Jump to content
danis

Perdita Di Pelo E Ferite

Recommended Posts

Si, sono ancora io. Apro un altro topic perchè, cercando su internet trovo informazioni sul pelo dei criceti che si possono collegare alle ferite che sta riportando napoleone. Ricordate quella ferita di qualche settimana fa? L'ho curata ed è scomparsa, anche se c'è voluto tempo. Adesso ne ha un'altra. Ho comprato una nuova ruota, napoleone cadeva a volte e ho pensato fosse quella la causa della seconda ferita. Mi collego alla perdita di pelo, perchè potrebbero essere acari. Il veterinario dice che è solo muta e che i puntini bianchi sono forfora. Ma io volevo chiedere anche al dott.Sergio, perchè vorrei un altro parere. macome fanno ad essere uguali entrambe le ferite? Potrebbe essere che napoleone ha gli acari che stanno entrando nella pelle e si autoferisce per espellerli? Per il veterinario sono semplici ferite. Grazie a tutti.

Edited by danis

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Sinceramente non ho ben capito di che ferite di tratti... Di certo posso dirti che le infestazioni da acari provocano ferite (raramente) da eccessivo grattamento; il sintomo principale e` la perdita di pelo.

Se le ferite di cui parli sono bilaterali e simmetriche, indagherei su qualcosaltro...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao!

Sinceramente non ho ben capito di che ferite di tratti... Di certo posso dirti che le infestazioni da acari provocano ferite (raramente) da eccessivo grattamento; il sintomo principale e` la perdita di pelo.

Se le ferite di cui parli sono bilaterali e simmetriche, indagherei su qualcosaltro...

dott. sergio inizio dicendole grazie per aver risposto. le ferite appaiono come buchi, adesso anche quella è passata, ma le posto due foto, una della ferita e una del pelo. il pelo però lo ha perso solo per metà del corpo. Intanto ho chiamato un altro veterinario elencato anche su questa lista, ma mi hanno detto di richiamare lunedì perchè il dottore specializzato tornava quel giorno. secondo lei sarà troppo tardi per occuparsi del pelo la settimana prossima?:(

http://imageshack.us/photo/my-images/844/190520121944.jpg/

http://imageshack.us/photo/my-images/16/130520121887.jpg/ si era ingradita un po' perchè tirava la pelle, come se volesse combaciare i lembi.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Spero tu sia riuscito ad andare dal Collega, ma dalle tue foto direi proprio si tratti di infestazione da acari...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Capperi! Ti consiglio di farlo vedere bene questo piccolino! Non sono un veterinario, ci mancherebbe, ma anche a me sembra una bella infezione.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ieri ho convinto la nuova veterinaria a fissare un appuntamento in giornata ed ecco che scrivo cosa pensa. Prurito dovuto ad acari e croste dovute ad autolesionismo. gli ha messo 15 mg di stronghold e ha scritto sulla ricetta che va messo ogni 28 giorni. le ho poi fatto vedere una pallina, che anche nella foto si intravede e che il vecchio veterinario aveva detto che era una cisti a contenuto liquido. lei ha praticato invece un ago aspirato e ha detto che non le piac la pancina, che è molto gonfia! intanto gli ha somministrato un antibiotico: 0,1 ml di ibaflin per via orale una volta al giorno. Mi chiedo, la pancia gonfia non può essere dovuta a malocclusione dei dentini? Io le ho fatto così tante domande che ho dimenticato di chiderle questo.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ieri ho convinto la nuova veterinaria a fissare un appuntamento in giornata ed ecco che scrivo cosa pensa. Prurito dovuto ad acari e croste dovute ad autolesionismo. gli ha messo 15 mg di stronghold e ha scritto sulla ricetta che va messo ogni 28 giorni. le ho poi fatto vedere una pallina, che anche nella foto si intravede e che il vecchio veterinario aveva detto che era una cisti a contenuto liquido. lei ha praticato invece un ago aspirato e ha detto che non le piac la pancina, che è molto gonfia! intanto gli ha somministrato un antibiotico: 0,1 ml di ibaflin per via orale una volta al giorno. Mi chiedo, la pancia gonfia non può essere dovuta a malocclusione dei dentini? Io le ho fatto così tante domande che ho dimenticato di chiderle questo.

scusate, volevo scrivere 0,05 ml di stronghold. ho problemi a dargli l'antibiotico, essendo cremoso. ieri non usciva dalla siringa e, anche premendo pianisssimo, era saltato l'ago, poi l'ho rimesso ed è uscita solo una puntina di antibiotico(facendo salire la siringa da un ml all'altro). ho provato anche togliendo l'ago ma non esce niente. qualcuno può dirmi se esistono altri modi per darglielo?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Esistono molti altri antibiotici in forma liquida ma come puoi immaginare deve essere un veterinario a prescriverteli. Fallo notare alla Collega che l'ha visitato...

Il "pancino gonfio" potrebbe essere causato da innumerevoli e diverse cause. Una diagnosi precisa si potrebbe fare solo dopo qualche test...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Esistono molti altri antibiotici in forma liquida ma come puoi immaginare deve essere un veterinario a prescriverteli. Fallo notare alla Collega che l'ha visitato...

Il "pancino gonfio" potrebbe essere causato da innumerevoli e diverse cause. Una diagnosi precisa si potrebbe fare solo dopo qualche test...

La ringrazio dottore, infatti la prossima volta la dottoressa analizzerà anche questo. Però a me non sembra nulla, ha solo un rotolino sulla pancia, gia da un po', e forse sembra piu evidente perchè ha perso del pelo anche lì.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

dottore volevo dirle che il pelo sta crescendo, e questo vuol dire che erano acari. per quanto riguarda l'ago aspirato, la dottoressa ha detto che non erano state prelevate cellule e quindi siamo andati di nuovo da lei per farlo, ma l'ha dovuto fare due volte, perchè la prima volta non ha preso niente, e la seconda ci è riuscita a quanto pare. ha detto che secondo lei è un lipoma, e non un ascesso perchè sennò con l antibiotico si sarebbe sgonfiato e quando premeva non usciva pus. adesso aspetto i risultati, ma le voglio dire una cosa che mi ha preoccupata: dopo l'ago, la pallina si era gonfiata, e dentro è un po' rossa(si vede il sangue) e una parte è viola (come quando si forma un grumo di sangue). Appena ho visto questo ho chiamato la dott. che ha detto che è normale e che era un'infiammazione e ha detto dagli per altri 3 giorni l'antibiotico. I 3 giorni son passati e la pallina si è sgonfiata(ritornando come all'inizio) ma ha ancora questi grumi. è preoccupante?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo ci sia nulla di cui preoccuparsi; e` normale che dopo un prelievo la zona si possa gonfiare e possa formarsi un piccolo ematoma.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Danis,

ho letto la tua discussione, in quanto l' estate scorsa ho gia avuto lo stesso problema con il mio criceto robo Boris.

Praticamente il periodo di maggio/giugno ho scoperto che il piccolino aveva una feritina dietro l' orecchio, all' inizio pensavo che si fosse ferito con qualcosa all' interno della gabbia, ma non essendoci nulla di appuntito, ho pensato fosse altro...

la forma e il tipo di lesione era identica alle foto che hai postato tu, questa ferita è peggiorata tantissimo, perche il crici si grattava non permettendo la cicatrizzazione, ad estate inoltrata si è procurato un' altra ferita simmetrica in corrispondenza dell' altro orecchio.

Gia alla prima ferita andai dal veterinario, (trovato nell' elenzo di ziprar)che tra l' altro mi fece pagare 40€ per una guardatina di 10 minuti,e mi ha liquidato dicendomi che si era fatto male da solo, mi ha dato un antibiotico e un gel per cicatrizzare.

Ovviamente sono stati palativi, il piccolino ha passato l' estate con le ferite aperte. Sono ignorante in materia, ma è chiaro che queste ferite derivino da qualcosa legato alla pelle o dal pelo, perchè appena è cambiata la temperatura, nel giro di 2 gg i sono rimarginate da sole.

A Boris è cresciuto di nuovo il pelo, insomma adesso sta in forma e ha passato l' inverno senza problemi, soltanto che è gia da una settimana (da quando e' cambiata la temperatura) che vedo che inizia a grattarsi un po di piu, e non vorrei che gli ritornasse il problema...

percio le mie domande sono:

- Hai/avete notato che questo problema si verifica in corrispondenza della stagione calda?

- io abito a Roma, prima di somministrare medicine, vorrei farmi diagnosticare il problema da uno che capisca il problema,potreste dirmi dove posso andare a parte i veterinari di via nomentana? eventualmente danis potresti darmi l' indirizzo se la tua veterinaria e su roma? o il dr. sergio potrebbe consigliarmi qualcuno?

spero possiate aiutarmi,

grazie per l' attenzione!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo ci sia nulla di cui preoccuparsi; e` normale che dopo un prelievo la zona si possa gonfiare e possa formarsi un piccolo ematoma.

dottore volevo dirle che il pelo sta crescendo, e questo vuol dire che erano acari. per quanto riguarda l'ago aspirato, la dottoressa ha detto che non erano state prelevate cellule e quindi siamo andati di nuovo da lei per farlo, ma l'ha dovuto fare due volte, perchè la prima volta non ha preso niente, e la seconda ci è riuscita a quanto pare. ha detto che secondo lei è un lipoma, e non un ascesso perchè sennò con l antibiotico si sarebbe sgonfiato e quando premeva non usciva pus. adesso aspetto i risultati, ma le voglio dire una cosa che mi ha preoccupata: dopo l'ago, la pallina si era gonfiata, e dentro è un po' rossa(si vede il sangue) e una parte è viola (come quando si forma un grumo di sangue). Appena ho visto questo ho chiamato la dott. che ha detto che è normale e che era un'infiammazione e ha detto dagli per altri 3 giorni l'antibiotico. I 3 giorni son passati e la pallina si è sgonfiata(ritornando come all'inizio) ma ha ancora questi grumi. è preoccupante?

Ciao Danis e dr. Sergio,

scusate se inserisco ora la ccitazione,

ma non sono molto pratica dei forum....

ho letto la tua discussione, in quanto l' estate scorsa ho gia avuto lo stesso problema con il mio criceto robo Boris.

Praticamente il periodo di maggio/giugno ho scoperto che il piccolino aveva una feritina dietro l' orecchio, all' inizio pensavo che si fosse ferito con qualcosa all' interno della gabbia, ma non essendoci nulla di appuntito, ho pensato fosse altro...

la forma e il tipo di lesione era identica alle foto che hai postato tu, questa ferita è peggiorata tantissimo, perche il crici si grattava non permettendo la cicatrizzazione, ad estate inoltrata si è procurato un' altra ferita simmetrica in corrispondenza dell' altro orecchio.

Gia alla prima ferita andai dal veterinario, (trovato nell' elenzo di ziprar)che tra l' altro mi fece pagare 40€ per una guardatina di 10 minuti,e mi ha liquidato dicendomi che si era fatto male da solo, mi ha dato un antibiotico e un gel per cicatrizzare.

Ovviamente sono stati palativi, il piccolino ha passato l' estate con le ferite aperte. Sono ignorante in materia, ma è chiaro che queste ferite derivino da qualcosa legato alla pelle o dal pelo, perchè appena è cambiata la temperatura, nel giro di 2 gg i sono rimarginate da sole.

A Boris è cresciuto di nuovo il pelo, insomma adesso sta in forma e ha passato l' inverno senza problemi, soltanto che è gia da una settimana (da quando e' cambiata la temperatura) che vedo che inizia a grattarsi un po di piu, e non vorrei che gli ritornasse il problema...

percio le mie domande sono:

- Hai/avete notato che questo problema si verifica in corrispondenza della stagione calda?

- io abito a Roma, prima di somministrare medicine, vorrei farmi diagnosticare il problema da uno che capisca il problema,potreste dirmi dove posso andare a parte i veterinari di via nomentana? eventualmente danis potresti darmi l' indirizzo se la tua veterinaria e su roma? o il dr. sergio potrebbe consigliarmi qualcuno?

spero possiate aiutarmi,

grazie per l' attenzione!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Direi hce non ho mai notato nessun aumento di problemi cutanei durante i mesi caldi...

L'unico modo per capire se il problema e` legato a qualche specifica patologia cutanea e` effettuare una biopsia cutanea...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Direi hce non ho mai notato nessun aumento di problemi cutanei durante i mesi caldi...

L'unico modo per capire se il problema e` legato a qualche specifica patologia cutanea e` effettuare una biopsia cutanea...

la scorsa settimana , sono andata dal veterinario a roma, La Fenice del dott. Spagocci, molto competente bravo ed esaustivo...

ha visitato boris gli ha somministrato il canivita integratore vitaminico, e una lozione cutanea, per vedere se la perdita di pelo migliora...

tra 10 gg devo tornare per un richiamo, se non migliora facciamo degli esami piu approfonditi :)

in ogni modo ha cambiato cibo, adesso mangia bunny sogno,e da li ho notato che durante una giornata ogni tanto fa la pipi colorata (sul rosso/marrone) non riesco a capire se si tratti di sangue o meno,ma diciamo che suppongo siano alcune palline di cibo marroni presenti nel mix...chissà???

speriamo bene!

grazie per avermi risposto

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×