggiato alla scapola, ci sarebbe la tac ma per me è davvero troppo costosa. Quindi il dubbio rimane io lo opererei ripeto solo se non deve togliere scapola e arto anteriore dove vedo la maggior sofferenza e trauma per il post operatorio, senza contare che in questo caso in futuro dovrei di sicuro sottoporlo ad un'altra operazione (sempre che superi questa) per togliere la tasca. Si potrebbe anche aprirlo e togliere la massa solo se non comporta l'asportazione anche della scapola o arto o altrimenti richiuderlo però purtroppo senza togliere nemmeno il tumore cosa che mi sembra alquanto macabra. In definitiva non ho ancora deciso sto perdendo tempo lo so ma è davvero difficile se potessi sapere che prospettiva di vita così senza stressarlo ma il vet non ha saputo dirmi niente. Ringrazio tutti per il supporto vi terrò aggiornati.

Perdonani ma leggendo quello che scrivi e la risposte degli altri mi sento in dovere, a costo della lapidazione, di essere più che sincera e farti notare come sarebbe il caso di sentire un altro vet esperto in esotici:

1) senza l'ago aspirato che si può fare SEMPRE non si può determinare non solo se sia un tumore, ma che cosa sia: potrebbe essere anche una ciste, mica ha la scritta sopra come nei cartoni animati ;) ;

2) senza un'ecografia che costa trai 60 ed i 90 euro, e possiamo organizzare una colletta online qui sul sito se hai bisogno, senza vergonga perchè tutti possono avere un momento di difficoltà, non si può sapere se ci sono aderenze interne che comportino rischi o necessità addirittura di amputazioni;

3) purtroppo molti vet tendono a coprire la loro ignoranza con operazioni a volte non necessarie o viste come l'unico modo per capirci qualcosa... della serie apro e vedo.... e spillo soldi.

Non so se il tuo piccolo abbia davvero bisogno di un intervento e per spiegarmi ti porto l'esempio di una cosa accaduta a me. Purtroppo ho avuto molti piccoli negli anni ammalati di tumore e so bene quanto stress comporti un'operazione e quanta paura e dubbi, ma prima di arrivare a questa si devono sempre esperire i controlli di rito, ovvero ago aspirato ed ecografia senza i quali non si può fare una diagnosi completa. Uno dei mie aveva una grossa massa a lato dei reni che dall'ago aspirato non risultava tumore, infatti è una ciste e dall'ecografia abbiamo visto che non presenta aderenze ed in caso di crescita può essere rimossa. Altri mie piccoli sono risultati positivi al tumore e li ho fatti operare ma mai con amputazioni o altro, anche se a volte può risultare necessario, ma questo si vede dall'ecografia, tolti casi estremi che pososno cpaitare anche ai bipedi. Inoltre se ti trovi in difficoltà per fargli fare l'ecografia, come farai a pagare un intervento?

Se mi dici di dove sei, se posso consigliarti dei vet e dei centri diagnostici su roma con i prezzi e cercare di aiutarti lo farò. Se non sei della mia zona chiedi ad altri utenti da chi vanno loro e fallo visitare da una persona competente perchè avrai capito che oggettivamente il tizio non sa il fatto suo! Solo un'ultima domanda, ma questo vet è specializzato in esotici? Molti vet generici con i criceti non ci capsicono nulla ma sono troppo orgogliosi per ammetterlo.

Spero e prego di tutto cuore che il tuo piccino non abbia nulla di maligno e viva sereno tanto, tanto a lungo

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, dunque la soluzione ecografia preliminare è da calcolare, ma nel caso in cui l' asportazione sia salvifica allora secondo me si tratta del male minore. Attenzione al piccolino, dagli tanto affetto e amore. In bocca al lupo.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao, dunque la soluzione ecografia preliminare è da calcolare, ma nel caso in cui l' asportazione sia salvifica allora secondo me si tratta del male minore. Attenzione al piccolino, dagli tanto affetto e amore. In bocca al lupo.

Il vet a cui si è rivolto non goi ha fatto neppure l'ago aspirato..... quindi si parla di tumore senza analisi..è questo il primo punto.....nonchè cruciale della discussione... come si può parlare di asportazione se non si sa neppure cosa sia??? Hai letto il mio intervento e la sua introduzione?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me dovresti proprio chiedere un consulto ad un altro veterinario prima di decidere il da farsi.

La situazione così come l'hai raccontata presenta troppe incognite e sembra che il tuo veterinario non abbia alcun interesse a capire prima qual è il vero quadro della situazione e ad agire di conseguenza, ma preferisca aprire e decidere al momento sulla base di quello che vede. Ora, perdonami, ma su un animaletto così piccolo un comportamento del genere mi sembra alquanto azzardato, e capisco che anche x te sia impossibile decidere se farlo operare o no. Per decidere uno dovrebbe avere una diagnosi un po' più precisa mentre quella fatta dal tuo vet. sembra alquanto nebulosa.

Se ci dici di che zona sei magari qualche utente ti può segnalare il nominativo di un veterinario con cui abbia avuto una buona esperienza e che ti possa fare una diagnosi degna di tale nome sulla cui base poi prendere delle decisioni.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma in questi giorni non ho potuto collegarmi comunque domani sentirò un'altro vet esperto in esotici anche se questo lo è tra l'altro preso dalla lista da questa lista ma visto che mi ha detto che dall'eco si può capire poco o nulla adesso provo a sentire un altro ... grazie di nuovo per e informazioni ci risentiamo.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Scusate ma in questi giorni non ho potuto collegarmi comunque domani sentirò un'altro vet esperto in esotici anche se questo lo è tra l'altro preso dalla lista da questa lista ma visto che mi ha detto che dall'eco si può capire poco o nulla adesso provo a sentire un altro ... grazie di nuovo per e informazioni ci risentiamo.

Perdonami Joi.. ma i mie commenti e quelli degli altri li hai letti? La prima cosa da fare è l'ago aspirato e l'eco funziona SOLAMENTE se hanno quella specifica che è usata anche per gli occhi ed ha una piatrina picocla da apssare sul criceto. Io la chiamo così perchè nio consco il termine esatto ma mi irferisco a quell'attrezzo che viene passato sul piccolo per poi vedere sulllo schermo e ti assicuro che si vede tutto perchè non ho fatto anestetizzare il mio picoclo e sono stata presente, tenedolo in mano, mentre gliela facevano. Certo che se in un centro hanno quella meno potente non serve a nulla!!!!

Joi ma do dove sei???

Edited by erika72

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Rieccomi di nuovo vi aggiorno sulla situzione martedi dopo lunga meditazione ho optato per l'operazione anche perchè il piccolino faceva sempre più fatica a salire per il tubo e muoversi liberamente. Così lè stato operato non è servita l'asportazione della scapola ed arto anche se ha una lunghissima cicatrice sul fianco e sembra un salamotto, il vet l'ha tenuto la notte in osservazione e mi ha detto che l'operazione è andata bene ha tolto tutto e ora speriamo che l'esame istologico non sia dei peggiori. Comunque il mio piccolo dal giorno dopo se ne andava tranquillo per tutta la gabbietta solo gli ho tolto il tubo per non fargli fare troppi sforzi. L'unico problema è l'antibiotico faccio veramente fatica a farglielo prendere, se qualcuno ha una tecnica particolare mi faccia sapere. Io con il guanto lo prendo e gli metto 2 goccine sulla bocca sperando che almeno una venga assimilata visto che la dose è una lui scappa e non ne vuol sapere non ha mai morso ma ora è un pò spaventato con la siringa non ci riesco. Grazie di nuovo a tutti.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

che antibiotico è? se è il baytril ha un gusto orrido e per quello non te lo vuole! Immagino la fatica che fai con la siringa da insulina... comunque hai solo quel metodo...prenderlo"come i gatti" poco sotto le orecchie ,la pelle si tende e la bocca si apre da sola il giusto per mettergli la goccina di antibiotico.

Il vet ti ha dato lui l'antibiotico in siringa o ti ha fatto comprare il flacone intero? Se hai il flacone potresti aspirare la goccia di antibiotico e una goccia di succo di frutta in modo da mascherare il sapore della medicina.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

se non riesci a farlo stare fermo per dargli l'antibiotico con la siringa devi prenderlo per la collottola come i gatti, come ha detto minicrici, poi prova a infilare la sirninga (delicaramente) nel lato della bocca perche i cricini non hanno dentini su tutte le giance come noi, ma di lato c'e uno spazio chiamato diastima.

A la mia piccola Spighetta la prima volta che gli dieti l'antibiotico faceva molte storie, io allora la prendevo in mano in modo che il pancino si appoggiasse sulle mie dita e le spalle sul palmo della mano, tipo a pugno, con la testolina e le zampette appoggiate sul lato dell indice, come se stesse in finestra, se continuava ad agitare la testolina per non prendere l'antibiotico gli poggiavo il pollice sulla testa ( senza spingere ovviamente!!) lei pero cosi si fermava o per lo meno non faceva tanti capricci, gli infilavo la sirigna all lato della boccuccia e via.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io gli appoggiavo le gocce sulla bocca o di fianco... solitamente se le leccava lui, ma se non lo faceva gli appoggiavo qualcosa di appetitoso vicino e slurpava tutto :).

Oppure, metodo che ha funzionato sempre col mio piccolo, è stato quello di mettere/spalmare sul "beccuccio" della siringa un qualcosa che gli piace (a noi il vet ci aveva dato una specie di crema pastosa per farlo riprendere dall'intervendo e che aveva un buon gusto). Lui prendeva tra le zampine la siringa e leccava il beccuccio della siringa... proprio in quel momento fecevo scendere le due gocce di antibiotico... faceva una faccia disgustata e buffa al tempo stesso e poi continuava a leccare la siringa :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io glielo mettevo ogni giorno in una goccina di qualcosa di nuovo che gli piaceva (philadelphia, biscottino, pinolo...) in piccolissime dosi, ma l'importante è che preso dal cibo non faccia caso al saporaccio... e non usare spesso due cose uguali sennò se ne rende conto! :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ok grazie ragazzi gli do le 2 goccine con un pezzettino di biscotto o di grissino e così per ora se li prende senza problemi... sono contenta di averlo operato vedo che si sta riprendendo bene meno male dopo tutte le mie esitazioni... ciao a tutti e di nuovo grazie per le vostre sollecite riposte.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×