Jump to content
Sign in to follow this  
Gaia =)

Cosa Mi Consigliate?

Recommended Posts

Ciao ragazzi!

Vorrei porvi un quesito:

Quale mettere al mio compleanno?

Costume number 1

hvxq8x.jpg

Carino e scomodo

oppure questo

Costume number 2

apcmq.jpg

meno carino ma comodo

Quale scegliere?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Senza dubbio il primo..

Ma se ti sta veramente tanto scomodo opta per il secondo, non ne hai altri?

Edited by rana

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Senza dubbio il primo..

Sacrificheresti quindi la comodità per l'estetica? Non sò ancora che fare! :wacko:

Aspetto altre risposte :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Sì è ovvio che ne ho altri, ma li ho già scartati tutti! :P

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Sacrificheresti quindi la comodità per l'estetica? Non sò ancora che fare! :wacko:

Aspetto altre risposte :D

Ho modificato prima la mia risposta..

Comunque, beh, il primo è decisamente più carino! Ma se ti sta tanto scomodo metti il secondo e fregatene altamente, tanto solitamente siamo noi a farci pippe mentali ma nessuno nota niente :D:rolleyes:

Non hai altri costumi?

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ti ho già detto che nè ho altri e che li ho scartati tutti! :P

Comunque il motivo della scomodità è quello che nello slip si deve legare e fare i nodini e quindi penso che si slacci! :-K

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Perchè sto rispondendo a questa domanda?

Vabbè, intanto perchè chiedevi aiuto in shutbox e pensavo fosse roba "in topic col forum".

Comunque stasera sono stato al 18° di una cugina, quindi sono ancora in modalità festa di compleanno.

Con chi festeggerai? Ricorda che ci saranno anche le foto, credo che per un compleanno con compagni di classe l'estetica sia da riguardare. Se sono amici più intimi, beh, stai comoda. Con quale costume ti sentiresti più a tuo agio in quella situazione?

Se però c'è il rischio che il costume si slacci davanti a tutti... Non so se farete giochi movimentati.

Non c'è un modo per assicurarsi che non succeda? Tipo chiedere alla mamma che faccia una cucitura temporanea, giusto per essere sicuri che il compleanno non venga ricordato per un costume che si apre?

Se la mamma non collaborasse, potresti mettere una spilla da balia "camuffata" sotto i fronzoli, o una spillina che stia bene sul costume (e qui la sto sparando, io e la moda ci incontriamo di rado. E generalmente non ci rivolgiamo la parola.)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ti ho già detto che nè ho altri e che li ho scartati tutti! :P

Comunque il motivo della scomodità è quello che nello slip si deve legare e fare i nodini e quindi penso che si slacci! :-K

Io sceglierei il primo, è decisamente più carino! Non penso che si slacci, anch'io fin da piccola ho portato alcuni costumi con i laccetti e se ti fai un bel nodo fanno fatica a slacciarsi. ;) Se proprio proprio hai questo timore puoi metterti anche l'altro! Avresti qualche altro costume da farci vedere? Così magari ti diamo un parere in più.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Fai un triplo nodo bello stretto e stai tranquilla che non si slaccia manco se ti ci metti con le unghie :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Fai un triplo nodo bello stretto e stai tranquilla che non si slaccia manco se ti ci metti con le unghie :lol:

Quoto ahahahahah xdxd

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti! :D

Comunque credo che sceglierò il primo e farò un triplo nodo come suggerito da thais ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

altri suggerimenti?

;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

io voto per il primo, mooolto più carino :P

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

è impossibile! :angry: Io sono sempre indecisa in tutto :P

Però ho deciso ( ho fatto testa o croce! ;) ) per il primo! :evviva: finalmente ho scelto, o perlomeno la monetina! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me hai tirato la monetina più volte finchè non è uscito il primo... <_<

Ma tutte ste menate per decidere un costume? Io avrei scelto all'ultimo momento (nessuno dei 2 mostrati in foto, nel mio caso :lol: )

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Secondo me hai tirato la monetina più volte finchè non è uscito il primo... <_<

Ma tutte ste menate per decidere un costume? Io avrei scelto all'ultimo momento (nessuno dei 2 mostrati in foto, nel mio caso :lol: )

il mio autocontrollo ha retto e ho tirato solo una volta! :D voi maschi...sempre all'ultimo momento in tutto! <_<

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ma cosa te ne importa del costume? Io da bambina me ne fregavo altamente, infilavo la prima cosa che trovavo e pensavo solo a divertirmi in piscina :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ma cosa te ne importa del costume? Io da bambina me ne fregavo altamente, infilavo la prima cosa che trovavo e pensavo solo a divertirmi in piscina :lol:

quanti anni hai :?: ? i tempi sono cambiati! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
il mio autocontrollo ha retto e ho tirato solo una volta! :D voi maschi...sempre all'ultimo momento in tutto! <_<

Io sono un caso particolare, per me tutto sempre all'ultimo momento, non parlo solo del vestiario.

Ma cosa te ne importa del costume? Io da bambina me ne fregavo altamente, infilavo la prima cosa che trovavo e pensavo solo a divertirmi in piscina

quanti anni hai ? i tempi sono cambiati!

Non ho seguito da vicino, ma alcune mie cuginette, specie da piccole, avevano un'attenzione particolare per i vestiti che piacevano loro.

Una volta ad una ho regalato un vestitino estivo un po' fricchettone, molto colorato, voleva mettere sempre quello (era proprio piccola, però).

Ad esempio, una cugina 13nne si alza per prima per avere il bagno libero per farsi lo shampoo e lisciarsi i capelli prima di andare a scuola.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

SaLutami tua cugina! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ho 18 anni :) E forse è vero, in un certo senso i tempi sono cambiati (purtroppo). Comunque non è questione di tempi ma di personalità, io ricordo che quando avevo 10-11 anni io e i miei amichetti ci divertivamo come matti in piscina o alle feste di compleanno e posso garantire che il costume era l'ultima cosa che si guardava... questo solo per dire che il costume non mi sembra il punto della festa e, che essendo carini entrambi, non dovresti farti problemi ^^

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

la mia personalità dice che se non mi metterò il più carino farò una figura di mer...emmhmhm.... :P

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Puma, la cuginetta di cui parlavo prima è la stessa che ha fatto i 18 da poco.

Ora, non ho seguito troppo la sua evoluzione per motivi geografici, ma da piccola era un po' vanitosetta (poi, la madre ha 4 sorelle, la prima piccola della famiglia, veniva viziata da tutti), ma ora non credo che abbia troppa voglia di apparire, anche come carattere l'ho trovata un po' cambiata: da adolescente giovane cercava di stuzzicare, adesso se le lancio una frecciatina non si impunta, mi dà anche ragione.

Forse ora sono un po' in anticipo coi tempi, però nella prima adolescenza si è abbastanza attenti al look, anche i maschietti.

Anche la cuginetta di 13, almeno nelle occasioni ufficiali (cerimonie o compleanni importanti come questo 18simo) ci tiene ad avere un certo aspetto. Sarà anche che ha 2 fratelli piccoli da un lato, e forse vuole staccarsi, sarà molto anche aver avuto come esempio questa cugina più grande, per esempio la sorellina minore ho dovuto convincerla a scegliere un orologio che un gioco di bamboline, perchè era più facile da mettere in valigia.

Spero non sia stata colpa delle Bratz, quando ho visto che ne era entusiasta mi sono preoccupato (spiegazione: un gruppo di bambole che mi pare non facciano altro che sfoggiare nuove collezioni, senza fornire altri stimoli). Non il modello migliore da presentare ad una bambina, secondo me.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

te lo dico per l'ultima volta darkrat....NON SONO UNA BAMBINA! :angry:

Anche su forumfree mi consideri piccolissima! <_<

Non ho mai avuto brazt (se non una) perchè mamma quando mi portava a scegliere le bambole che volevo quelle mi facevano impressione perchè avevano la testa grandissima! ;)

io ci tengo ad avere u pò vestitini attillati o costumi degni da festa! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
te lo dico per l'ultima volta darkrat....NON SONO UNA BAMBINA! :angry:

Anche su forumfree mi consideri piccolissima! <_<

Non ho mai avuto brazt (se non una) perchè mamma quando mi portava a scegliere le bambole che volevo quelle mi facevano impressione perchè avevano la testa grandissima! ;)

io ci tengo ad avere u pò vestitini attillati o costumi degni da festa! ;)

Meglio, sono rimasto inorridito da ciò che trasmettono, anche se poi quando ne ho parlato con suo padre mi ha detto che comunque il "valore" glielo attribuisce la bambina che ci gioca, che non deve per forza cambiarle solo i vestiti.

Ma il discorso parte prima, una ragazza, prima di diventare un'adolescente, è stata una bambina che giocava con le bambole. Ovviamente neanche mia cugina ci gioca più, ma da piccola le piacevano molto. E da piccoli si è più portati ad entusiasmarsi e ad incamerare dei modelli.

Per fare un altro esempio, qualcuno sosteneva che le misure "impossibili" della Barbie (delle curve sviluppate su un vitino troppo fine) potessero essere correlate con la diffusione dell'anoressia, perchè veniva incamerato quel modello di bellezza, che nella realtà non si può raggiungere.

Del resto, sul discorso Barbie, avevo parlato con una persona che studia un po' queste cose, soprattutto i modelli riguardanti il genere trasmessi dai media, pensavo ne parlasse male (alla fine consideravo la Barbie come l'incarnazione di una ragazza superficiale tutta vestitini e bella vita), invece mi ha detto che trovava molto educativo che facesse tanti mestieri, (credo fossero quelle degli anni 70 e 80, però), visto che lei era di una generazione che ha dovuto lottare per la parità delle donne in vari campi, era entusiasta che una bambola insegnasse alle bambine che erano in grado di fare le stesse cose degli uomini.

con le Bratz, almeno dalle pubblicità che ho visto, mi pare che l'unica "attività" che propongano è cambiare vestiti ogni stagione, senza suggerire altri interessi. E per questo ho paura (non sono uno psicologo, ma è facile immaginarlo) che l'"apparire in un certo modo" diventi l'interesse preponderante di chi oggi gioca con le bambole, anche quando le metterà da parte.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

mi trovo d'accordo su tutto con darkrat.

comunque mi permetto di dire che da donna anche io avrei tirato a caso una moneta a prescindere :lol:

comunque permettimi di dire, superga, che un pò piccolina lo sei. rimani una bambina, ancora adolescente non sei, in genere si diventa adolescenti nei 13-14 anni. non voglio fare un torto a nessuno, è solo un dato di fatto.

il fatto che tu sia piccola non vuole essere associato a stupida/sciocchina e tutti quei fastidiosi stereotipi però, non so se mi spiego.

in effetti quando hai aperto quel topic sui tacchi alti, poi mi sono un pò sorpresa della tua età, insomma, a una bambina di 11 anni non consiglierei un tacco 14.

non prenderlo come un attacco, vedila semplicemente come un'opinione, potresti essere mia figlia d'altronde, mi fai sentire materna :P

è vero comunque che i tempi sono molto cambiati. quando avevo 11 anni io pensavo a stare comoda e mettevo solo le tute, come tutte le persone della mia fascia d'età, solo ultimamente vanno di moda i capi più aderenti, che io ho iniziato a indossare a 18 anni.

fai così: fatti comprare dai tuoi direttamente capi che ti piacciono e che siano contemporaneamente comodi, così devi solo scegliere sul colore le prossime volte :)

aggiungo:

quanti anni hai :?: ? i tempi sono cambiati! ;)

hai perfettamente ragione. da quanto ne so, adesso alle bambine delle elementari sembra normalissimo regalare cellulari costosi e la trousse dei trucchi. correggetemi se sbaglio perchè non ne ho idea!

Edited by alexvanian

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
te lo dico per l'ultima volta darkrat....NON SONO UNA BAMBINA! :angry:

Anche su forumfree mi consideri piccolissima! <_<

Non ho mai avuto brazt (se non una) perchè mamma quando mi portava a scegliere le bambole che volevo quelle mi facevano impressione perchè avevano la testa grandissima! ;)

io ci tengo ad avere u pò vestitini attillati o costumi degni da festa! ;)

Superga, non volermene, ma una bambina ancora lo sei. ;) Io ho cominciato quest'anno a voler prendere vestiti diversi, a non vestirmi sempre da maschiaccio, anche se son sempre dell'idea che a quest'età voler sentirsi già belle, mature, popolari, adulte è una gran cavolata. Meglio stare semplici e godersi le giornate con gli amici, piuttosto che concentrarsi solo sulla moda o sull'apparenza. Te lo dico perché ho più o meno la tua età, e credimi, ne conosco ben tante di ragazzine che già a 12 anni si atteggiano tanto da farti fare indigestione. Anche perché poi quelle così, che pensano solo all'aspetto esteriore, ai fidanzamenti, al far bella figura a tutti i costi danno l'impressione di voler crescere troppo in fretta e non si divertono poi tanto, fidati. :)

Non sto parlando di te, era solo un fatto che mi sentivo quasi in dovere di dirti, quindi l'importante è che tu sia sempre te stessa, che ti piaccia come sei. Una piccola raccomandazione, vedila come se te la facessi da sorella: non voler crescere troppo in fretta! :)

hai perfettamente ragione. da quanto ne so, adesso alle bambine delle elementari sembra normalissimo regalare cellulari costosi e la trousse dei trucchi. correggetemi se sbaglio perchè non ne ho idea!

Alex purtroppo hai ragione. Al giorno d'oggi le bambine si credono chissà chi, hanno gli IPhone, scarpe firmate, già si mettono matita agli occhi o mascara, stanno nei gruppetti di amichette false, sparlano delle altre, fanno le tro*ette (scusate il termine)...lo so bene...per fortuna che non tutte sono così D:

Edited by Cricetina13

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Darkrat concordo con te su quello che dici, ma non intendevo arrivare ad un punto di analisi così profondo :lol: La bambina che tiene ai vestitini, ai capelli e agli accessori è sempre esistita... che si parli di 50 anni fa o di adesso. Io ho solo detto che parlando dalla mia veneranda età di 18 anni (quanto sono vecchia!), ai miei vecchissimi tempi (lunghissimi 8 anni fa) alle festicciole di compleanno il costume era l'ultima cosa che si guardava (se si guardava), perfino se c'era la bambina che si sentiva fashion col suo costumo luccicante, tutto qui :P Ricordo che invitavo i miei compagni di classe, ero felice che ci fossero, ero entusiasta per il regalo, ricordo i tuffi in piscina, i giochi con i palloncini d'acqua, la torta, le corse per il giardino e tutti che si divertivano... ma sinceramente non ricordo un singolo costume :lol:

Per quanto mi riguarda, da bambina non mi è mai importato nulla di vestiti. Mi chiamavano "bambina lucertola" perchè prendevo sempre lucertole e serpenti, mi sporcavo sempre di terra ed ero un maschiaccio che giocavo agli squali di gomma che sbranavano Action Man. Però questa ero io, mica dico che tutti i bambini degli anni '90 erano come me... anche lì c'era la vanitosa, la ragazzina semplice, il maschiaccio ecc.

È vero che i tempi sono cambiati, infatti dove 8 anni fa io giocavo a nascondino o a prendersi, ora c'è la fila di bimbetti con cellulari, iphone e varie cavolate tecnologiche che io non uso neppure adesso. O bambini di 9 anni che hanno Facebook. O bambine che hanno una faccia peggio di Valeria Marini talmente sono truccate. Fortunatamente esiste anche il fattore "personalità" e ho visto bambine di 9-10 anni che vivono ancora la loro età per come dovrebbe essere... Perchè ogni cosa ha la sua età secondo me, è inutile che un'undicenne metta su dei tacconi alti 12 cm o che vada in giro a raccontare delle sue avventure come se fosse Moana Pozzi... risultano ridicole dai.

Naturalmente non sto parlando di te Superga ma è un discorso in generale su quello che vedo in giro ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Al giorno d'oggi le bambine si credono chissà chi, hanno gli IPhone, scarpe firmate, già si mettono matita agli occhi o mascara, stanno nei gruppetti di amichette false, sparlano delle altre, fanno le tro*ette (scusate il termine)...lo so bene...per fortuna che non tutte sono così D:

bambine, ragazze e poi adulte così ce ne sono sempre state, che c'entra :lol:

ti dico, a me la voce è arrivata dalla mia amica insegnante al quinto elementare. di bambini non ne conosco comunque ho notato anche io come la società è cambiata tantissimo, non so se in meglio o in peggio, dipende dall'uso che uno fa delle avanguardie secondo me.

esempio: già 10 anni fa un ragazzino doveva rubare il playboy al padre senza farsi beccare, al giorno d'oggi basta andare sul primo youporn con la navigazione in incognito che nessuno vede nulla. cioè, ai miei tempi si doveva faticare molto di più! ricordo una marea di cd originali che ho comprato, oggi chi li compra tutti quei cd dai, a prescindere dalla crisi...

quando ero alle elementari io erano i genitori a preoccuparsi dei vestiti dei bambini, maschi o femmine che fossero. adesso sembra più il contrario :lol:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Sul discorso torno poi con calma, comunque in generale tutti i bambini prendono come modello i più grandi, se oggi il loro vestiario emula quello degli adulti è anche per questo, ma non vuol dire che per forza vogliano essere più adulti di quello che sono, o peggio vogliano assumere atteggiamenti inadeguati alla loro età, per di più quelli "indesiderabili".

Certo, se una bambina (ma vale anche per i maschi) fa il confronto con un vestito da grandi, sa che può averlo, poi gli si propongono vestiti "da piccolo", è ovvio che sceglierà quelli "da grande" si sente migliore.

Una mia ex coinquilina, con abbastanza anni più di me, mi raccontò che quando le regalarono il primo costume a due pezzi, come quello delle donne adulte, si sentiva "la più f*ga dell'universo" perchè fino ad allora aveva portato costumini da bambina. Nella parte sopra non aveva ancora nulla da mettere, però per lei era un passo che le diceva "sono cresciuta".

Anche per i telefonini... una volta desideravano i Nokia per la possibilità di fare i giochini e mettere i primi sfondi (senza colori), ora le possibilità sono aumentate.

Mi avevano fatto leggere un altro studio sull'uso del computer da parte degli adolescenti, più che altro parlando del messanger, semplicemente in questo modo un ragazzino può "incontrare" gli amici quando vuole, senza dover far battaglie su quanto può star fuori.

Personalmente, Facebook non l'ho mai usato, ma suppongo che più che altro i ragazzi lo usino con questa funzione. Mio fratello lo usa abbastanza, con la cuginetta 13nne ci chiacchiera un po', o meglio la prende in giro come farebbe di presenza (e una o due volte gli ho suggerito cosa scrivere).

Comunque, una volta giudicavo più il monaco dall'abito, ora cerco di avere meno pregiudizi, non ritengo che ci tenga abbastanza all'aspetto o ami certe marche debba per forza essere una persona superficiale, anche se dopo la prima adolescenza sono diventato abbastanza "anti fashon".

Comunque, per tornare al topic, alla fine Superga ha solo chiesto un parere su un costume, visto che è anche il suo di compleanno.

Mi ha un po' stupito che pianificasse la cosa con tanto anticipo, ma prendiamolo per quello che è, semplicemente un costume, non il voler passare per una donna matura.

(a questo punto, ricordo sulla cugina di 18. Adorava ricevere in regalo borsette, poi soprattutto dopo una certa età, i giocattoli non andavano più bene e come libri non ne avrebbe letto nessuno se non avesse finito prima la saga potteriana che le comprava il padre. Ma ho saputo che si guardava e riguardava allo specchio con la borsetta, ma al momento di uscire la posava perchè probabilmente non si sentiva a suo agio a sfoggiarla come "le grandi". Scusate, mi asciugo la lacrimuccia, rimetto l'espressione seria e torno me stesso.

Edited by darkrat

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

vi lascio da soli 5 minuti e mi ritrovo un romanzo! :P

ho avuto il tempo di leggere tutta la saga e vi dico solo che io non faccio pregiudizi, ma ho paura di subirne! (tutti i miei compagni e compagne sono così) e riderebbero alle mie spalle se mi mettessi un costume ""da bambina".

Comunque ho messo la discussione pure in un altro forum, perchè sono ancora indecisa! :P monetina..non hai funzionato ^_^

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
vi lascio da soli 5 minuti e mi ritrovo un romanzo! :P

ho avuto il tempo di leggere tutta la saga e vi dico solo che io non faccio pregiudizi, ma ho paura di subirne! (tutti i miei compagni e compagne sono così) e riderebbero alle mie spalle se mi mettessi un costume ""da bambina".

Comunque ho messo la discussione pure in un altro forum, perchè sono ancora indecisa! :P monetina..non hai funzionato ^_^

Ti capisco, se vuoi evitare di rischiare una brutta figura metti il primo e fai il triplo nodo :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

A prescindere dal costume che metterai è venuta fuori una bella discussione.

Io ho solo 14 anni e sinceramente non ho mai badato a come vestirmi. E alle feste delle elementari nessuno ha mai guardato i vestiti di nessuno; e pregiudizi, perlomeno sulla moda, nella mia classe non ce ne erano. Io credo che un altro fattore importante oltre alla personalità e 'ai tempi che cambiano' ci sia l'ambiente in cui si vive. Mi spiego meglio: se una bambina (perché sotto i 12 reputo che non si possa essere ancora ragazze) è in una classe e ha amici tutti che guardano molto l'aspetto e specialmente -cosa fastidiosissima- commentano il tuo modo di vestire, preferisce adattarsi piuttosto che sentirsi esclusa o derisa per qualcosa che con un attimo di attenzione in più si potrebbe evitare. Io fortunatamente ero in una classe ancora molta infantile, dove si giocava e basta.. io sono sempre stata considerata la più 'piccina', ma in termini molto amichevoli dato che ero diventata la mascot della classe (:

Io mi sono sempre trovata bene nei miei jeans e t-shirt anche alle medie e non ho mai avuto il bisogno di cambiare per qualcun'altro. Solo quest'anno bado di più a come vestirmi, ma non mi faccio influenzare assolutamente dal parere degli altri. Mi vesto molto semplice, con jeans attillati e magliette che a me paiono simpatiche/carine. Per una festa ci penso l'ora prima a come vestirmi^^

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Non posso che quotare la ranocchia.

;)

A parte chiedermi se magari in Svizzera i comportamenti tra le ragazzine siano diversi, visto che anche Puma diceva le stesse cose, ed in fondo sono passati pochi anni, ma è ovvio che l'ambiente ti forma parecchio.

Ad una certa età ci vuole molta personalità per "imporre" il proprio modo di essere senza farsi influenzare troppo dai giudizi degli altri. Soprattutto in alcuni ambienti, appena sgarri un po' dai canoni prestabiliti ti trovi quasi "nell'occhio del ciclone".

Ammiro molto una mia coetanea, che dopo essere cresciuta all'estero ha fatto le medie nel mio paese.

Per lei la cosa è andata al contrario: perchè era più anticonvenzionale, osava prima nelle mode faceva tagli di capelli molto personali e sapeva già truccarsi alle medie, giravano su di lei voci molto maligne.

Io l'ho conosciuta al liceo, ma avevo già sentito, le voci, vestita semplicemente in felpina blu e ciondolo, truccata, mi fece subito una buona impressione.

Nonostante modi di fare un po' "pazzerelli", chi la conosceva non poteva parlarne male, secondo me.

Il motivo per cui la ammiro è che nonostante tutto, è sempre rimasta sè stessa ed ha saputo conseguire i suoi obiettivi, mia madre dice che è "perchè aveva un'altra testa rispetto alle ragazze di qui".

Un altro esempio, letterario questa volta, preso da "I ragazzi dello zoo di Berlino", la cui lettura non consiglio a chi ha meno di 14 anni.

La protagonista dell'autobiografia si trasferì dalla campagna alla città, notò subito che gli altri bambini erano diversi da lei.

Prese le abitudini che la facevano sentire accettata, poi ammirata dai ragazzi suoi coetanei, qualche anno dopo.

Senza soffermarsi sul discorso droga, ricordo che quando tornò per una breve vacanza nel paese degli zii, la prima cosa che fece fu togliersi i tacchi ed i pantaloni attillati per andare a giocare con la cugina e gli altri ragazzini, ancora infantili rispetto ai coetanei di città, commentando che lì "non doveva dimostrare nulla a nessuno".

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

triplo nodo? ;)

almeno cricetina si è ricordata del contenuto della mia domanda! ^_^

io semplicemente senza aggiungere altro, mi adatto agli altri e mi sento bene! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Non posso che quotare la ranocchia.

;)

A parte chiedermi se magari in Svizzera i comportamenti tra le ragazzine siano diversi

Guarda, qui proprio non direi! Mi reputo fortunata ad essere capitata in una bella classe alle elementari, ma alle medie se ne vedono di tutti i colori!

Poi oggi ci sono rimasta molto male quando, oggi in piscina, mia cugina di 10 anni mi ha presentato delle sue amiche: tutte truccate in modo pesante (in PISCINA!) con costumi push-up che anche io che sono piatta come un surf non uso :lol:

A parer mio le trovo solo ridicole e mi chiedo le madri dove sono finite..

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
triplo nodo? ;)

almeno cricetina si è ricordata del contenuto della mia domanda! ^_^

io semplicemente senza aggiungere altro, mi adatto agli altri e mi sento bene! ;)

Il mio unico consiglio è di non farti troppe paranoie.

Mettiti il primo, fai tre nodi belli stretti e goditi la festa.. senza star lì a preoccuparti per un costume :rolleyes:, perché se le tue amichette avranno qualcosa da ridire falle notare che almeno la scelta di come vestirti aspetta unicamente a te e a loro non dovrebbero interessarsi.. ma guarda te -_-

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

roba push-up non ne uso neanche io! <_<

ma hai 14 anni?

come fai ad essere piatta? io ho già una prima! ;)

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
roba push-up non ne uso neanche io! <_<

ma hai 14 anni?

come fai ad essere piatta? io ho già una prima! ;)

Tutto è possibile u.u

Comunque ho la mia seconda scarsa che sembra invisibile in confronto a quelle delle mie coetanee.. chiudo qui il discorso :D, chi vuole capire capisca xD

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

abbiamo appena detto la nostra taglia di seno a tutti i maschietti del forum? ;)

comunque ribadisco che roba push-up non ne metterò neanche rimanendo così a vita! ;)

non mi piace mostrare quello che non ho! <_<

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Darkrat io vivo a 5 minuti dal confine con l'Italia, perciò la differenza è pressoché inesistente... Esiste invece una grossa differenza coi ragazzi della Svizzera tedesca, quello è un altro mondo... A parte che là vedi gente di 40 anni che usa il monopattino come mezzo di spostamento ed è completamente normale, e questo dovrebbe bastare a farti capire la differenza :lol: Forse l'unica cosa che differisce fra la Svizzera italiana e l'Italia è la mancanza di uno "stile" più marcato... io ho notato che girando spesso per Milano, vedi proprio i gruppi di truzzi, di dark, di metallari, di tamarri, di fighetti e di altre simpatiche etichette (che non vanno intese in modo offensivo naturalmente... io ci rido sopra perchè etichettano pure me... mi dicono che sono punk come Avril Lavigne, e lì potrei offendermi :P )... mentre qui nella noiosissima svizzera è più omogenea come cosa, non è così divertente e variopinto... è raro vedere qualcuno con uno stile vero e proprio... Però i ragazzini non si trattengono in fatto di cattiveria, posso garantirlo perchè l'ho vissuto sulla mia pelle!

Sono felice di vedere che anche rana dice che alle feste delle elementari il costume non si guardava, e che cavolo cominciavo a pensare di essere un alieno :P Ma dai come si fa a 10 anni a essere già così acidi da criticare il vestiario degli altri?

Edited by Puma_Cri

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

dire che avril lavigne è punk è come dire che una brasiliana è europea dai.

sarà che sono ancora una delle poche che si ricorda chi erano i damned...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
dire che avril lavigne è punk è come dire che una brasiliana è europea dai.

sarà che sono ancora una delle poche che si ricorda chi erano i damned...

Esatto... ma come si fa a dire una cosa simile? -_- Avril Lavigne punk è una cosa a dir poco ridicola... ma gente che dice queste cose non ha la minima idea di cosa stia parlando... [Tralasciando il fatto che io non sono punk e neppure ci assomiglio]

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Per il discorso monopattino, me lo aveva riferito la madre della mia cuginetta tedesca (si, ne ho tante di cuginette...).

Lo usavo anch'io, è un ottimo complemento ai mezzi pubblici perchè si ripiega, ma sono anni che non l'ho rimontato. :-K

Ma qui appunto, dopo una certa età sembra una cosa strana. Proprio un autista d'autobus mi riferiva che l'aveva preso anche un suo collega, (coi punti del supermercato, come me) descrivendolo come "quello più fricchettone" ed aveva detto che le battute dei colleghi non erano mancate.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che siamo andati parecchio off topic, ma in ogni caso ti garantisco che quando ti vedi arrivare un armadio, di come minimo 90 kg di peso e sui 40 anni di età, arrivare in completa nonchalance e con aria leggiadra su un monopattino scricchiolante, non puoi fare altro che trattenere una sghignazzata :P

Al nord sono molto più menefreghisti, oltre che molto più ecologici in fatto di mezzi...

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Mi sa che siamo andati parecchio off topic, ma in ogni caso ti garantisco che quando ti vedi arrivare un armadio, di come minimo 90 kg di peso e sui 40 anni di età, arrivare in completa nonchalance e con aria leggiadra su un monopattino scricchiolante, non puoi fare altro che trattenere una sghignazzata :P

Al nord sono molto più menefreghisti, oltre che molto più ecologici in fatto di mezzi...

ti stavi riferendo a darkrat? :?:

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
ma gente che dice queste cose non ha la minima idea di cosa stia parlando... [Tralasciando il fatto che io non sono punk e neppure ci assomiglio]

beh ti faccio ridere :lol: pensa io ascolto metal, ho piercing e tatuaggi e il mio moroso è un motociclista. questo vuol dire che sono una ragazzaccia punkabbestia, satanista, brucio i capretti, mi drogo, odio i bambini, gestisco giri poco leciti e avendo un criceto sono pure una lerciona.

niente di più lontano dalla verità, ma vabbè!

per non parlare del buddhismo. ah, e una mia carissima amica è ebrea, pure peggio, che persona ignobile, in effetti si, giri poco leciti li ho :D

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
beh ti faccio ridere :lol: pensa io ascolto metal, ho piercing e tatuaggi e il mio moroso è un motociclista. questo vuol dire che sono una ragazzaccia punkabbestia, satanista, brucio i capretti, mi drogo, odio i bambini, gestisco giri poco leciti e avendo un criceto sono pure una lerciona.

niente di più lontano dalla verità, ma vabbè!

per non parlare del buddhismo. ah, e una mia carissima amica è ebrea, pure peggio, che persona ignobile, in effetti si, giri poco leciti li ho :D

io voglio comunque farmi anche te u.u non mi spaventi !!!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×