Jump to content
medy

I Miei Nuovi Piercing :d

Recommended Posts

Heilà ragazzi :D quanto tempo che non scrivo ^^

volevo postare una foto per farvi vedere i miei piercing :D

405047_10150709003269267_584769266_9233028_716105387_n.jpg

Ho un trago, un dilatatore da 5mm e un labret :)

che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

:o Tesoro permettimi di dirti che hai un faccino da bambolina che stai sfigurando!

Lo sai che poi ti resteranno a vita le cicatrici e che ci vorrà un intervento chirurgico estetico per toglierle? Specie quello sulla bocca è inguardabile....

Inoltre se un domani deciderai di fare un lavoro a contatto con il pubblico, ad es come avvocato o impiegata o i banca o altro similare, ecc... mica puoi andare al lavoro in quel modo! Se poi vuoi fare l'artista, la cameriera (non in locali di lusso si intende) o altre cose simili in cui no si guarda a queste cose è una tua scelta. E' inutile fare gli ipocriti o i liberali, quello che ti ho scritto è la pura verità. Inoltre, sinceramente, non comprendo perchè tu, come tante altre ragazze e ragazzi, ti voglia mettere del ferro in faccia -_- !Se fossi un indigeno che vive nella foresta e fosse la tua cultura potrei anche capirlo.. ma tu vivi in italia e non nella foresta. Ma i tuoi genitori non ti dicono nulla? Ti permettono di farlo?

Non prendere il mio commento come un attacco, perchè non vuole esserlo; sono solo preoccupata per te e se tu fossi mia figlia ti farei un discorsetto molto più lungo e preciso ma, visto che non lo sei, spero che vorrai rifletterci e che ti toglierai ameno quello sul labbro per evitare cicatrici in futuro. Sei una bella ragazza e non hai minimmente bisogno di queste cose volgari per valorizzarti :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ahhh meraviglia! A me piacciono tantissimo! Soprattutto il dilatatore... fantastico! *__*

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

NON SI DILATA CON LE SPIRALI!! :)

devi usare i plugs o i tunnel, mai le spirali o i corni!!!!

Ordinali su crazy factory perche' se continui a dilatare cosi' ti verrà un blowout e un bel buco a culo di gallina.

Non so se tu sei iscritta a facebook ma qui c'è una guida completissia :)

(sei bella) :))

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente...non la trovo volgare e per fare quelle cose mi risulta(se vai da un bravo piercer che lavori onestamente) che il minorenne sia assolutamente accompagnato da un adulto che firmi tutti gli scarichi responsabilità e l'autorizzazione per fare determinate cose.

Il labret sparisce ,mia sorella lo aveva e dopo averlo tolto non si vede nulla.(e lei si che sta studiando sala bar e a scuola/lavoro non esiste che entri con cotale aggeggio appeso). Per quanto riguarda il dilatatore..bhe quello a me non è mai piaciuto sinceramente ma male non penso che le stia e poi spero si sia prima aggiornata sulle varie conseguenze se ha deciso di metterlo.

non comprendo perchè tu, come tante altre ragazze e ragazzi, ti voglia mettere del ferro in faccia

Non lo devi capire perchè non ti è richiesto,lo devi vedere come un'espressione della persona e punto. Che ti/vi/ci piaccia o meno è irrilevante se per lei ha un significato.

L'unica cosa a cui sono contraria è fare piercing e tatuaggi per moda e/o tatuarsi in pieno viso ,ma quest'ultima è una cosa talmente rara e fatta da pochi personaggi che non ha bisogno di essere eviscerata come discorso.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
:oTesoro permettimi di dirti che hai un faccino da bambolina che stai sfigurando!

Lo sai che poi ti resteranno a vita le cicatrici e che ci vorrà un intervento chirurgico estetico per toglierle?Specie quello sulla bocca è inguardabile....

Inoltre se un domani deciderai di fare un lavoro a contatto con il pubblico, ad es come avvocato o impiegata o i banca o altro similare, ecc... mica puoi andare al lavoro in quel modo! Se poi vuoi fare l'artista, la cameriera (non in locali di lusso si intende) o altre cose simili in cui no si guarda a queste cose è una tua scelta. E' inutile fare gli ipocriti o i liberali, quello che ti ho scritto è la pura verità. Inoltre, sinceramente, non comprendo perchè tu, come tante altre ragazze e ragazzi, ti voglia mettere del ferro in faccia -_- !Se fossi un indigeno che vive nella foresta e fosse la tua cultura potrei anche capirlo.. ma tu vivi in italia e non nella foresta. Ma i tuoi genitori non ti dicono nulla? Ti permettono di farlo?

Non prendere il mio commento come un attacco, perchè non vuole esserlo; sono solo preoccupata per te e se tu fossi mia figlia ti farei un discorsetto molto più lungo e preciso ma, visto che non lo sei, spero che vorrai rifletterci e che ti toglierai ameno quello sul labbro per evitare cicatrici in futuro. Sei una bella ragazza e non hai minimmente bisogno di queste cose volgari per valorizzarti :rolleyes:

AHAHAHAHAHAHAHHAHA

Ho evidenziato le parti che mi hanno fatto più ridere :lol:

...ma poi cosa sono i "locali di lusso"...intendi i bordelli? bah!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Alessia:Sbagli, io ho il dilatatore da 1cm e ho sempre ustao le spirali che in realtà si chiamano chioccioline, i tunnel fanno molto più male....

Medy, comuqne secondo me sono bellissimi ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ma dai qui la si sta facendo troppo tragica, io ho molti amici con piercing e tatuaggi che ricoprono svariati ruoli, e la loro professionalità non è messa in discussione. io pure mi presentai ad un convegno universitario, appena un mese fa, con giacca di pelle, stivaloni da motociclista, catene, borchie eccetera. nell'ambiente sono conosciuta e stimata, una delle organizzatrici del convegno mi ha anche invitata a cena, e mi sono unita alla compagnia dove ho conosciuto persone interessanti davanti un buon bicchiere di vino greco :)

quindi non vuol dire nulla.

io uso i tunnel, il processo di dilatazione costa un pò di più ma è esteticamente più carino per quelli che sono i miei gusti :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Alessia non ha sbagliato proprio per niente cricetuccia. NON si dovrebbe MAI dilatare con quelle schifezze, bisogna informarsi prima di fare queste cose. Poi voi libere di fare ciò che volete con le vostre orecchie, chiaro, ma almeno che non si faccia cattiva informazione.

Comunque io lo sapevo che pubblicare un topic del genere su un forum come questo avrebbe generato commenti come quello di Erika72. Io personalmente ho deciso di prenderla sul ridere, ma è un commento che potrebbe anche risultare fastidioso e fuoriluogo, specialmente perché ogni volta che si parla di piercing e tatuaggi si viene paragonati a una qualche tribù (prima dell'Africa, ora vedo che si sono spostati nelle foreste...). Quanto alla questione del lavoro è errata in parte: esistono persone ottuse che scartano i migliori candidati per un posto di lavoro, e questo lo dobbiamo alla stupidità dilagante della gente che la pensa così, ma gli stessi che vengono scartati da questi saranno assunti da altri. Mai avuto problemi per i piercing. Sinceramente questo modo di vedere la diversità come cosa errata o che "sfigura" le persone non solo è primitivo, come dicevo prima risulta quasi offensivo. Altra cosa errata riguardo alle presunte cicatrici lasciate dai piercing. Non sempre è così.

Concludo dicendo che nonostante io abbia qualche piercing e qualche tatuaggino, non sono assolutamente sfigurata, non faccio male a nessuno, non appartengo a una tribù, nessuno mi ha mai precluso alternative, e guarda un po' ho pure la fedina penale pulita :o incredibile vero?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Serenity, a me è sempre andato tutto bene con le chioccioline, e i tunnel non li usa nessuno qui da noi...

Il fatto che sia andato tutto bene non vuol dire che sia il modo giusto per farlo. C'è gente che si fa bucare con la pistola del gioielliere, cosa assolutamente sbagliata tant'è che il modo giusto per farlo è andare da un piercer professionista che utilizzi l'ago. Di questi tempi ci sono un sacco di modi per informarsi, esistono forum appositi di piercing che spiegano la giusta procedura ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

L'ultima volta che ho risposto ad un Topic del genere, mi sono ritrovata perseguitata a vita! <_<

Cmq io la penso come Serenity e Alex..

..evviva la libertà di espressione, fin quando è una scelta personale e non una moda! -_-

Ed anche essere perfettamente identici alla massa è una moda.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ok xD non so come rispondere ci sono troppe risposte xD

allora... comincio dall'inizio!

Mi ha accompagnata mia madre a farmi il piercing, ha dovuto firmare il modulo perché sono minorenne (17 anni)... Lei dice che la faccia è la mia e posso farne ciò che voglio, ma se poi me ne pento è solo colpa mia (poi lei è una piena di tatuaggi quindi xD). Mio padre mi odia possiamo dire, lui odia sia piercing che tatuaggi xD

per il lavoro, lo so, lo dovrò togliere, ma poi per uscire il sabato sera ecc lo posso tranquillamente rimettere, solo per il posto di lavoro lo devo levare.. Molte persone che conosco lo levano solo quando lavorano.

Per quanto riguarda la spirale... lo so che non si deve dilatare con quello, infatti il mio piercer mi dice che sono una stupida.. Ma non me ne frega sinceramente hahah io faccio sempre come piace a me e, onestamente, dilatare il buco con la chiocciola non è stato tanto male uahha

Comunque... Volevo queste cose già da tanto tempo.. non mi sono svegliata una mattina e ho deciso di bucarmi... Il labret era un piercing che volevo farmi da quando avevo 12 anni... molte mie amiche mi dicono che non gli piace, è impressionante, mi sono rovinata ecc... però mi hanno sempre attratta i piercing, ci sono sempre andata matta.. quindi non ci posso fare niente... sicuramente non l'ho fatto per moda...E, in fin dei conti.. Io mi sento contenta xD

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ma se ti piace fai pure, bucati e tatuati come vuoi, chettifrega? Se poi hai anche la fortuna di avere una madre che ti permette di fare come vuoi.. :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
per il lavoro, lo so, lo dovrò togliere

Perchè? Scusa se magari lavorerai nei locali di lusso lo puoi tenere!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Perchè? Scusa se magari lavorerai nei locali di lusso lo puoi tenere!

mah poi si vedrà... comunque non ho ancora capito il senso di "locali di lusso" haha

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Anche io non rispondo da un po' però ci tenevo a dire che i gusti sono tuoi quindi c'è chi dice che hai fatto bene o chi dice il contrario ma l'importante è che piaccia a te ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

per quello che riguarda il lavoro dipende appunto da chi ti assume e dal tipo di impiego. Ricordate che comunque il lavoro a contatto con il pubblico specie nei locali di somministrazione cibo e bevande richiede regole ferree infatti nella scuola alberghiera(quella che ho frequentato io stessa) la prima cosa che insegnano è niente anelli,niente ugnhie tenute male,niente collane,braccialetti ne tantomeno piercing come il labret ,capelli sempre legati e puliti etc.. altrimenti ti segano le gambe.

Queste cose valgono sia se lavori in un mc donald o che tu lavori in un ristorante di livello ,non c'è alcuna differenza e se pensate sia diverso bhe vi sbagliate.

La pulizia dell'ambiente e l'igiene nonchè la cura del proprio aspetto in ambito alberghiero è fondamentale.Non solo per avere un aspetto altamente professionale.

Con i tatuaggi se sono troppo visibili può essere un enorme problema ma con i piercing generalmente no proprio perchè si possono togliere. In ogni caso se ti proponi ad un colloquio cerca di andarci senza tante cianfrusaglie addosso...questo è il mio consiglio in generale.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Con i tatuaggi se sono troppo visibili può essere un enorme problema ma con i piercing generalmente no proprio perchè si possono togliere. In ogni caso se ti proponi ad un colloquio cerca di andarci senza tante cianfrusaglie addosso...questo è il mio consiglio in generale.

E' vero che si possono togliere, ma se hai la faccia piena di buchi si vede e a qualcuno può dare o meno fastidio.

Non è una critica eh, ma è puro realismo.

Quando ho fatto la babysitter mi è capitato di trovare persone estremamente rompicoglioni che volevano decidere come dovevo essere vestita (jeans e camicia bianca), pettinata (sempre treccia) e mi facevano togliere sempre gli orecchini (semplici orecchini, piccoli fra l'altro, manco fossero piercing o campanelle da baldraccona).

Poi mi è capitato invece di lavorare al Cnr insieme ai ricercatori e di poterci andare vestita di nero, con le catene, gli anfibi e il giacchetto di pelle lungo, senza che nessuno ci trovasse assolutamente niente di strano.

Quindi il mio consiglio, specialmente per le ragazze giovani è: siccome adesso non sapete cosa farete della vosttra vita, non fate l'errore di precludervi delle strade. Se vi piacciono cose come piercing e tatuaggi è giusto che ve li facciate, ma scendete anche a compromessi con la vita come davvero è, purtroppo... fatevi cose che possano essere accettate in un ambiente di lavoro o cose che possono essere tolte, camuffate, in posti non sempre visibili... insomma siate sempe voi stessi ma con furbizia.

Io la penso così almeno, non voglio rinunciare al tatuaggio dei miei sogni, ma se per quello perdessi il lavoro che ho sempre sognato, mi sentirei proprio una cogliona... e so che è ingiusto basarsi sulle apparenze... ma il mondo non è mai giusto.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
E' vero che si possono togliere, ma se hai la faccia piena di buchi si vede e a qualcuno può dare o meno fastidio.

Non è una critica eh, ma è puro realismo.

come ho detto sopra, avere la faccia(inteso proprio come volto) piena di buchi è cosa da rare persone. Non penso assolutamente che medy si conci in tal manieraPer il resto è più facile incontrare persone con tatuaggi ovunque ed alcune con 20 orecchini per parte.

Quindi il mio consiglio, specialmente per le ragazze giovani è: siccome adesso non sapete cosa farete della vosttra vita, non fate l'errore di precludervi delle strade. Se vi piacciono cose come piercing e tatuaggi è giusto che ve li facciate, ma scendete anche a compromessi con la vita come davvero è, purtroppo... fatevi cose che possano essere accettate in un ambiente di lavoro o cose che possono essere tolte, camuffate, in posti non sempre visibili... insomma siate sempe voi stessi ma con furbizia.

Io la penso così almeno, non voglio rinunciare al tatuaggio dei miei sogni, ma se per quello perdessi il lavoro che ho sempre sognato, mi sentirei proprio una cogliona... e so che è ingiusto basarsi sulle apparenze... ma il mondo non è mai giusto.

con tutto questo sono perfettamente d'accordo, io a 18 anni quando ormai avevo finito l'alberghiero ho deciso di farmi il mio primo ed unico (al momento) tatuaggio.Non ho rinunciato ad essere me stessa per il mestiere ,ne alla grandezza(prende molta parte della schiena) del tatuaggio che comunque non è visibile in alcun modo a meno che resti senza maglia.

Quindi ragazze/i a buon intenditor poche parole...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono un'amante di piercing, però non giudico medy perché l'importante è piacersi e non esagerare. :)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Confermo quello che ti ho scritto, nonostate le critiche che mi sono state mosse. Aggiungo soltanto che dato che tu hai aperto un topic credo voglia sapere come la pensano gli altri e se io la penso diversamente da molti ho comunque il dovere nei tuoi confronti ed il diritto da parte mia di dire quello che ritengo giusto. Non possiamo pensarla tutti nello stesso modo ma dobbiamo essere coerenti con noi stessi e dire sempre la verità.

Per quanto riguarda i locali di lusso, mi riferivo a quelli dove lavorano frofessionisti del settore altamente specializzati e che come ha scpiegato minicri, anche se ha specificato che è un criterio "generale" di professionalità, necessitano di un certo tipo di aspetto e cura.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Il fidanzato di una mia amica è un ottimo pizzaiolo, ma è stato licenziato perchè porta i capelli lunghi. Ora, per legge ci vuole il cappellino... quindi che abbia o meno i capelli lunghi che differenza fa? E perchè le donne che lavorano in cucina assieme a lui ce li hanno tutte lunghi?

E' questione di pregiudizio... gli hanno detto che se se li taglia lo riassumono, lui gli ha risposto che va a lavoro nelle vigne... ha fatto bene, con persone di merda a quel modo non vorrei averci niente a che fare manco io... -_-

Questo per dire che non importa andare nei locali di lusso o tra le persone "per bene"... il capo scienziato dell'Alenia Spazio ha i capelli più lunghi dei miei... ma d'altra parte c'è chi guarda i fatti e chi le cazzate... si sa!

(Non ce l'ho con te Erika eh... :) )

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ma scusa il fidanzato della tua amica avrebbe potuto denunciare chi l' ha licenziato.. cioé è discriminazione! Cavolo capirei se impastasse i capelli nella pizza xD ma se ce li ha sotto il cappellino... mah... non ha senso.

A mio parere il discorso di erika si può applicare a chi si fa cose estreme come tatuarsi il bianco dell' occhio, si piazza un dilatatore nella guancia o si fa la lingua biforcuta. Io non avrei problemi a farmi servire da un cameriere così, ma per dire a mia nonna verrebbe un infarto :P

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Il fidanzato di una mia amica è un ottimo pizzaiolo, ma è stato licenziato perchè porta i capelli lunghi

c'è da discuterne... e comuqnue i capelli lunghi indifferentemente da che sei uomo o donna li puoi tenere ma devono tassativamente essere portati sotto il cappellino ! se ti trovi un capello lungo nella pizza non ti fa schifo? se c'è un obbligo in queste cose hanno un senso non è discriminazione di niente e sopratutto è PROFESSIONALITà propria curarsi nell'aspetto quando lavori anche se il clinete non ti vede perchè sei dietro in cucina.

probabilmente c'era altro che non andava e i capelli sono stati solo una scusa(comunque valida) per toglierselo di mezzo.!!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
c'è da discuterne... e comuqnue i capelli lunghi indifferentemente da che sei uomo o donna li puoi tenere ma devono tassativamente essere portati sotto il cappellino ! se ti trovi un capello lungo nella pizza non ti fa schifo? se c'è un obbligo in queste cose hanno un senso non è discriminazione di niente e sopratutto è PROFESSIONALITà propria curarsi nell'aspetto quando lavori anche se il clinete non ti vede perchè sei dietro in cucina.

probabilmente c'era altro che non andava e i capelli sono stati solo una scusa(comunque valida) per toglierselo di mezzo.!!

No a me fa schifo qualsiasi tipo di capello nella pizza, non mi fanno schifo solo quelli lunghi. E non mi fanno schifo solo quelli maschili.

E penso che è molto più facile che cada un capello nella pizza a chi li ha corti e quindi escono tutti fuori dal cappellino, invece che chi li ha lunghi e quindi con una treccia ha risolto. Lo so perchè mi è capitato di lavorare in cucina, ho i capelli lunghi fino al sedere e con una treccia ti assicuro che non svolazzava un bel niente, mentre le persone con i capelli corti si mettevano il cappellino su mezza capoccia e il resto dei capelli svolazzavano eccome.

Quindi per me è discriminazione bella e buona.

Perchè ripeto, storie alle donne non ne fanno e ripeto, i capelli lunghi sono molto più igienici.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
probabilmente c'era altro che non andava e i capelli sono stati solo una scusa(comunque valida) per toglierselo di mezzo.!!

Una scusa comunque valida? Ma sai cosa vuol dire perdere un posto di lavoro? Soprattutto se ti licenziano perchè hai i capelli lunghi?

Sul fatto che la scusa sia valida ho i miei seri dubbi... ho lavorato come cameriera, barista e ho lavorato dietro al bancone avendo i capelli lunghi fin sotto al sedere e non mi pare che i clienti abbiano mai reclamato per essersi trovati dei capelli lunghi un metro nella pasta o nel caffé o per aver spolverato di forfora il loro cappuccino.

Quindi guarda il capello nel piatto ci finisce sia se hai i capelli lunghi 10 cm sia che tu li abbia lunghi 60... se leghi i capelli e li infili sotto il cappellino non cambia un bel cavolo. Io i miei capelli li ho sempre puliti e sul lavoro erano sempre apposto e legati. Quindi se mi avessero mandato a casa per "mancanza di igiene" li avrei come minimo mandati a quel paese.

Questa secondo me è stata discriminazione bella e buona. Perchè su una donna i capelli lunghi son ben visti, su un uomo son qualcosa di anomalo o che porta a presumere che il tale in questione sia un individuo losco. lo dico perchè anche mio padre aveva i capelli lunghi e me ne ha raccontate di belle ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Una scusa comunque valida? Ma sai cosa vuol dire perdere un posto di lavoro? Soprattutto se ti licenziano perchè hai i capelli lunghi?

Sul fatto che la scusa sia valida ho i miei seri dubbi... ho lavorato come cameriera, barista e ho lavorato dietro al bancone avendo i capelli lunghi fin sotto al sedere e non mi pare che i clienti abbiano mai reclamato per essersi trovati dei capelli lunghi un metro nella pasta o nel caffé o per aver spolverato di forfora il loro cappuccino.

Quindi guarda il capello nel piatto ci finisce sia se hai i capelli lunghi 10 cm sia che tu li abbia lunghi 60... se leghi i capelli e li infili sotto il cappellino non cambia un bel cavolo. Io i miei capelli li ho sempre puliti e sul lavoro erano sempre apposto e legati. Quindi se mi avessero mandato a casa per "mancanza di igiene" li avrei come minimo mandati a quel paese.

Questa secondo me è stata discriminazione bella e buona. Perchè su una donna i capelli lunghi son ben visti, su un uomo son qualcosa di anomalo o che porta a presumere che il tale in questione sia un individuo losco. lo dico perchè anche mio padre aveva i capelli lunghi e me ne ha raccontate di belle ;)

Quoto.

Io ho sempre avuto ragazzi con i capelli lunghi e me ne sono sentita dire di tutti i colori...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Quoto.

Io ho sempre avuto ragazzi con i capelli lunghi e me ne sono sentita dire di tutti i colori...

nel mio ambiente ne ho sentite tante di storie così. è veramente triste dubitare della professionalità di qualcuno attaccandosi a meri gusti personali. ma d'altronde ce lo meritiamo, siamo selvaggi degni solo di morire per strada senza lavoro e senza ammore :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Una scusa comunque valida? Ma sai cosa vuol dire perdere un posto di lavoro? Soprattutto se ti licenziano perchè hai i capelli lunghi?

Sul fatto che la scusa sia valida ho i miei seri dubbi... ho lavorato come cameriera, barista e ho lavorato dietro al bancone avendo i capelli lunghi fin sotto al sedere e non mi pare che i clienti abbiano mai reclamato per essersi trovati dei capelli lunghi un metro nella pasta o nel caffé o per aver spolverato di forfora il loro cappuccino.

Quindi guarda il capello nel piatto ci finisce sia se hai i capelli lunghi 10 cm sia che tu li abbia lunghi 60... se leghi i capelli e li infili sotto il cappellino non cambia un bel cavolo. Io i miei capelli li ho sempre puliti e sul lavoro erano sempre apposto e legati. Quindi se mi avessero mandato a casa per "mancanza di igiene" li avrei come minimo mandati a quel paese.

Questa secondo me è stata discriminazione bella e buona. Perchè su una donna i capelli lunghi son ben visti, su un uomo son qualcosa di anomalo o che porta a presumere che il tale in questione sia un individuo losco. lo dico perchè anche mio padre aveva i capelli lunghi e me ne ha raccontate di belle ;)

guarda possiamo parlare a sfinimento ma se il tuo datore di lavoro ti dice che te devi vestirti e presentarti in una maniera nel SUO negozio devi fare come ti dice o vai via ed è comunque autorizzato a mandarti via perchè le REGOLE del posto di lavoro che ti pacciono o meno le devi seguire e non ci sono santi che tengono.

Al datore se manda via te non gliene frega na mazza tanto qualcun altro lo trova.... sempre e magari ancjhe più bravo.

Dovete sempre tenere a mente che tutti sono utili ma NESSUNO è indispendabile.

Se te decidi che ti sta bene perdere il lavoro per non seguire le regole in quel determinato posto bhe è una tua responsabilità . Che ti piaccia o no ma è così!!

Se io datore di lavoro esigo ch eil mio personale si presenti pulito come dico io è una regola aziendale e non puoi contravvenire in alcun modo perchè sul contratto c'è anche quello.A quel punto o accetti che è così o te ne vai.

La scelta ultima di perdere il lavoro è la tua/sua. I capelli ricrescono alla fine ...se è più importante tenere 20cm di capelli che tenersi il lavoro...bhe.... a buon intenditor poche parole......

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
guarda possiamo parlare a sfinimento ma se il tuo datore di lavoro ti dice che te devi vestirti e presentarti in una maniera nel SUO negozio devi fare come ti dice o vai via ed è comunque autorizzato a mandarti via perchè le REGOLE del posto di lavoro che ti pacciono o meno le devi seguire e non ci sono santi che tengono.

Al datore se manda via te non gliene frega na mazza tanto qualcun altro lo trova.... sempre e magari ancjhe più bravo.

Dovete sempre tenere a mente che tutti sono utili ma NESSUNO è indispendabile.

Se te decidi che ti sta bene perdere il lavoro per non seguire le regole in quel determinato posto bhe è una tua responsabilità . Che ti piaccia o no ma è così!!

Se io datore di lavoro esigo ch eil mio personale si presenti pulito come dico io è una regola aziendale e non puoi contravvenire in alcun modo perchè sul contratto c'è anche quello.A quel punto o accetti che è così o te ne vai.

La scelta ultima di perdere il lavoro è la tua/sua. I capelli ricrescono alla fine ...se è più importante tenere 20cm di capelli che tenersi il lavoro...bhe.... a buon intenditor poche parole......

Il fatto che tu da una parte metti essere puliti e dall'altra metti avere i capelli lunghi la dice lunga.

E' per colpa di ragionamenti stupidi come questi se si hanno tutte queste discriminazioni stupide nel mondo del lavoro.

E pensare che dovremmo essere nel 2012...

PS: Ho sempre portato i capelli lunghi fino al sedere e penso di curarli più io e di lavarli più io di tante persone con i capelli corti che conosco...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Senti minicri ma se un datore di lavoro ti assume e vede che hai i capelli lunghi, perchè poi dovrebbe sbatterti fuori perchè hai i capelli lunghi? È come assumere una donna che ti dice di essere incinta ma poi licenziarla perchè aspetta un bambino. È un controsenso. O quando un tipo coi capelli lunghi ti si presenta e tu gli dici "non assumo gente coi capelli lunghi", oppure assumi uno vedendo che ha i capelli lunghi e te lo tieni così.

Non capisco questi pregiudizi. Io ho i capelli rossi e lunghi fino al sedere, giro con gli anfibi anche se ci sono 40°C all'ombra, ho 17 ratti, sto per farmi un tatuaggio e ho un piercing. Beh, ho sempre lavorato in modo diligente. Son sempre arrivata sul posto di lavoro in anticipo e me ne son sempre andata più tardi del dovuto, ho sempre eseguito tutti gli ordini e tenuto l'igiene richiesta. Sono gentile, disponibile e parlo 4 lingue. Quindi non vedo cosa c'entri il mio modo di essere col mio modo di lavorare.

Cioè è una stupidata. Per fare un esempio banale, è come se mi assumessero senza problemi ma poi mi minacciassero di lasciarmi a casa se non mi tingessi i capelli di castano. Non è una clausola pre-assunzione, è una condizione che subentra in seguito ed è puramente discriminante, per non dire ingiustificata.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Senti minicri ma se un datore di lavoro ti assume e vede che hai i capelli lunghi, perchè poi dovrebbe sbatterti fuori perchè hai i capelli lunghi? È come assumere una donna che ti dice di essere incinta ma poi licenziarla perchè aspetta un bambino. È un controsenso. O quando un tipo coi capelli lunghi ti si presenta e tu gli dici "non assumo gente coi capelli lunghi", oppure assumi uno vedendo che ha i capelli lunghi e te lo tieni così.

Non capisco questi pregiudizi. Io ho i capelli rossi e lunghi fino al sedere, giro con gli anfibi anche se ci sono 40°C all'ombra, ho 17 ratti, sto per farmi un tatuaggio e ho un piercing. Beh, ho sempre lavorato in modo diligente. Son sempre arrivata sul posto di lavoro in anticipo e me ne son sempre andata più tardi del dovuto, ho sempre eseguito tutti gli ordini e tenuto l'igiene richiesta. Sono gentile, disponibile e parlo 4 lingue. Quindi non vedo cosa c'entri il mio modo di essere col mio modo di lavorare.

Cioè è una stupidata. Per fare un esempio banale, è come se mi assumessero senza problemi ma poi mi minacciassero di lasciarmi a casa se non mi tingessi i capelli di castano. Non è una clausola pre-assunzione, è una condizione che subentra in seguito ed è puramente discriminante, per non dire ingiustificata.

Ti riquoto in tutto e per tutto un'altra volta.

Ma poi sinceramente la frase: se vuoi lavorare devi sacrificare i capelli... cioè, prima di tutto dove sta scritto che per lavorare devo specificare la lunghezza dei capelli sul curriculum e poi perchè devo modificare il mio corpo se non da assolutamente nessun tipo di fastidio al lavoro che faccio, solo perchè una persona ha dei pregiudizi e mi ricatta, visto che siamo in un periodo in cui il lavoro manca.

Che uno piaccia meno di un altro a seconda di come si presenta è un conto, ma che una persona venga minacciata di licenziamento se non modifica il proprio aspetto secondo i gusti del datore di lavoro, la trovo una violenza psicologica inammissibile.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ho letto velocemnte ragazze. sono di passaggio comuqnue volevo dire che non sto dicendo che un uomo che porta i capelli puliti sia sporco,dico solo che un rispetto ad una donna dà un'altra immagine e sensazione. Purtroppo so che è così. Come io porto ii capelli fucsia da un lato e castano dall'altro posso dare l'idea di una che fa chissà che cosa quando in realtà non è così.

Allora il concetto è che PURTROPPO visto che le persone li hanno i pregiudizi e sei comunque in dovere di seguire determinate regole nei posti di lavoro,è bene aver testa di pensare se è meglio magari tenersi lo stipendio che non 20cm di capelli in più parlando del caso del ragazzo citato sopra.

In altri non puoi portare i piercing ,in altri ancora non vorrano vedere tatuaggi e via dicendo.....

E' bene però non confondere una regola di lavoro in cui si richiede una determinata presenza fisica con la vera discriminazione che è diversa,pesante ed offensiva a livello verbale. Sono 2 cose separate.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Senti minicri ma se un datore di lavoro ti assume e vede che hai i capelli lunghi, perchè poi dovrebbe sbatterti fuori perchè hai i capelli lunghi? È come assumere una donna che ti dice di essere incinta ma poi licenziarla perchè aspetta un bambino. È un controsenso. O quando un tipo coi capelli lunghi ti si presenta e tu gli dici "non assumo gente coi capelli lunghi", oppure assumi uno vedendo che ha i capelli lunghi e te lo tieni così

e questo sarebbe da chiedere al datore di lavoro..... non posso darti io una risposta. Il fatto è che noi poi non sapppiamo se il fatto dei capelli lunghi sia veramente il "motivo"del licenziamento oppure sotto sotto c'è altro e quella era solo una scusa infine perchè gli tornava comodo buttarlo fuori.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ho letto velocemnte ragazze. sono di passaggio comuqnue volevo dire che non sto dicendo che un uomo che porta i capelli puliti sia sporco,dico solo che un rispetto ad una donna dà un'altra immagine e sensazione. Purtroppo so che è così. Come io porto ii capelli fucsia da un lato e castano dall'altro posso dare l'idea di una che fa chissà che cosa quando in realtà non è così.

Ahahahhaha, scusa minicri, ma mi fai troppo ridere...cioè, tu porti i capelli metà fucsia e sdegnosamente parli di uomini con i capelli lunghi?!?!?! :lol: BOH!...capisco questo discorso partisse da erika, tutta compita, ma da te che hai i capelli del colore di jem delle holograms è davvero buffissimo!

Cosa c'entra che uno abbia o meno i capelli lunghi, basta se li raccolga!...mah...

P.s. e comunque i capelli bi-color sono assolutamente demodè!

Edited by darkadea

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ricordo il mio primo appuntamento in finlandia...

"i miei capelli sono ancora corti, che bello sarebbe avere dei bei rastoni lunghi, farei proprio una bella figura, mi piacciono un sacco"

"scusa tu studi giurisprudenza, vorresti lavorare in quell'ambiente come avvocato, e pensi ai rasta? in italia non ti farebbero neppure lavare i cessi in procura, come ti viene in mente una cosa del genere?"

"voi italiani state male, come fate ad essere così superficiali?"

eh, beati loro che neppure si mettono problemi :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ricordo il mio primo appuntamento in finlandia...

"i miei capelli sono ancora corti, che bello sarebbe avere dei bei rastoni lunghi, farei proprio una bella figura, mi piacciono un sacco"

"scusa tu studi giurisprudenza, vorresti lavorare in quell'ambiente come avvocato, e pensi ai rasta? in italia non ti farebbero neppure lavare i cessi in procura, come ti viene in mente una cosa del genere?"

"voi italiani state male, come fate ad essere così superficiali?"

eh, beati loro che neppure si mettono problemi :lol:

Il nostro avvocato, in Cile, ha i rasta e il piercing al labbro!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Il nostro avvocato, in Cile, ha i rasta e il piercing al labbro!

eh ma i cileni sono selvaggi, mica lavorano con professionalità :lol:

io comunque sono giustificata, sono mezza asiatica quindi dò la colpa alle mie origini ancestrali e mi paro il sedere :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri ho accompagnato una mia amica all'asilo a prendere il figlio e lì ho conosciuto la sua maestra: una ragazza giovanissima, dai modi gentilissimi e d'indole dolcissima, coi capelli neri "mechati" di rosso, le braccia piene di tatuaggi, un paio di piercing sul viso (che però non indossava).

Io vivo in Inghilterra, dove il concetto di professionalità non è necessariamente legato all'aspetto fisico della persona. Tuttavia, il ragionamento di erika è validissimo in un paese tristemente bigotto come l'Italia.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×