Jump to content
Sign in to follow this  
sisagi

Presentazione E Richiesta Consigli

Recommended Posts

Ciao a tutti, mi chiamo Silvia e vivo in provincia di Bari. Ho la fortuna di abitare in una villetta con giardino annesso e questo mi da la possibilità di coltivare la mia grande passione che sono gli animali.

Ho due cani e tre gatti in pianta stabile, ma mi capita spesso di aiutare altri animaletti in difficoltà come, ricci, rospi, colubri, e volatili, senza considerare i vari gatti che si affacciano per il pranzo o un riposino.

L'ultimo è arrivato ieri sera ed è un topo, che mia figlia ha trovato per strada in città; questo mi fa pensare che sia un topo di fogna ma non ne sono sicura. E' piccolo circa 5 cm e la coda è lunghissima quasi 15 cm, il colore grigio. Ieri non si muoveva e sembrava mezzo morto , ha una zampetta penzolante. Ho cercato di imboccarlo ogni 2 ore con pezzettini di pane e biscotti imbevuti di latte. E l'ho sistemato in una scatola con ovatta e un grosso calzettone a mo di piccolo rifugio. Stasera sembra stare meglio, ha mangiato da solo piccoli semi, e uvetta di quelli che si trovano nel muslei. Non so come fargli bere l'acqua?

La zampetta è sempre penzolante ma lui si muove facilmente e non sembra soffrire, che cosa posso fare?

Sono un pò preoccupata per il fatto che possa trasmettere malattie, ho letto che i topi sono portatori di tifo, rabbia e anche peste, è vero??? Inoltre vorrei sapere se lo posso rimettere in libertà, o aspetto che cresca un pò. Ma se poi si abitua troppo all'uomo avrà difficoltà a tornare a inserirsi, e soprattutto dove lo libero?

Insomma non ne so molto di topi, perciò chiedo a voi tutte le informazioni possibili, grazie, spero mi rispondiate presto, un saluto a tutti

silvia

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Riusciresti a mettere una foto?

Per capire se si tratti di un topo o un cucciolo di ratto.

La coda è più grossa alla base o più sottile?

Puoi anche confrontarlo con le tante foto che ci sono sul web, anche nei siti che trattano di topi e ratti domestici, in inglese pet o fancy mouse e rat.

Comunque evita il latte vaccino, la maggior parte degli animali non lo digerisce e può arrivare alla diarrea, è pericoloso. C'è chi tutt'oggi pensa che a lasciare una ciotola di latte per i ricci si faccia loro un favore...!!

Casomai puoi dargli yogurt o formaggi non salati, dove il lattosio è quasi del tutto trasformato.

Occhio anche all'uvetta, oltre ad essere parecchio zuccherina, sembra che a molti animali faccia male, anche per come è essiccata, almeno per quanto riguarda i criceti ho letto così.

Il cotone presenta pericoli per le zampe, sostituiscilo con carta igienica o scottex.

Se si riesce a capire se è un topino o un piccolo ratto ti posso dare più informazioni.

Sia sul topo che sul ratto dovrebbero esserci delle schede dell'AAE.

Edited by darkrat

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

la peste la portavano nel 1300... al massimo oggi portano la leptospirosi. purtroppo senza foto e via internet non si può fare granchè. dovresti chiamare un veterinario, che dovrebbe dirti se il topo è malato oppure no... vivendo in campagna è difficile che sia malato, il problema potrebbe presentarsi se viene dalle fogne.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×